Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

16 marzo 2017

Appalti, nuovi requisiti solo per i RUP nominati dopo il 22 novembre 2016

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23116/03/2017 – I Responsabili unici del procedimento (RUP) nominati prima del 22 novembre 2016 potranno continuare ad operare nel mercato degli appalti anche se non sono in possesso dei nuovi requisiti previsti dalle linee guida n.3 dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac), attuative del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016). Lo ha chiarito il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti rispondendo a una interrogazione presentata alla Camera dalla deputata M5S, Claudia Mannino. Le spiegazioni del Ministero completano quanto già affermato dall’Anac lo scorso dicembre. RUP, nuovi requisiti dal 22 novembre 2016 A dicembre l’Anac ha spiegato che i nuovi requisiti per i RUP si applicano alle gare bandite dopo il 22 novembre 2016, data di entrata in vigore delle Linee Guida n.3. Ma cosa accade se, al 22 novembre 2016, il RUP è stato nominato, ma la gara non ancora bandita? A questa situazione di incertezza, sottolineata.. Continua a leggere su Edilportale.com