Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

2 dicembre 2014

Architetti, obbligo formativo sulla deontologia rinviato a giugno 2015

02/12/2014 - Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori ha deciso di prorogare di sei mesi, al 30 giugno 2015, la scadenza entro cui conseguire i 4 crediti formativi obbligatori annui relativi alla deontologia e ai compensi professionali.   La decisione arriva ad un mese dalla scadenza del primo anno di vigenza del Regolamento per l’aggiornamento e lo sviluppo professionale, che prevede l’obbligo per gli architetti di acquisire un numero minimo di crediti formativi professionali (CFP): 60 per il triennio 2014/2016 e 90 per il triennio 2017/2019, con un minimo di 20 all’anno nel primo triennio e 30 all'anno dal secondo in poi, di cui almeno 4 sui temi della deontologia e dei compensi professionali. Sono esonerati dall’obbligo di formazione i professionisti nel primo anno di iscrizione all’Albo. L'esonero è previsto anche nei casi di maternità o congedo parentale, grave malattia..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE