1 Francesca Quintavalle - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts by Francesca Quintavalle

18
Mag

E’ sempre obbligatoria la valutazione approfondita dei campi elettromagnetici con misurazione dei livelli di esposizione?

E’ sempre obbligatoria la valutazione approfondita dei campi elettromagnetici con misurazione dei livelli di esposizione?

No. Come per gli altri rischi di esposizione ad agenti fisici, ai sensi dell’art. 181, comma 3 del D.Lgs. 81/2008, il datore di lavoro può includere, nella valutazione generale dei rischi per i lavoratori, una giustificazione in base alla quale, secondo la natura e l’entità dei rischi da campi elettromagnetici, non si renda necessaria una valutazione più dettagliata.

La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

17
Mag

Corso di “Primo Soccorso”? In maggio e nel secondo semestre del 2018, a Mestre abbiamo programmato date per i corsi di formazione e aggiornamento triennale


Corso di "Primo Soccorso"? Anche nel secondo semestre del 2018, a Mestre abbiamo programmato date per i corsi di formazione e aggiornamento triennale.

Ogni tre anni la formazione per il primo soccorso andrà aggiornata con un corso di 6 ore per il gruppo A e di 4 ore per i gruppi B e C. 

Programmati dalla Società di Consulenza e Formazione per tutto il  2018 i  corsi di formazione e aggiornamento per gli "incaricati al primo soccorso". La sede dei corsi è  Mestre Venezia in Via Volturno 4/e facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (fermata tram e bus di Via Volturno) e con l'auto (parcheggi gratuiti in zona).

Durante i corsi di PRIMO SOCCORSO, verranno affrontate tutte le tematiche necessarie all’addetto per lo svolgimento del compiti all’interno dell’azienda.  Per visionare i commenti di chi ha già partecipato ai corsi MODI vedi DICONO DI NOI.


Addetti al "PRIMO SOCCORSO" AGGIORNAMENTO - 4 ore (per aziende gruppo B/C) al costo di € 80,00 + IVA: 
Organizzato in aula a Mestre nei giorni sotto indicati:
Per scaricare la scheda di iscrizione con la programmazione completa cliccare qui.

giovedì 31 maggio 2018 orario 14.00/18.00;
giovedì 7 giugno 2018 orario 14.00/18.00;
lunedì 2 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
mercoledì 25 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
lunedì 6 agosto 2018 orario 14.00/18.00;
martedì 18 settembre orario 14.00/18.00;
mercoledì 3 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
lunedì 29 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
giovedì 6 dicembre 2018 orario 14.00/18.00;
venerdì14 dicembre 2018 orario 14.00/18.00.

Incaricati  al  "PRIMO SOCCORSO" AGGIORNAMENTO - 6 ore in un'unica data (per aziende del gruppo A) al costo di € 120,00 + IVA:  
Frequentabile nella sede di Mestre nelle giornate sotto indicate:
Per scaricare la scheda di partecipazione con il programma completo cliccare qui.

giovedì 31 maggio 2018 orario 13.30/19.30;
lunedì 2 luglio 2018 orario 13.30/19.30;
mercoledì 25 luglio 2018 orario 13.30/19.30;
mercoledì 3 ottobre 2018 orario 13.30/19.30;
lunedì 29 ottobre 2018 orario 13.30/19.30;
giovedì 6 dicembre 2018 orario 13.30/19.30;
venerdì 14 dicembre 2018 orario 13.30/19.30.

Addestramento degli addetti al  "PRIMO SOCCORSO" - 12 ore (aziende gruppo B/C) al costo di € 150,00 + IVA: Organizzato in aula a Mestre nelle lezioni sotto elencate:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.

27, 28 giugno 2018 e 2 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
18, 23, 25 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
21, 28 settembre 2018 e 3 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
24, 25, 29 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
23, 30 novembre 2018 e 6 dicembre 2018 orario 14.00/18.00;
7, 11, 14 dicembre 2018 orario 14.00/18.00.

Formazione degli incaricati "PRIMO SOCCORSO" - 16 ore ( aziende gruppo A) al costo di € 180,00 + IVA: Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto elencati: 
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.

27, 28 giugno 2018 orario 14.00/19.00 e 2 luglio 2018 orario 13.30/19.30;
18, 23 luglio 2018 orario 14.00/19.00 e 25 luglio 2018 orario 13.30/19.30;
21, 28 settembre 2018 orario 14.00/19.00 e 3 ottobre 2018 orario 13.30/19.30;
24, 25 ottobre 2018 orario 14.00/19.00 e 29 ottobre 2018 orario 13.30/19.30;
23, 30 novembre 2018 orario 14.00/19.00 e 6 dicembre 2018 orario 13.30/19.30;
7, 11 dicembre 2018 orario 14.00/19.00 e 14 dicembre 2018 orario 13.30/19.30.


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

17
Mag

Qual è il processo di valutazione del rischio elettromagnetico?

Qual è il processo di valutazione del rischio elettromagnetico?

La valutazione del rischio derivante dall’esposizione a campi elettromagnetici si può organizzare secondo i seguenti step fondamentali:
– Censimento delle sorgenti di campo elettromagnetico, cioè identificazione, determinazione del tipo di radiazione emessa e delle modalità di emissione, collocazione materiale in azienda. Individuazione di quelle eventualmente giustificabili sulla base della loro classificazione, secondo le norme tecniche di riferimento o specifici standard tecnici. Le sorgenti giustificabili non richiedono una valutazione del rischio approfondita.
– Identificazione dei compiti lavorativi che espongono gli addetti al rischio da campi elettromagnetici, identificazione delle mansioni che prevedono i compiti lavorativi di cui sopra e individuazione nominale degli addetti che risultano esposti al rischio.
– Identificazione delle aree potenzialmente soggette a divieto di accesso.
– Calcolo o misurazione diretta della grandezze fisiche che risulta necessario valutare (campo elettrico e/o magnetico, correnti di contatto, correnti attraverso gli arti), in corrispondenza degli organi bersaglio (capo, tronco ed, eventualmente, estremità), sotto le condizioni definite da ognuno dei compiti lavorativi e, nel caso, di ognuna delle situazioni espositive identificate precedentemente.
– Valutazione dell’esposizione e confronto normativo.
– Definizione dell'eventuale programma di azione (bonifica).

La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

17
Mag

Qual è il processo di valutazione del rischio elettromagnetico?

Qual è il processo di valutazione del rischio elettromagnetico?

La valutazione del rischio derivante dall’esposizione a campi elettromagnetici si può organizzare secondo i seguenti step fondamentali:
– Censimento delle sorgenti di campo elettromagnetico, cioè identificazione, determinazione del tipo di radiazione emessa e delle modalità di emissione, collocazione materiale in azienda. Individuazione di quelle eventualmente giustificabili sulla base della loro classificazione, secondo le norme tecniche di riferimento o specifici standard tecnici. Le sorgenti giustificabili non richiedono una valutazione del rischio approfondita.
– Identificazione dei compiti lavorativi che espongono gli addetti al rischio da campi elettromagnetici, identificazione delle mansioni che prevedono i compiti lavorativi di cui sopra e individuazione nominale degli addetti che risultano esposti al rischio.
– Identificazione delle aree potenzialmente soggette a divieto di accesso.
– Calcolo o misurazione diretta della grandezze fisiche che risulta necessario valutare (campo elettrico e/o magnetico, correnti di contatto, correnti attraverso gli arti), in corrispondenza degli organi bersaglio (capo, tronco ed, eventualmente, estremità), sotto le condizioni definite da ognuno dei compiti lavorativi e, nel caso, di ognuna delle situazioni espositive identificate precedentemente.
– Valutazione dell’esposizione e confronto normativo.
– Definizione dell'eventuale programma di azione (bonifica).

La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

16
Mag

Eccovi le date del secondo semestre dei corsi programamti in aula a Mestre per la formazione di nuovi lavoratori. Online è possibile frequentare il modulo generale e formarsi a rischio basso

La Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. ha  programmato nelle aule di Mestre in Via Volturno 4/e, per il secondo semestre dell'anno in corso 2018, i  corsi di formazione e aggiornamenti periodici per "lavoratori", addetti antincendio, primo soccorso, RLS, RSPP datore di lavoro, dirigenti, preposti.  
I prezzi già  vantaggiosi, risentono di un ulteriore ribasso  per acquisti effettuati vicino alla data di avvio quando ci sono gli ultimi posti disponibili o per iscrizioni multiple. Per maggiori informazioni riguardo le scontistiche contattare gentilmente lo staff di MODI al numero verde 800300333 gratis.
Qui di seguito indichiamo per presa visione, le date dei corsi programmati nel seconso semestre dell'anno 2018 per la formazione e l'aggiornamento dei lavoratori "modulo generale, rischio specifico basso, medio e alto". I corsisti, interagendo con il docente, affronteranno tutte le tematiche necessarie per lo svolgimento dei ruoli all’interno dell’azienda.  
Nei vari siti internet dedicati o nella nostra pagina  DICONO DI NOI,   è possibile visionare le recensioni di chi ha già partecipato con soddisfazione ai corsi MODI o ha fruito di servizi di Consulenza di Organizzazione Aziendale (modelli 231, ODV, incarico di RSPP in esterno, Dvr, valutazione specifica, Privacy Regolamento 2016/679 ecc.)
 
Le edizioni di corsi confermate sono le seguenti:
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO GENERALE - della durata di 4 ore, la quota è di € 80,00 + IVA:
Fruibile on-line 24 ore su 24 con accesso alla piattaforma per un mese o in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
giovedì 12 luglio 2018 orario 09.00/13.00;
lunedì 17 settembre 2018 orario 09.00/13.00;
venerdì 12 ottobre 2018 orario 09.00/13.00;
mercoledì 7 novembre 2018 orario 09.00/13.00;
mercoledì 19 dicembre 2018 orario 09.00/13.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO BASSO - della durata di 4 ore, la quota è di € 80,00 + IVA:
Fruibile on-line 24 ore su 24 con accesso alla piattaforma per un mese o in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
giovedì 12 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
lunedì 17 settembre 2018 orario 14.00/18.00;
venerdì 12 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
mercoledì 7 novembre 2018 orario 14.00/18.00;
mercoledì 19 dicembre 2018 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO MEDIO - della durata di 8 ore, la quota è di € 150,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
12 e 16 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
17 e 19 settembre 2018 orario 14.00/18.00;
12 e 18 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
7 e 9 novembre 2018 orario14.00/18.00;
19 e 21 dicembre 2018 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO ALTO - della durata di 12 ore, la quota è di € 220,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
12, 16, 19 luglio 2018 orario 14.00/18.00;
17, 19, 24 settembre 2018 orario 14.00/18.00;
12, 18, 22 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
7, 9, 13 novembre 2018 orario 14.00/18.00;
19, 21, 28 dicembre 2018 orario 14.00/18.00.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
15
Mag

Quali sono gli effetti dei campi elettromagnetici che si vogliono prevenire?

Quali sono gli effetti dei campi elettromagnetici che si vogliono prevenire? Le misure previste dal Titolo VIII del D.Lgs. 81/2008 sono mirate alla protezione dai rischi per la salute e sicurezza dovuti agli effetti nocivi a breve termine derivanti dalla circolazione di correnti indotte, dall’assorbimento di energia e da correnti di contatto. Il D.Lgs. 81/2008 non riguarda la protezione da eventuali effetti a lungo termine per i quali mancano dati scientifici che dimostrino un rapporto di causa-effetto e non riguarda nemmeno i rischi risultanti dal contatto con i conduttori in tensione. La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it  
14
Mag

Chi è soggetto alle esposizioni di carattere professionale?

Chi è soggetto alle esposizioni di carattere professionale? Secondo la definizione dell’art.2, comma 1, lettera f), della legge 36/2001, la legge quadro sulla protezione dai campi elettromagnetici, l’esposizione dei lavoratori è “ogni tipo di esposizione dei lavoratori e delle lavoratrici che, per la loro specifica attività lavorativa, sono esposti a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici”. Sono quindi da intendersi esposizioni di carattere professionale quelle strettamente correlate e necessarie alle finalità del processo produttivo. Le esposizioni indebite a sorgenti non correlate con la specifica attività dei lavoratori che non ricadono sotto la gestione del datore di lavoro devono essere contenute, a carico dei gestori, entro i limiti vigenti per la tutela della popolazione. La Società di Consulenza e formazione MODI SRL di Mestre, Marghera, Spinea, Venezia mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
11
Mag

Un’introduzione al GDPR? Conosci il Nuovo Regolamento Europeo 679/2016?

Un’introduzione al GDPR? Conosci il Nuovo Regolamento Europeo 679/2016?
Entro il 24 maggio 2018, tutte le aziende di Europa dovranno adeguarsi al nuovo REGOLAMENTO EUROPEO PRIVACY UE 2016/679.
Viene richiesto a tutti anche di cooperare con l’autorità di controllo notificando qualsiasi violazione dei dati personali alla stessa e al diretto interessato.
La Società di Consulenza e formazione MODI SRL a primavera del 2017 a iniziato ad accompagnare i Clienti storici nella transizione legata all' adozione del regolamento europeo, applicando una metodologia che permette di comprimere i tempi e i costi della consulenza senza impatti negativi sulle risorse operative interne all'azienda.
La nostra azienda si occupa di consulenza di organizzazione aziendale dal 1998 e gestisce tutte le attività necessarie a un'impresa per adeguarsi alla normativa vigente privacy,adottare un sistema di gestione qualità, ambiente, Sicurezza e di modelli di organizzazione e gestione 231.
Contattando la nostra segreteria organizzativa al numero verde 800300333 è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato.
https://consulenzaprivacyregolamentoue679.it/ è un sito internet dedicato al tema della PRIVACY by MODI SRL.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
10
Mag

Consulente esperto applicazione Regolamento 679/2016 Generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation, GDPR)

CONSULENTE ESPERTO PRIVACY REGOLAMENTO UE 679/2016 Il diritto alla privacy è oggi messo in costante pericolo da fenomeni come la “globalizzazione delle relazioni interpersonali” favorite dalla crescita costante delle possibilità di comunicazione e scambio di informazioni non solo tra individui ma anche tra aziende derivanti dall’uso sempre più diffuso e invasivo delle reti di comunicazione e internet.
Lo staff tecnico di ConsulenzaPrivcyRegolamentoue679.it by MODI Srl  di Mestre e Spinea (VE) segue le organizzazioni del Veneto alle prese con l’applicazione del Regolamento europeo n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali.
Il Regolamento 679/2016 Generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation, GDPR),  diventerà definitivamente applicabile in tutti i Paesi UE dal 25 maggio 2018, data entro la quale ogni stato membro dovrà allineare la propria legge sulla privacy al nuovo regolamento.
Nel corso della pluridecennale storia di MODI abbiamo acquisito una solida esperienza trattando numerosi “casi Privacy” diversi tra loro.
Questo ci ha permesso di aumentare la nostra capacità di prevedere le possibili problematiche del  cliente, specifiche del settore di appartenenza e della tipologia di azienda, offrendo sempre soluzioni personalizzate alle esigenze del singolo.
Siamo quindi in grado di affiancare qualsiasi tipo di azienda nella transizione dal vecchio al nuovo Codice, ottenendo innovazione e supportando con adeguata formazione il personale coinvolto e i vertici aziendali.
Contattando lo staff tecnico di ConsulenzaPrivcyRegolamentoue679.it by MODI Srl al servizio gratuito (raggiungibile anche da mobile) numero verde 80030033 è possibile richiedere un appuntamento per un preventivo di consulenza personalizzato
Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
10
Mag

Quali sono gli obblighi del Datore di Lavoro in merito all’utilizzo delle attrezzature da parte dei Lavoratori e quali sono le attrezzature per le quali è necessaria una specifica abilitazione degli operatori?

Quali sono gli obblighi del Datore di Lavoro in merito all’utilizzo delle attrezzature da parte dei Lavoratori e quali sono le attrezzature per le quali è necessaria una specifica abilitazione degli operatori?
Il Datore di Lavoro deve provvedere affinché i Lavoratori incaricati dell'uso delle attrezzature che richiedono conoscenze e responsabilità particolari, di cui all'articolo 71, comma 7 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., ricevano una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone. Le attrezzature di lavoro che richiedono una specifica abilitazione degli operatori sono le seguenti:
·       piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE);
·       gru a torre;
·       gru mobile e per autocarro (caricatrici idrauliche);
·       carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo;
·       trattori agricoli o forestali;
·       macchine movimento terra (escavatori, pale caricatrici, terne, autoribaltabili a cingoli);
·       pompe per calcestruzzo.
L’abilitazione deve essere rinnovata entro 5 anni dalla data di rilascio dell’attestato di abilitazione attraverso la partecipazione ad un corso di aggiornamento della durata minima di 4 ore. Risulta necessario sapere che la formazione specifica sull’uso delle attrezzature di lavoro è aggiuntiva della formazione obbligatoria prevista dall’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 sulla formazione dei Lavoratori, Preposti e Dirigenti.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.