Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 marzo 2015

Architetti: il Governo punti sulla rigenerazione urbana

17/03/2015 – Il settore delle costruzioni in quasi 5 anni ha perso praticamente un quarto degli occupati totali; dal terzo trimestre 2010 fino agli ultimi mesi del 2014, il calo e' ininterrotto.   A dimostrarlo sono gli ultimi dati Istat sull'occupazione nel settore edile, ma il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori aveva lanciato l’allarme già da molto tempo.   “Sembra, infatti – ha dichiarato il CNAPPC – che solo ora molti si accorgano, ISTAT in primis, che l'edilizia ha pagato, con la perdita di mezzo milione di posti di lavoro (ottocentomila per l’Ance) più di ogni altro settore in questi cinque anni di crisi e che il deficit italiano è stato finanziato con una delirante imposizione fiscale sulla casa e sul settore delle costruzioni che ha distrutto il comparto della progettazione e delle costruzioni che prima era vanto dell'Italia nel mondo”.   L’Istat..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE