1 iacovone@archiproducts.com (Pasquale Iacovone) - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts by iacovone@archiproducts.com (Pasquale Iacovone)

20
Mar

L’approccio BIM nella progettazione impiantistica MEP e nella gestione BEMS

20/03/2019 – Come ormai sappiamo, il BIM è un innovativo processo basato sulla raccolta e l'uso delle informazioni, geometriche e non geometriche, che riguardano la progettazione, la gestione e la manutenzione dell'opera costruita. Non esiste una definizione universalmente accettata di BIM, anche se diversi enti autorevoli hanno pubblicato definizioni in merito. Per la progettazione impiantistica (comunemente chiamata MEP, acronimo di Mechanical, Electrical and Plumbing) la definizione rilasciata dalla Cooperative Research Centre (CRC), ente di riferimento in Australia, è considerata la più adatta: “il BIM è una tecnologia model-based collegata a un database contenente le informazioni del progetto e la rappresentazione grafica, la documentazione per la costruzione e le analisi.” Un progetto BIM contiene tutte le informazioni relative all’opera e alla sua realizzazione, comprese le caratteristiche fisiche, funzionali e le.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
10
Gen

BIM: opportunità o divario generazionale?

10/01/2019 – Come già visto nei precedenti focus (clicca QUI per la parte 1; clicca QUI per la parte 2), con la metodologia BIM la figura professionale del progettista si evolve e diventa sempre più digitale e orientata alla gestione, si aggiungono al suo dizionario terminologie per la gestione dei dati, di informatica generale e linguaggi di scrittura dei software CAD-BIM. Questo tipo di upgrade potrebbe creare delle difficoltà ai progettisti senior, che si trovano a dover imparare nuovi linguaggi di comunicazione, informatica e strumenti di lavoro sofisticati. Dall’altro lato, ci sono le nuove leve di professionisti che si affacciano al mondo del lavoro già in parte formati sul BIM e decisamente più propensi all’uso del digitale. Potrebbe, quindi, sembrare che queste due macro categorie siano in contrapposizione tra loro e che i nativi digitali siano in netto vantaggio sui senior... Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
12
Dic

Gestione dei processi costruttivi BIM, le figure chiave

12/12/2018 - “Continua l’approfondimento di BIM.archiproducts – Edilportale sulle nuove figure professionali legate al mondo del Building Information Modeling regolamentate dalla norma UNI 11337 parte 7, che a breve sarà pubblicata ufficialmente. Nel focus precedente (per leggerlo clicca QUI) abbiamo fatto una panoramica generale sulla norma, sul contesto normativo in cui si inserisce e sulle 4 professionalità che individua come figure chiave nella gestione di un processo BIM. In questo focus approfondiremo nel dettaglio conoscenze, abilità e competenze di ciascuna di esse. Partiamo dal profilo di più recente concezione. - CDE manager: il gestore dell'ambiente di condivisione dei dati contribuisce attivamente alla ricerca di soluzioni informatiche di rete, in cloud e di protezione dei dati. Lo scopo principale della gestione dell'ambiente di condivisione dei dati è mettere..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Dic

Gestione dei processi costruttivi BIM, le figure chiave

12/12/2018 - “Continua l’approfondimento di BIM.archiproducts – Edilportale sulle nuove figure professionali legate al mondo del Building Information Modeling regolamentate dalla norma UNI 11337 parte 7, che a breve sarà pubblicata ufficialmente. Nel focus precedente (per leggerlo clicca QUI) abbiamo fatto una panoramica generale sulla norma, sul contesto normativo in cui si inserisce e sulle 4 professionalità che individua come figure chiave nella gestione di un processo BIM. In questo focus approfondiremo nel dettaglio conoscenze, abilità e competenze di ciascuna di esse. Partiamo dal profilo di più recente concezione. - CDE manager: il gestore dell'ambiente di condivisione dei dati contribuisce attivamente alla ricerca di soluzioni informatiche di rete, in cloud e di protezione dei dati. Lo scopo principale della gestione dell'ambiente di condivisione dei dati è mettere.. Continua a leggere su Edilportale.com    

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

10
Dic

Le figure chiave per la gestione di processi costruttivi BIM

10/12/2019 – Continua l’approfondimento di BIM.archiproducts – Edilportale sulle nuove figure professionali legate al mondo del Building Information Modeling regolamentate dalla norma UNI 11337 parte 7, che a breve sarà pubblicata ufficialmente. Nel focus precedente (per leggerlo clicca QUI) abbiamo fatto una panoramica generale sulla norma, sul contesto normativo in cui si inserisce e sulle 4 professionalità che individua come figure chiave nella gestione di un processo BIM. In questo focus approfondiremo nel dettaglio conoscenze, abilità e competenze di ciascuna di esse. Partiamo dal profilo di più recente concezione. - CDE manager: il gestore dell'ambiente di condivisione dei dati contribuisce attivamente alla ricerca di soluzioni informatiche di rete, in cloud e di protezione dei dati. Lo scopo principale della gestione dell'ambiente di condivisione dei dati è mettere in relazione i contenuti dei modelli BIM con altri.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
10
Dic

Le figure chiave per la gestione di processi costruttivi BIM

10/12/2019 – Continua l’approfondimento di BIM.archiproducts – Edilportale sulle nuove figure professionali legate al mondo del Building Information Modeling regolamentate dalla norma UNI 11337 parte 7, che a breve sarà pubblicata ufficialmente. Nel focus precedente (per leggerlo clicca QUI) abbiamo fatto una panoramica generale sulla norma, sul contesto normativo in cui si inserisce e sulle 4 professionalità che individua come figure chiave nella gestione di un processo BIM. In questo focus approfondiremo nel dettaglio conoscenze, abilità e competenze di ciascuna di esse. Partiamo dal profilo di più recente concezione. - CDE manager: il gestore dell'ambiente di condivisione dei dati contribuisce attivamente alla ricerca di soluzioni informatiche di rete, in cloud e di protezione dei dati. Lo scopo principale della gestione dell'ambiente di condivisione dei dati è mettere in relazione i contenuti dei modelli BIM con altri..
Continua a leggere su Edilportale.com

29
Nov

Bim, le competenze indispensabili per i progettisti digitali

29/11/2018 - Con la metodologia BIM, il settore delle costruzioni sta innovando l’intero processo che va dalla progettazione alla demolizione passando per la costruzione e gestione del ciclo vita. Nascono nuove figure professionali, che si differenziano dal tradizionale progettista o disegnatore CAD per conoscenza, abilità, competenza e responsabilità. La figura professionale del progettista si evolve e diventa sempre più digitale e gestionale, si aggiungono al suo dizionario terminologie per la gestione dei dati, di informatica generale e linguaggi di scrittura dei software CAD-BIM: un professionista 4.0. L’impiego della tecnologia BIM sta rafforzando la rete tra i tecnici specializzati nelle diverse discipline agevolando i rapporti di collaborazione tra colleghi e la costituzione di nuovi studi associati. Il BIM può diventare il nuovo volano per valorizzare ed esportare il know-how dei.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
29
Nov

Bim, le competenze indispensabili per i progettisti digitali

29/11/2018 - Con la metodologia BIM, il settore delle costruzioni sta innovando l’intero processo che va dalla progettazione alla demolizione passando per la costruzione e gestione del ciclo vita. Nascono nuove figure professionali, che si differenziano dal tradizionale progettista o disegnatore CAD per conoscenza, abilità, competenza e responsabilità. La figura professionale del progettista si evolve e diventa sempre più digitale e gestionale, si aggiungono al suo dizionario terminologie per la gestione dei dati, di informatica generale e linguaggi di scrittura dei software CAD-BIM: un professionista 4.0. L’impiego della tecnologia BIM sta rafforzando la rete tra i tecnici specializzati nelle diverse discipline agevolando i rapporti di collaborazione tra colleghi e la costituzione di nuovi studi associati. Il BIM può diventare il nuovo volano per valorizzare ed esportare il know-how dei..
Continua a leggere su Edilportale.com

26
Nov

Professionisti digitali: conoscenze, abilità e competenze indispensabili nel settore BIM

26/11/2018 - La filiera delle costruzioni dà origine ad una massiccia produzione di informazioni e dati eterogenei riguardanti processi, discipline e conoscenze tra loro strettamente interconnessi. Questa eterogenea mole di contenuti può essere controllata in modo più efficace ed efficiente attraverso sistemi che consentono la gestione digitale dei processi informativi, come già da tempo avviene in tutti gli altri comparti produttivi e di servizi. Il processo digitalizzato delle costruzioni produce informazioni facilmente e tempestivamente reperibili ed utilizzabili da chiunque ne abbia necessità, limitando errori o vizi di soggettività nella loro acquisizione e lettura attraverso la: - leggibilità, univocità, trasmissibilità e reperibilità dei dati; - trasparenza, efficienza ed efficacia delle informazioni.   Con la metodologia BIM, il settore delle costruzioni sta innovando l’intero processo che va..
Continua a leggere su Edilportale.com

26
Nov

Professionisti digitali: conoscenze, abilità e competenze indispensabili nel settore BIM

26/11/2018 - La filiera delle costruzioni dà origine ad una massiccia produzione di informazioni e dati eterogenei riguardanti processi, discipline e conoscenze tra loro strettamente interconnessi. Questa eterogenea mole di contenuti può essere controllata in modo più efficace ed efficiente attraverso sistemi che consentono la gestione digitale dei processi informativi, come già da tempo avviene in tutti gli altri comparti produttivi e di servizi. Il processo digitalizzato delle costruzioni produce informazioni facilmente e tempestivamente reperibili ed utilizzabili da chiunque ne abbia necessità, limitando errori o vizi di soggettività nella loro acquisizione e lettura attraverso la: - leggibilità, univocità, trasmissibilità e reperibilità dei dati; - trasparenza, efficienza ed efficacia delle informazioni. Con la metodologia BIM, il settore delle costruzioni sta innovando l’intero processo che va.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231