Articoli messi a disposizione da Modi S.r.l. - MOG 231 | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231
6
Lug

Credito di imposta 60% per affitti, ecco come cederlo

06/07/2020 – L’Agenzia delle Entrate ha messo a punto le regole per la cessione del credito di imposta sui canoni di locazione degli immobili utilizzati da professionisti e imprese, botteghe e negozi.   Con il provvedimento del 1° luglio 2020, l’Agenzia ha diffuso il modello per comunicare la scelta della cessione del credito e le istruzioni per l’utilizzo del credito di imposta da parte dei cessionari.   Il provvedimento dà attuazione al Decreto Rilancio (DL 34/2020), che ha introdotto una serie di incentivi per facilitare la ripresa dopo l’emergenza causata dalla pandemia da Coronavirus.   Affitto, adeguamento e sanificazione, credito di imposta 60% Il Decreto Rilancio ha introdotto un credito di imposta del 60% sui canoni di locazione degli immobili non abitativi, utilizzati per l’esercizio della professione o dell’attività di impresa. A inizio giugno l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che possono..
Continua a leggere su Edilportale.com

6
Lug

Legno tenero o duro, quali sono le differenze?

06/07/2020 - Il legno è un materiale incredibilmente versatile. Le superfici in legno sono calde e piacevoli al tatto. Il colore del legno, le sue venature e perfino il suo profumo arricchiscono di un particolare fascino qualsiasi spazio domestico. Il legno è un materiale antico ma al contempo molto attuale, l’architetto Matteo Thun, autore del libro "Legno - Manuale per progettare in Italia", lo ha definito il materiale del XXI secolo, perché unico materiale da costruzione rigenerabile; immaginare il design e l’architettura senza di esso non è più possibile, afferma ancora l’architetto. Il legno è impiegato in molteplici settori dell’edilizia come nella carpenteria, nei sistemi costruttivi (travi, pilastri, XLAM), nell’isolamento termico, nei serramenti (porte e infissi), e in tutte le forme dell’arredo e del design come pavimenti, rivestimenti, mobili e complementi. Il legno usato al “naturale”..
Continua a leggere su Edilportale.com

6
Lug

Sicurezza dei cantieri, ecco come stimarne i costi ai tempi del Covid

06/07/2020 – Dare un utile riferimento, soprattutto alle pubbliche amministrazioni (PA) committenti, per la stima dei costi e degli oneri per la sicurezza dei cantieri, mutati a causa della pandemia.   Questo lo scopo delle "Linee di indirizzo sicurezza e salute nei cantieri di opere pubbliche in emergenza Covid-19", approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 18 giugno, con la collaborazione di ITACA, Istituto per l’innovazione e la trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale.   Anche se il documento si rivolge primariamente ai committenti pubblici, le indicazioni in esso contenute possono essere utili anche nell’ambito dei cantieri con committenza privata.   Sicurezza nei cantieri pubblici: le indicazioni operative Il documento si articola in due parti: - una prima parte, ricognitiva, contenente prime indicazioni in materia di sicurezza e salute nei cantieri, così..
Continua a leggere su Edilportale.com

6
Lug

Opere in cemento armato interdette ai geometri anche se un ingegnere firma i calcoli

06/07/2020 - La progettazione di un’opera in cemento armato non può essere affidata ad un geometra, neanche se questi si avvale della collaborazione di un ingegnere o di un architetto per la controfirma dei calcoli. Lo ha affermato il Tar Campania con la sentenza 2684/2020.   Opere in cemento armato, il caso Il Tar si è pronunciato su una lite nata tra due vicini. Uno dei due aveva ottenuto il permesso di costruire e avviato la realizzazione di un fabbricato. L’altro aveva impugnato il permesso di costruire lamentando la sua illegittimità per una serie di ragioni, tra cui il fatto che il progetto allegato, riguardante una costruzione in cemento armato, fosse stato firmato da un geometra.   Il vicino che stava portando a termine la costruzione aveva però risposto che il geometra si era avvalso della collaborazione di un architetto, che aveva controllato la correttezza dei calcoli relativi alle strutture in cemento armato.   Opere..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Lug

Sicurezza sul lavoro: da UNI e CNI le linee guida per gestirla al meglio

03/07/2020 - La figura del Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione sul lavoro è diventata ancora più cruciale nel periodo di gestione dell’emergenza sanitaria, e lo sarà ancora di più nei prossimi mesi, in cui è fondamentale non abbassare la guardia nelle misure di contenimento del virus.   Per fornire elementi utili a tutti i soggetti coinvolti nella gestione della salute e sicurezza per espletare al meglio la loro funzione, UNI Ente Italiano di Normazione e Consiglio Nazionale degli Ingegneri hanno pubblicato la prassi di riferimento UNI/PdR 87:2020 “Servizio prevenzione e protezione - Attività tipiche del servizio di prevenzione e protezione così come previsto dall’art. 33 del D.Lgs. 81/2008”.   Sicurezza sul lavoro: da UNI e CNI le linee guida  La prassi di riferimento costituisce un importante punto di riferimento per il datore di lavoro e per tutti i soggetti coinvolti nella..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Lug

La demolizione e ricostruzione con aumento volumetrico dà diritto ai bonus casa?

03/07/2020 – La demolizione e ricostruzione con aumento volumetrico può accedere ai bonus casa solo se l’aumento è dovuto ad innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica; negli altri casi di aumento volumetrico, anche realizzati ai sensi del Piano Casa, non è possibile fruirne.   Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate nella Risposta 195/2020 fornita ad un’impresa di costruzione che ha realizzato lavori di demolizione e ricostruzione con aumento di volumetria per adeguamento sismico usufruendo del ‘Piano Casa’ e ha chiesto all’Agenzia se l'immobile risultante dall’intervento potesse beneficiare del ‘sismabonus acquisto’.  Demolizione con aumento volumetrico: quando vale il sismabonus acquisto L’Agenzia nella sua risposta ha ampliato il discorso e ha specificato che, ai fini delle agevolazioni per la casa, è necessario che dal titolo..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Lug

L’intonaco, la cover della muratura

03/07/2020 - La posa dell’intonaco, sui muri di nuova realizzazione, segna il passaggio dalla fase a rustico a quella di finitura. La percezione del cantiere cambia completamente. Infatti, difficilmente si realizza la dimensione effettiva degli spazi con i muri a rustico incisi di tracce e sporchi di residui di malta, colla, boiacca o altre macchie di cantiere, tutto appare più piccolo e cupo. L’intonaco “coprendo” la scabrosità tipica delle lavorazioni a rustico, ridà una percezione verosimile degli spazi.   L’intonaco altro non è che una malta composta da inerte e legante. A seconda del legante utilizzato si avrà: intonaco a base di gesso, intonaco a base di calce (idrata o idraulica) e intonaco a base cementizia. Come per il massetto anche gli intonaci possono essere della tipologia tradizionale, ossia impastati in cantiere, o premiscelati, ossia un’unica miscela già pronta. Ma qual è..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Lug

L’Umbria ‘premia’ l’efficientamento energetico degli edifici pubblici

03/07/2020 – L’Umbria ha destinato oltre 10 milioni di euro, per il triennio 2021 -2023, per realizzare interventi di efficientamento energetico del patrimonio immobiliare pubblico.   La Giunta regionale, infatti, nell’ottica di una transizione verso la “low carbon economy”, ha approvato i criteri per la selezione, mediante bando pubblico, di interventi di efficienza energetica che consentiranno di ridurre i consumi energetici, i relativi costi che gravano sui bilanci degli Enti proprietari e di contenere le emissioni a beneficio della qualità dell’ambiente.   Efficienza energetica: il bando dell’Umbria Gli interventi potranno essere realizzati su edifici quali scuole, uffici, strutture sportive, ricreative, culturali, sociali oltre che residenziali pubbliche.   Il bando finanzierà, nella misura del 100% dei costi ammissibili, interventi distinti in due categorie: - interventi di piccole dimensioni, il cui..
Continua a leggere su Edilportale.com

2
Lug

Sconto in fattura e cessione del credito, come cambia il decreto Rilancio

02/07/2020 - Precisazioni su sconto in fattura e cessione del credito relativo al superbonus 110%, regole per le cessioni successive, norme attuative entro il 18 agosto.   Analogamente all’articolo 119 che regola il superbonus 110%, anche l’articolo 121 del Decreto Rilancio sarà modificato per precisare alcuni aspetti della disciplina e per superare possibili incertezze interpretative in sede attuativa.   Sconto in fattura e cessione del credito Con riferimento allo sconto in fattura, l’emendamento precisa che il credito di imposta spettante al fornitore è pari alla detrazione originariamente spettante al beneficiario indipendentemente dal livello dello sconto applicato. Si tiene conto, in tal modo - spiega la relazione -, del fatto che il superbonus ha una aliquota pari al 110% della spesa, mentre lo sconto non può essere superiore all’intero importo della spesa sostenuta.   Per lo stesso motivo, l’emendamento sopprime..
Continua a leggere su Edilportale.com

2
Lug

Ventilatori e termoventilatori

02/07/2020 – Per raffrescare o riscaldare ambienti domestici non è sempre necessario l’utilizzo di climatizzatori o termosifoni, soprattutto in quelle stagioni in cui la necessità di un ‘ausilio esterno’ si concentra in pochi momenti della giornata; in questi casi si può optare per ventilatori e termoventilatori.   Il ventilatore ha lo scopo di migliorare il raffrescamento di piccoli spazi grazie alla creazione di una corrente d’aria destinata all’aerazione o alla ventilazione diretta. È costituito da una girante a palette azionata da un motore, con l’eventuale aggiunta di un sistema di condotti attraverso i quali la corrente d’aria è convogliata in una determinata direzione.   Rispetto ad un condizionatore, il ventilatore non climatizza l’aria ma può avere alcuni vantaggi; ad esempio ha un consumo energetico minore, non crea grandi sbalzi termici e non necessita della pulizia..
Continua a leggere su Edilportale.com