1 () - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts by ()

13
Set

Beni culturali, sul Mepa il bandi Consip per lavori di manutenzione

13/09/2019 - Sono stati istituiti sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) i bandi per manutenzioni edili, stradali, ferroviarie ed aeree, idrauliche, marittime e reti gas, impianti, ambiente e territorio, dei beni del patrimonio culturale e opere specializzate.   Il bando ‘Beni del patrimonio culturale’, in particolare, riguarda le attività e gli interventi destinati al controllo delle condizioni del bene culturale e al mantenimento dell’integrità, dell’efficienza funzionale e dell’identità del bene e delle sue parti (art. 29 comma 3 del Dlgs 42/2004 - Codice dei beni culturali e del paesaggio).   Infatti, dal 2016 le amministrazioni pubbliche hanno la possibilità di negoziare sul Mepa, oltre a beni e servizi, anche lavori di manutenzione. Scopo di un contratto per ‘lavori di manutenzione’ è quello di realizzare un singolo intervento o un insieme di interventi consistenti nella..
Continua a leggere su Edilportale.com

18
Giu

Bonus ristrutturazione, l’erede che concede la casa in comodato perde il diritto

18/06/2019 - Il contribuente che ha ereditato un immobile e, con esso, il diritto a fruire delle quote residue di detrazione per i lavori di recupero edilizio realizzati dal de cuius, perde tale diritto se concede l’immobile in comodato. È questa la risposta data dall’Agenzia delle Entrate, attraverso la Posta di FiscoOggi, ad un utente che chiedeva se l’erede che concede in comodato l’immobile perde il diritto alla detrazione delle spese di recupero edilizio sostenute dal de cuius. L’Agenzia ricorda che, in caso di acquisizione per successione mortis causa dell’immobile su cui sono stati eseguiti lavori di recupero edilizio, le quote residue di detrazione si trasferiscono per intero esclusivamente all’erede o agli eredi che ne conservano la detenzione materiale e diretta. SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL BONUS RISTRUTTURAZIONE In altri termini - chiarisce l’Agenzia -, l’agevolazione.. Continua a leggere su Edilportale.com

14
Giu

L’edilizia deve rinnovarsi nonostante la burocrazia

14/06/2019 - Si è concluso ieri a Genova Edilportale Tour 2019 che nel corso delle 20 tappe ha fatto bilanci e previsioni sull’edilizia italiana. Nella cornice del Teatro Carlo Felice, i lavori sono stati introdotti da Juri Franzosi, responsabile FIDEC e direttore Ance Varese, che ha suggerito alla platea di puntare sul lavoro di squadra tra tutti i protagonisti del settore edile. Subito dopo, Filippo delle Piane, Vicepresidente ANCE e Presidente ANCE Genova, ha illustrato lo stato della filiera edile, spesso bloccata dalla burocrazia. Secondo Delle Piane, i progettisti non dovrebbero aspettarsi una semplificazione delle norme prima di rinnovare il proprio lavoro perché tale semplificazione potrebbe anche non arrivare. Piuttosto, ha suggerito ai progettisti e alle imprese edili di fare l’identikit dei futuri clienti per cercare di adeguare le proposte ai reali bisogni. Una esperienza in questo senso è stata raccontata.. Continua a leggere su Edilportale.com

8
Mar

Ingegneria e discipline tecniche, cresce la presenza delle donne

08/03/2019 - Il 39% dei laureati nelle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) sono donne. E’ un primato dell’Italia rispetto ai principali Paesi industrializzati con cui siamo abituati a confrontarci. In Francia, nel Regno Unito, in Olanda, nell’area scandinava, negli Stati Uniti, la percentuale è più contenuta. Secondo i dati elaborati dal Centro Studi del CNI, inoltre, aumenta progressivamente il numero delle donne ingegnere: nel 2017 è stato il 28% dei laureati in ingegneria a fronte di una quota del 16% nei primi anni 2000. Le statistiche internazionali confermano come in Italia la quota di laureate in Ingegneria sia considerevolmente più elevata rispetto a molti Paesi europei, solo per fare qualche esempio: la Francia è ferma al 26%, l’Olanda ed il Belgio al 24%, l’Inghilterra al 23%, gli Sati Uniti al 20%. “Stanno cadendo progressivamente – afferma Armando Zambrano, Presidente.. Continua a leggere su Edilportale.com       MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
25
Feb

Su Edilportale debutta il Marketplace

*** Il percorso ventennale di Edilportale nel digitale ha sempre avuto alla base la volontà di semplificare le logiche del mondo delle costruzioni e trasferire ad un settore tradizionalmente fisico tutti i vantaggi dell’online. Un cammino che si è rivelato una sfida continua e che, obiettivo dopo obiettivo, ha visto il portale crescere e imporsi nell’arena digitale come punto di riferimento per rivenditori, imprese e progettisti italiani. Adesso, il gruppo è pronto ad un ulteriore passo in avanti e sceglie di puntare sul Marketplace con un’ambizione ancora più grande: rivoluzionare il classico modo di fare rivendita. “Possiamo parlare di modello Amazon applicato all’edilizia”, racconta Ferdinando Napoli, CEO  e Co-founder di Edilportale. “Vogliamo agire ad ogni stadio del processo di rivendita e semplificarne le fasi, offrendo un supporto valido dal punto di vista logistico, comunicativo e organizzativo.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
21
Gen

Efficienza energetica, Assistal: ‘è la prima fonte energetica’

21/01/2019 - Prevedere regimi premianti per gli interventi efficienziali di sistema; stabilizzare l’ecobonus e semplificare il Conto Termico; consentire lo scambio diretto tra gli appartamenti del condominio dell’energia prodotta negli edifici. Sono alcune delle proposte presentate da ASSISTAL - l’Associazione delle imprese specializzate nella progettazione, fornitura, installazione, gestione e manutenzione di impianti tecnologici, fornitura di Servizi di Efficienza Energetica (ESCo) e Facility Management - alla Commissione Attività produttive della Camera, in vista dell’attuazione e dell’adeguamento della Strategia Energetica Nazionale al Piano Nazionale Energia e Clima per il 2030. “In questo contesto - ha affermato Angelo Carlini, Presidente ASSISTAL - l’efficienza energetica deve rappresentare la prima soluzione in assoluto al fine di ridurre le importazioni di energia e le emissioni di gas serra, accelerare la decarbonizzazione.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
14
Gen

Opere pubbliche, architetti siciliani contro l’ufficio speciale regionale per la progettazione

14/01/2019 - L’Ordine degli Architetti della provincia di Palermo ha presentato ricorso al Tar per chiedere la sospensione e l’annullamento di tutti gli atti relativi all’istituzione, da parte della Regione Siciliana, dell’Ufficio speciale per la progettazione. Il documento è stato notificato il 28 dicembre alla Presidenza della Regione, alla Giunta regionale e al dirigente generale dell’ufficio, l’ingegnere Leonardo Santoro. “Subito dopo la delibera che istituiva dell’Ufficio - spiega il presidente dell’Ordine, Francesco Miceli - avevamo espresso più di una perplessità rispetto a questa decisione che rischia di creare un sistema perverso e di discriminare i liberi professionisti siciliani. Il governo regionale è andato avanti, accelerando anzi il percorso. L’Ufficio ha già una sede e, per quanto ci è dato sapere, sta lavorando anche per completare la dotazione del personale... Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
17
Dic

INU: ‘pianificare l’urbanistica per usare al meglio i fondi UE’

17/12/2018 - A Riva del Garda, dal 3 al 6 aprile 2019, si terrà “Mosaico Italia: raccontare il futuro”, la settima Rassegna urbanistica nazionale dell’Istituto Nazionale di Urbanistica. Una opportunità per fare il punto, attraverso gli incontri e l’esposizione dei progetti, sulle evoluzioni e le prospettive di cambiamento della disciplina del governo del territorio. Uno dei temi cardine sarà quello che riguarda il rapporto tra la programmazione e le risorse europee e la pianificazione urbanistica. L’Inu ha creato sull’argomento una Community, “Risorse comunitarie per i progetti”, coordinata da Franco Marini. Marini spiega che il focus del lavoro della Community è sulla programmazione post 2020 e che “era opportuno entrare nel dibattito facendo valere le esigenze della pianificazione, perché queste risorse non vengono inquadrate in un quadro pianificatorio. Occorre una visione d’insieme.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
28
Giu

Casa: il 60% in più di abitazioni ristrutturate nel 2017, anche grazie all’online

28/06/2018 - Nel 2017 sono state ristrutturate il 60% di case in più e gli investimenti per riammodernare le abitazioni sono raddoppiati raggiungendo quota 46,5 miliardi di euro nel 2017. In questo contesto - fotografato dal direttore generale di Scenari Immobiliari Francesca Zirnstein e dove salta all’occhio anche il -82% dei permessi di costruire (calati da 250mila a 45mila dal 2007 al 2017) – il digitale sta iniziando a giocare un ruolo sempre più importante.   Se ne è parlato oggi nel corso del quarto convegno nazionale di Sercomated dal titolo “Gli effetti della rivoluzione digitale sulla filiera della ristrutturazione edile”, che si è svolto nella sede di Confcommercio a Miano e che è stato condotto dalla giornalista del Tgcom24 Claudia Vanni.   “Nel mondo ci sono 1,7 miliardi di persone che comprano online, 300 milioni sono in Europa, 500 milioni in Cina. Gli acquisti online dei consumatori italiani..
Continua a leggere su Edilportale.com

6
Giu

Programmare e progettare meglio le opere pubbliche, tra le priorità del neoministro Toninelli

06/06/2018 - Si è svolto ieri al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il passaggio di consegne tra il ministro uscente Graziano Delrio e il neo-ministro Danilo Toninelli. Diversi i temi citati da Toninelli: la programmazione oculata delle opere; il potenziamento del project review affidato alla Struttura Tecnica di Missione; l’implementazione del metodo di valutazione costi-benefici; una minore discrezionalità nella scelta delle priorità e una maggiore capacità progettuale per togliere spazio alla corruzione e all’illegalità. Senza dimenticare l’esigenza di puntare sull’intermodalità e di spostare i fondi sul ferro, aumentando gli investimenti soprattutto sulle tratte regionali e migliorando la manutenzione della rete. E il rafforzamento della capacità di progettazione di Anas, più attenzione al tema delle concessioni autostradali e al rapporto tra piani tariffari e investimenti,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231