Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 maggio 2015

assoRinnovabili denuncia un nuovo attacco al fotovoltaico

07/05/2015 - “Retroattività e cambio repentino delle regole sembrano essere ormai una prassi per il fotovoltaico italiano: Spalma Incentivi, prezzi minimi garantiti, IMU, Robin Hood Tax, nuovi oneri di gestione da corrispondere al GSE sono solo le ultime vessazioni normative subite dagli operatori fotovoltaici”. È la denuncia di assoRinnovabili, l’associazione dei produttori, dell’industria e dei servizi per le energie rinnovabili. “E da oggi nuove nubi rischiano di oscurare il settore - avverte l’associazione in una nota - dopo la pubblicazione delle ‘Regole per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia’ da parte del GSE”. assoRinnovabili “non solo ribadisce con forza l’assoluta contrarietà all’adozione di qualsiasi atto che, in assenza di una precisa norma, pretenda di fissare, con efficacia retroattiva, un limite massimo alla quantità di energia incentivabile.. Continua a leggere su Edilportale.com Corsi Online Italia