Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 novembre 2016

Appalti, da Anac le linee guida definitive sulle commissioni giudicatrici

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23124/11/2016 – I presidenti delle commissioni giudicatrici dovranno essere membri esterni alla Stazione Appaltante anche nelle gare di importo inferiore alle soglie comunitarie ((5.225.000 euro per i lavori, 135.000 euro per i servizi e i concorsi di progettazione aggiudicati dalle amministrazioni governative, 209.000 euro per i servizi e i concorsi di progettazione aggiudicati dalle altre amministrazioni). Lo prevedono le linee guida definitive sui commissari di gara, messe a punto dall’Anac in attuazione del Codice Appalti nonostante il parere negativo del Consiglio di Stato. Commissioni giudicatrici, presidente esterno da un milione di euro in poi Dopo aver esaminato il testo provvisorio, che l’Anac ha approvato lo scorso luglio, il Consiglio di Stato aveva chiesto che l’obbligo del presidente esterno alla Stazione Appaltante fosse mantenuto solo per le gare di importo superiore alla soglia comunitaria, in modo da non complicare.. Continua a leggere su Edilportale.com