Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 aprile 2015

Appalti pubblici, la Sardegna riscrive la legge regionale

23/04/2015 – Qualificare la committenza, contrastare il meccanismo del massimo ribasso in favore del sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa e monitorare l'intera filiera dei contratti pubblici.   Queste alcune delle disposizioni contenute nel disegno di legge sugli appalti pubblici, approvato dalla Giunta regionale della Sardegna, una delle ultime Regioni che si dota di una legge sugli appalti.   Stop al massimo ribasso negli appalti L’assessore ai lavori pubblici, Paolo Maninchedda, ha dichiarato: "È una legge contro il massimo ribasso che punta sulla premialità all'interno di un sistema di offerte economicamente vantaggiose”.   L’assessore ai lavori pubblici precisa anche che il “ddl nasce dalla volontà di migliorare il mercato degli appalti attraverso il riordino degli strumenti della programmazione, la razionalizzazione e qualificazione della committenza,..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Appalti