Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

15 luglio 2015

Appalti, la Sicilia dice basta ai ribassi eccessivi

15/07/2015 – In Sicilia cambiano i requisiti di aggiudicazione degli appalti. L’Assemblea regionale siciliana (Ars) ha approvato un progetto di legge che rivede le norme sugli appalti pubblici. La novità di maggiore rilievo è l’introduzione di una soglia di anomalia, che rende impossibile la presentazione di offerte anomale con ribassi eccessivi. Promotore del progetto di legge è stato Sergio Tancredi del Movimento 5 Stelle, che nella nuova norma vede uno strumento di tutela per le imprese in regola, che per non chiudere hanno bisogno di guadagnare e sono quindi impossibilitate a praticare ribassi eccessivi. Soddisfatti anche gli esponenti delle imprese. Secondo Fabio Sanfratello di Ance Sicilia, con la nuova norma i ribassi diventeranno sostenibili e si eviterà di non poter completare le opere a causa di prezzi insostenibili. Sul versante opposto, il Partito Democratico teme un’impugnativa da parte.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231