Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 novembre 2014

Arriva il Fondo per demolire gli edifici abusivi in zone a rischio

14/11/2014 - In arrivo misure di sostegno alla green economy, per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali e per il contrasto al dissesto idrogeologico e all’abusivismo edilizio.   La Camera ha dato il via libera al Collegato Ambientale alla Legge di Stabilità 2014, un disegno di legge presentato più di un anno fa, che finalmente completa il suo iter, dopo molte modifiche.   Tra le misure contenute nel provvedimento vi è l’istituzione di un Fondo (al quale sono destinati 10 milioni di euro per il 2014) per la demolizione degli immobili realizzati senza o in totale difformità del permesso di costruire, nelle aree a rischio idrogeologico elevato o molto elevato o esposti a rischio idrogeologico.   I Comuni presenteranno al Ministero dell’Ambiente una lista delle rimozioni e degli abbattimenti, che dovranno riguardare opere abusive già destinatarie di ordinanze di demolizione non ancora eseguite,..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria RISPARMIO ENERGETICO