Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 Settembre 2020

Appalti e irregolarità fiscali, chieste soglie di esclusione più alte

24/09/2020 – Esclusione dalle gare d’appalto solo per irregolarità fiscali gravi definitivamente accertate. Sono alcune richieste contenute negli emendamenti al DL Agosto (DL 104/2020), in Senato per la conversione in legge, che propongono soprattutto di rivedere il concetto di gravità.   Appalti, come funziona l’esclusione dalle gare Il Decreto Semplificazioni (Legge 120/2020) da una parte ha liberalizzato il ricorso all’affidamento diretto, snellendo le procedure di gara, ma dall’altra ha introdotto una stretta sulle cause di esclusione.   Con una modifica all’articolo 80, comma 4, del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), il Decreto Semplificazioni ha stabilito che un operatore può essere escluso da una gara per violazioni gravi relative al pagamento di imposte, tasse e contributi previdenziali non solo se tali violazioni sono definitivamente accertate, ma anche se la Stazione Appaltante può adeguatamente dimostrare..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI