Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

15 febbraio 2017

Appalti, OICE critica sulle deroghe che consentono l’appalto integrato

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23115/02/2017 - Per le gare pubbliche di ingegneria e architettura, il 2017 segue la tendenza molto positiva iniziata nel 2016 dopo il varo del nuovo Codice dei Contratti pubblici. Lo afferma l’OICE, l'Associazione delle organizzazioni di ingegneria, architettura e consulenza tecnico-economica, il cui Presidente Gabriele Scicolone ha dichiarato: “il trend di crescita del mercato della progettazione, conferma nel mese di gennaio, è anche frutto dell’applicazione di quel principio fondante il nuovo Codice Appalti che è rappresentato dall’obbligo di appaltare progetti esecutivi”. ‘Non ci piace il passo indietro sull’appalto integrato’ OICE esprime le sue preoccupazioni sullo schema di decreto correttivo: “Non ci piace l’inatteso passo indietro del Governo su alcuni temi fondanti del criterio di delega sulla ‘centralità del progetto’ - ha continuato Scicolone - nello specifico sull’affidamento.. Continua a leggere su Edilportale.com