Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

13 febbraio 2017

Appalti, obbligatorie le white list antimafia

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 13/02/2017 – Per partecipare alle gare d’appalto nei settori a rischio di infiltrazione mafiosa sarà obbligatoria l’iscrizione alle white list. Lo spiega il dpcm 24 novembre 2016 entrato di recente in vigore, che modifica il dpcm 18 aprile 2013. Appalti, le attività a rischio In base alla Legge antimafia (L 190/2012), i settori maggiormente esposti al rischio di infiltrazione criminale sono: - trasporto di materiali a discarica per conto di terzi; - trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi; - estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti; - confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume; - noli a freddo di macchinari; - fornitura di ferro lavorato; - noli a caldo; - autotrasporti per conto di terzi; - guardianìa dei cantieri. Appalti e white list Il nuovo dpcm chiarisce che l’iscrizione all’elenco sostituisce la documentazione antimafia.. Continua a leggere su Edilportale.com