Articoli messi a disposizione da Modi S.r.l. - MOG 231 | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231
4
Ago

Valorizzazione immobiliare, cosa cambia tra cessione di edifici e terreni?

04/08/2020 – L’acquisto di un fabbricato, demolito e ricostruito rispetto a quello esistente, consente all'impresa di costruzione di beneficiare delle imposte di registro, ipotecaria e catastale nella misura fissa di 200 euro ciascuna. Mentre non spetta il beneficio se gli atti di cessione hanno per oggetto terreni.   A specificarlo l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 234/2020 in cui risponde ad una società di costruzioni che chiedeva se potesse beneficiare delle imposte ipocatastali fisse (come prevede l’articolo 7 del DL 34/2019) per la ricostruzione di un edificio in un’altra zona nell’ambito di un piano di recupero per “comparto discontinuo”.   Valorizzazione urbanistica: il piano di recupero Per prima cosa l’Agenzia ha ricordato che un piano di recupero rappresenta uno strumento di trasformazione urbanistica che si attua contemporaneamente e unitariamente in due zone differenti della città:..
Continua a leggere su Edilportale.com

4
Ago

Scuole, in arrivo 320 milioni di euro per gli edifici

04/08/2020 - Il Ministero dell’Istruzione sta per assegnare 320 milioni di euro per l’edilizia scolastica e ha ripartito 30 milioni di euro per interventi urgenti previsti dal decreto Rilancio.   Scuole, in arrivo 320 milioni di euro per gli edifici “Sull’edilizia stiamo correndo e continuando a sbloccare fondi e interventi - ha detto la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Nei giorni scorsi ho firmato un importante decreto per l’assegnazione di 320 milioni di euro nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia scolastica che consentiranno i lavori in 211 scuole”.   Si tratta dei fondi annunciati a fine aprile e destinati agli enti locali sulla base delle priorità individuate dalle Regioni. Scuole, 30 milioni di euro per interventi urgenti La Ministra ha firmato anche il provvedimento per la ripartizione dei 30 milioni di euro stanziati per l’edilizia scolastica con il decreto..
Continua a leggere su Edilportale.com

4
Ago

Sanatoria urbanistica e paesaggistica, quali requisiti sono necessari?

04/08/2020 - Anche se un volume non è rilevante ai fini urbanistici, potrebbe avere un impatto sul paesaggio. Un caso che non consentirebbe il rilascio della sanatoria. Lo ha spiegato il Tar Toscana con la sentenza 744/2020.   Impatto urbanistico e sul paesaggio, il caso Nel caso preso in esame, il proprietario di un edificio aveva realizzato, senza autorizzazione, delle opere per rialzare il sottotetto. I nuovi volumi erano stati destinati a deposito e raccolta dell’acqua, piccolo vano ripostiglio e servizio igienico.   Per ottenere la regolarizzazione dei lavori effettuati, aveva presentato al Comune due istanze, una per ottenere l'attestazione di conformità della sanatoria urbanistica e l’altra per far accertare la compatibilità paesaggistica. Il Comune le aveva rigettate entrambe, sostenendo che l’ampliamento volumetrico, di notevoli dimensioni, non poteva essere giustificato come locale tecnico.   A detta del responsabile,..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

Quali sono i termini e le definizioni che riassumono meglio e ci aiutano a comprendere il GDPR 2016/679?


Le espressioni "chiave" per comprendere il GDPR 2016/679 sono:

Sanzioni: La mancata conformità con il GDPR comporterà elevate sanzioni pecuniarie; le aziende e le organizzazioni che agiscono in violazione del GDPR potranno essere sanzionate con un'ammenda fino al 4% del fatturato annuo globale o pari a 20 milioni di €, a seconda di quale dei due importi sia superiore.

Applicabilità extraterritoriale: il GDPR si applica a tutte le aziende e le organizzazioni che gestiscono dati personali di cittadini dell'UE, indipendentemente dalla loro ubicazione. Se un'azienda non avente sede nell'UE intrattiene rapporti commerciali in Europa, essa sarà comunque tenuta a conformarsi al GDPR.

Privacy by design: le aziende saranno responsabili di garantire la protezione dei dati, implementando misure tecniche e organizzative adeguate; la protezione dei dati non potrà più essere considerata un compito supplementare, ma dovrà essere una funzionalità predefinita dei sistemi utilizzati dalle aziende.

Consenso: il GDPR prevede inoltre che le aziende si facciano carico di chiedere agli interessati il consenso per la gestione dei loro dati in modo chiaro e comprensibile. Agli interessati dovrà essere concessa la possibilità di revocare il proprio consenso con la stessa facilità con la quale lo hanno prestato

Diritto di accesso e diritto all'oblio: tutte le aziende che gestiscono dati personali avranno l'obbligo di fornire agli interessati una copia dei dati in proprio possesso e le informazioni su dove tali dati vengono memorizzatii; inoltre, saranno tenute a cancellare o interrompere su richiesta la condivisione dei dati.

Notifiche di violazione: le aziende avranno l'obbligo di informare sia i clienti sia i titolari del trattamento dei dati in caso di violazione dei dati, entro 72 ore dal momento in cui tale violazione si è verificata. La mancata osservanza di tale norma potrebbe comportare l'addebito di sanzioni elevate.

Responsabili della protezione dei dati (RPD): le Organizzazioni che gestiscono dati personali (titolari e responsabili del trattamento dei dati) saranno tenute a nominare un RPD. Tale figura potrà essere un membro dello staff, una persona assunta allo scopo o un contraente esterno

Portabilità dei dati: le persone interessate avranno il diritto di trasferire i propri dati da un titolare del trattamento dei dati (azienda o organizzazione) a un altro; le aziende che gestiscono i dati dovranno essere in grado di condividere i dati in un formato di uso comune.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



3
Ago

DL Semplificazioni, Ance: rischi per la concorrenza e poco coraggio

03/08/2020 – Molte misure positive, ma si rischia di alterare per sempre la concorrenza e la trasparenza, mentre manca un vero piano di rigenerazione urbana. Questo, in sintesi, il parere dell’Associazione nazionale costruttori edili (Ance) sul Decreto Semplificazioni, espresso durante un’audizione in videoconferenza presso le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Lavori Pubblici del Senato.   Sulla base delle stesse considerazioni, no netto alla disciplina derogatoria per i lavori pubblici di importo superiore alla soglia comunitaria è arrivato da tutta la filiera delle costruzioni, che ha inviato una lettera alle ministre delle Infrastrutture Paola De Micheli e del Lavoro Nunzia Catalfo.   DL Semplificazioni, deregolamentate opere per 94 miliardi Ance ritiene che le deroghe contenute nel DL Semplificazioni possano alterare per sempre la concorrenza e la trasparenza del mercato, mentre manca un vero piano di rigenerazione urbana.   Il..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

ADA 2020: la parola a Kelly Wearstler, Omer Arbel e Robert McKinley

03/08/2020 - La designer americana Kelly Wearstler, l’architetto e designer Omer Arbel− Co-founder and creative director di Bocci − e l’interior designer Robert McKinley− founder dell’omonimo studio di progettazione con sede a Vancouver e a Berlino − sono i protagonisti dell’appuntamento settimanale con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards. In conversazione con la redazione di Archiproducts, i tre intervistati – parte della giuria composta da oltre 60tra studi di architettura, designer, direttori creativi, editor e fotografi tra le più influenti personalità a livello globale – hanno espresso il loro personale punto di vista sulla cultura del progetto e le loro aspettative sulle candidature degli ADA 2020. Kelly Wearstler, “Sono alla ricerca di progetti capaci di spingersi oltre i confini e di stabilire una connessione emotiva” Eclettico..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

Equo compenso e gare di progettazione agili, le proposte dei professionisti

03/08/2020 - Equo compenso, gare di progettazione con procedure semplificate, come previsto per i lavori nel periodo post emergenza, requisiti minimi per ottenere gli incarichi e pagamenti veloci, sulla base dello stato di avanzamento delle prestazioni professionali.   Sono alcune delle proposte lanciate dai rappresentanti delle professioni al Governo Proposte che, se accolte, confluiranno in diverse norme, da decreti ad-hoc per completare il quadro sull’equo compenso al Decreto Semplificazioni.   Equo compenso anche nei lavori privati Durante l’incontro, svolto lo scorso 29 luglio, il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha assicurato ai rappresentanti della Rete delle Professioni Tecniche (RPT) l’avvio di tutte le attività necessarie a dare corpo ed efficacia al nucleo centrale di monitoraggio ed ai rispettivi nuclei territoriali.   Con una nota diramata dopo l’incontro, RPT ha reso noto che il Ministro si è mostrato..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

ADA 2020: la parola a Kelly Wearstler, Omer Arbel e Robert McKinley

03/08/2020 - La designer americana Kelly Wearstler, l’architetto e designer Omer Arbel− Co-founder and creative director di Bocci − e l’interior designer Robert McKinley− founder dell’omonimo studio di progettazione con sede a Vancouver e a Berlino − sono i protagonisti dell’appuntamento settimanale con i giurati della nuova edizione degli Archiproducts Design Awards. In conversazione con la redazione di Archiproducts, i tre intervistati – parte della giuria composta da oltre 60tra studi di architettura, designer, direttori creativi, editor e fotografi tra le più influenti personalità a livello globale – hanno espresso il loro personale punto di vista sulla cultura del progetto e le loro aspettative sulle candidature degli ADA 2020. Kelly Wearstler, “Sono alla ricerca di progetti capaci di spingersi oltre i confini e di stabilire una connessione emotiva” Eclettico..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

Trasferimenti immobiliari, come si calcola l’imposta ipocatastale?

03/08/2020 - Nei trasferimenti immobiliari, l’applicazione delle imposte ipotecaria e catastale da cosa dipende e come si calcola? Cambia qualcosa tra immobili strumentali e immobili abitativi?   A spiegarlo l’Agenzia delle Entrate tramite la posta di FiscoOggi.   Fabbricati abitativi o strumentali: come riconoscerli L’Agenzia ha chiarito che l’imposta ipocatastale dipende dalla categoria catastale dell’unità immobiliare oggetto di trasferimento, mentre non rileva la destinazione principale dell’edificio di cui la singola unità immobiliare alienata fa parte. Il sistema di tassazione indiretta dei trasferimenti di fabbricati è strettamente collegato alla classificazione catastale del bene ceduto e non all’utilizzo di fatto del bene stesso. Ai fini della tassazione degli atti di trasferimento immobiliari è, quindi, di fondamentale importanza la distinzione tra fabbricati abitativi e fabbricati strumentali.   In..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

Maniglia, immancabile accessorio della porta

03/08/2020 - L’espressione “i dettagli fanno la differenza” è un dato di fatto e questo concetto vale anche quando si parla di porte da interno. La finitura, il colore e la lavorazione dell’anta sono scelte importanti, ma lo è altrettanto scegliere la giusta maniglia perché essa completa l’outfit della porta in termini di stile e funzionalità. Si chiama maniglia quando il manico ha una forma allungata e la porta si apre spingendola verso il basso. Se al posto del manico c’è una tavella, si parla di maniglia a tavella, in tal caso l’apertura e la chiusura si fanno girando la tavella in una parte o l’altra. Sia la maniglia che la tavella possono essere semplici, cioè presenti su un solo lato, o doppie, su entrambi i lati. Nella versione doppia è anche possibile installare due maniglie di tipologie diverse, ognuno su un lato della stessa porta, allo scopo di rispettare lo stile di ciascuna..
Continua a leggere su Edilportale.com