Articoli messi a disposizione da Modi S.r.l. - MOG 231 | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231
27
Lug

Ponti e viadotti, una Commissione tecnica definirà i criteri per controllarli

27/07/2021 - Una Commissione di alto profilo tecnico che dovrà definire i criteri per le verifiche e gli interventi di manutenzione da effettuare sulle strutture dei ponti in calcestruzzo armato precompresso e ordinario.   L’ha istituita il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, per migliorare la sicurezza di strade e autostrade attraverso un attento monitoraggio su ponti e viadotti.   L’istituzione della Commissione - spiega il Ministero - nasce dalla considerazione che molte opere strutturali sul territorio italiano sono state realizzate parecchi anni fa, prima della normativa attualmente in vigore in materia di progettazione e esecuzione di opere, e che quindi è opportuno procedere ad un attento esame del loro stato di conservazione e dei possibili interventi di manutenzione.   “In Italia un numero significativ...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
27
Lug

Sismabonus 110%, come funziona la detrazione 90% dell’assicurazione

27/07/2021 – Come funzionano, e qual è l’aliquota di detrazione, delle polizze assicurative che coprono il rischio di eventi calamitosi? Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate, rispondendo alla domanda di un contribuente su Fisco Oggi.   Detrazione fiscale polizze contro calamità Un contribuente ha chiesto delucidazioni sulla detrazione del 90% della polizza stipulata con la compagnia assicurativa cui si cede il Sismabonus. In particolare, ha chiesto quando è possibile usufruire della detrazione e se il credito di imposta corrispondente è cedibile.   Assicurazione contro calamità, le aliquote della detrazione L’Agenzia delle Entrate ha spiegato che le spese sostenute per i premi relativi alle assicurazioni aventi per oggetto il rischio di eventi calamitosi, stipulate per unità immobiliari a uso abitativo e relative pertinenze, sono detrai...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
27
Lug

Fotovoltaico e agricoltura, le proposte di Elettricità Futura e Confagricoltura

27/07/2021 - Massima diffusione degli impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici rurali, sviluppo delle comunità energetiche, efficientamento del parco esistente, realizzazione di impianti fotovoltaici a terra senza sottrarre superfici agricole utilizzate.   Sono alcune delle misure e indicazioni proposte da Elettricità Futura e Confagricoltura per attivare una sinergia tra produzione agricola ed energetica, in coerenza con i target di sviluppo sostenibile e di decarbonizzazione al 2030.   Tale sinergia - affermano - genererebbe una lunga serie di benefici, che il Paese può e deve cogliere, in termini di ricadute economiche, attraverso la possibile creazione di imprese agricole energeticamente indipendenti, la rivitalizzazione delle attività agricole in aree oggi a bassa redditività e a rischio abbandono, nonché di recupero anche a fini energetici di...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
27
Lug

Ristrutturazione, a Messina gara per servizi di ingegneria e architettura in BIM

27/07/2021 – L’Agenzia del Demanio ha pubblicato un bando per l’aggiudicazione di servizi di ingegneria e architettura relativi alla riqualificazione dell’ex Caserma Masotto a Messina.   L’edificio dovrà essere rifunzionalizzato per ospitare gli uffici dell’Autocentro della Polizia di Stato di Messina.    Il progetto di fattibilità tecnica ed economica, redatto dall’Agenzia del Demanio prevede il riutilizzo di un’area di 15.400 metri quadri su cui risultano edificati sei corpi edilizi. In questa parte dell’ex caserma saranno trasferiti tutti gli spazi necessari allo svolgimento delle attività dell’Autocentro, al momento dislocate in diversi siti della città, e dell’officina per le riparazioni dei bus in dotazione, che al momento sono affidate ad officine private.    Il progetto d...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
26
Lug

Quali sono i vantaggi di un modello organizzativo valido ai sensi della 231/2001?


Il Decreto Legislativo 231/2001 è una norma dell’ordinamento Italiano che ha introdotto un regime di responsabilità amministrativa a carico degli Enti per alcuni reati commessi, nell'interesse o vantaggio degli stessi, da persone fisiche che rivestano, anche di fatto, funzioni di rappresentanza, amministrazione e direzione, anche di una sua unità organizzativa autonoma e da persone soggette a direzione e vigilanza.

Quali sono i vantaggi dell’adozione del Modello Organizzativo ai sensi del Decreto Legislativo 231/2001?

L’adozione del Modello Organizzativo 231/2001 comporta i seguenti vantaggi:
□    Riduzione o l’annullamento della sanzione nel caso in cui venga commesso un reato presupposto;
□    Adozione di molte norme di buona gestione che portano all’analisi e alla risoluzione di numerose problematiche tipiche delle organizzazioni;
□    Maggior protezione dei soggetti in posizione apicale che possono dimostrare di aver fatto tutto quanto in loro potere per evitare determinati comportamenti o eventi;
□    Rispetto di normative correlate, quali ad esempio quelle sulla salute la sicurezza nei luoghi di lavoro, sull’ambiente, sulla finanza ecc;
□    Contributo concreto alla diffusione della cultura della responsabilità e della prevenzione all’interno dell’ente e relativo riflesso che ciò ha anche sull’immagine aziendale e sulla sua percezione da parte dei diversi portatori di interesse e terzi;
□    Accesso ai bandi di gara della P.A. e altri clienti generalmente di grandi dimensioni.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

26
Lug

unique domains links

Hello

When you get 1000 unique domains you get links from only unique domains
with unique ips
https://www.creative-digital.co/product/unique-domains-links/







https://www.creative-digital.co/unsubscribe/
26
Lug

Superbonus, Brunetta: ‘a breve il modulo unico per la CILA’

26/07/2021 - “A breve forniremo il modulo unico di presentazione dei lavori per poter usufruire del superbonus”.   Lo ha ribadito il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, in una intervista al TG5 dopo l’approvazione del decreto Semplificazioni che ha introdotto misure per velocizzare la fruizione del superbonus.   Il modulo unico è stato annunciato all’inizio di giugno, quando l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) ha avviato con il Dipartimento della Funzione Pubblica la collaborazione per realizzare un modello per la presentazione della CILA specifico per il superbonus 110%.   Nei giorni successivi, l’Associazione Nazionale dei costruttori, l’Ance, ha sollecitato la messa a punto di una specifica modulistica per la presentazione della CILA nell&rsqu...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
26
Lug

Cappotto termico rivestito in pietra ricostruita

26/07/2021 - Quando si parla di cappotto termico si è portati generalmente ad associare ad esso una finitura ad intonaco. Ma ci sono dei contesti urbani ed extraurbani in cui le facciate sono rivestite con materiali lapidei e mantenere il rivestimento non è solo una questione estetica ma di decoro architettonico.   La pietra naturale è un materiale pesante, poco traspirante e con alta conducibilità termica, caratteristiche che purtroppo non si sposano bene con i requisiti di un cappotto termico.   Chi ha dunque una casa rivestita in pietra naturale e vuole realizzare interventi di efficientamento energetico, sfruttando incentivi fiscali come Superbonus 110% ed Ecobonus, potrà farlo? Stesso interrogativo può nascere per chi invece ha in mente di realizzare u...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
26
Lug

Bonus mobili, tetti di spesa e tempi da rispettare

26/07/2021 - “Ho aperto la pratica Cila per ristrutturare l’appartamento di proprietà all’inizio del 2020. In seguito, ho acquistato l’arredamento pagando con bonifico parlante un acconto di 5.000 euro e, successivamente, il saldo di 8.500 euro. La somma delle fatture supera il tetto massimo previsto per la detrazione. Come le devo inserire nella dichiarazione dei redditi?”   Questa domanda è stata rivolta alla Posta di FiscoOggi, la rivista dell’Agenzia delle Entrate.   L’Agenzia risponde sottolineando innanzitutto che nel quesito non è chiaro quando sono stati acquistati i beni destinati all’arredo dell’appartamento ristrutturato, né risulta specificata la tipologia degli stessi beni acquistati e la data di inizio dei lavori di ristrutturazione.   Ad ogni modo - prosegue la risposta -, ipotizzando che siano stati acquistati beni per...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
26
Lug

Architettura, a settembre la discussione dei capisaldi della legge

26/07/2021 - “Puntiamo a realizzare opere diverse rispetto al passato. La grande trasformazione in atto nel Paese è volta a riqualificare le infrastrutture esistenti e progettare e realizzarne di nuove, soprattutto caratterizzate da qualità e sostenibilità”.   Così Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, intervenendo venerdì alla giornata conclusiva della Conferenza Nazionale degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori che ha visti riuniti a Roma i rappresentanti degli oltre 154 mila architetti italiani.   “Stiamo anche cambiando la legislazione - ha aggiunto il Ministro -; abbiamo bisogno, tra le altre figure, di architetti perché la sfida che stiamo affrontando è fondam...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>