Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

27 giugno 2016

Appalti: pronto il nuovo decreto parametri, ma l’applicazione sarà facoltativa

27/06/2016 – Il nuovo Decreto Parametri previsto dal Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) è pronto. Il Ministero della Giustizia ha messo a punto le tabelle per la definizione dei corrispettivi che le Pubbliche Amministrazioni potranno utilizzare nei bandi di gara. Nuovo Decreto Parametri, stessi contenuti ma applicazione facoltativa La bozza datata 27 giugno 2016, che Edilportale è riuscito a consultare in anteprima, ripropone in sostanza i vecchi parametri contenuti nel DM 143/2013 ma elimina l'obbligo per le Stazioni appaltanti di utilizzarli. Restano infatti i parametri V, G, Q e P che determinano il corrispettivi sulla base delle categorie dell'opera e della complessità della prestazione. All'articolo 1 del nuovo decreto si legge però che questi corrispettivi "possono" essere utilizzati dalle Stazioni appaltanti, se ritenuti adeguati, per la determinazione dell'importo dell'affidamento. La Stazione.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231