Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

20 maggio 2015

Armando Zambrano CNI, eletto nel consiglio direttivo di Accredia

20/05/2015 - “Ringrazio quanti hanno proposto il mio nome per il Consiglio direttivo in rappresentanza dell’intera categoria professionale”. Commenta così Armando Zambrano, presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI), la sua elezione all’interno di Accredia, unico ente riconosciuto in Italia ad attestare che gli organismi di certificazione ed ispezione, i laboratori di prova, anche per la sicurezza alimentare, e quelli di taratura abbiano le competenze per valutare la conformità dei prodotti, dei processi e dei sistemi agli standard di riferimento. Un segnale concreto sul fronte del lavoro svolto in termini di idee ed innovazione per questo ente, e non solo, a tutti gli ingegneri italiani. Un segnale che, per il CNI, ha comportato un riconoscimento significativo con la nomina, appunto, del proprio presidente all’interno del consiglio direttivo di Accredia. “Un risultato importante - ha detto Zambrano - che conferma.. Continua a leggere su Edilportale.com Consulenza Sicurezza Veneto