Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

12 novembre 2015

Appalti centralizzati, l’Anac blocca le gare nei Comuni che non si aggregano

12/11/2015 – Il blocco delle gare che dal 1° novembre 2015 non rispettano le regole sugli appalti centralizzati è stato messo nero su bianco dall’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC). Come spiegato nel comunicato dell’Authority, saranno bacchettati tutti i Comuni che non si attengono alla nuova normativa, anche quelli con meno di10 mila abitanti che bandiscono in autonomia gare di importo inferiore a 40 mila euro. Nonostante la situazione di questi comuni sia in bilico, perché potrebbe semplificarsi con l’entrata in vigore della Legge di Stabilità per il 2016, l’ANAC ha scelto la linea dura. È quindi probabile ipotizzare che i piccoli Comuni attendano l’arrivo delle nuove regole, creando di fatto la paralisi del mercato. Come funzionano gli appalti centralizzati Dal 1° novembre 2015 i Comuni non capoluogo di provincia devono procedere all'acquisizione di lavori, beni e servizi.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231