Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 ottobre 2014

Appalti, la Liguria dice basta al criterio del massimo ribasso

01/10/2014 – In Liguria l’offerta economicamente più vantaggiosa prende il posto del massimo ribasso. Lo ha annunciato l’assessore regionale alle finanze, Pippo Rossetti.   Nei giorni scorsi, la Commissione programmazione e bilancio del Consiglio Regionale ha deciso che, nelle gare gestite dalla Stazione unica appaltante della Regione Liguria, non sarà più privilegiato il criterio del massimo ribasso, ma l'offerta più vantaggiosa in rapporto alla qualità e ai costi. Tutto rispettando sempre il principio del contenimento della spesa pubblica.   La decisione dovrà essere convalidata nei prossimi giorni dalla Giunta Regionale, che sarà chiamata a modificare il regolamento per gli appalti pubblici. L’assessore Rossetti ha spiegato che, d’ora in avanti, la Regione sarà sempre più attiva nel favorire lo sviluppo e il miglioramento economico dell'intero sistema produttivo.   Rossetti..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI