Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 ottobre 2015

Authority Anticorruzione: stop alle gare d’appalto senza copertura finanziaria

08/10/2015 – Le gare d’appalto non possono essere bandite se le risorse economiche non sono ancora disponibili. Lo ha affermato l’Anac con un comunicato diffuso nei giorni scorsi. Nel mirino dell’Autorità anticorruzione c’è la circostanza che in diversi bandi di gara relativi all’affidamento di lavori pubblici viene inserita una clausola che subordina i pagamenti dovuti all’impresa esecutrice all’ottenimento di finanziamenti da parte di soggetti terzi, come nel caso dei finanziamenti europei, ma anche di risorse che la Stazione Appaltante non ha ancora a disposizione in termini di cassa. L’Anac ha ricordato che, in base agli articoli 81 e 97 della Costituzione, i provvedimenti comportanti una spesa possono essere adottati soltanto in presenza di idonea copertura finanziaria. Sulla stessa lunghezza d’onda, il D.lgs. 267/2000 prevede che gli enti locali possono effettuare spese solo se sussiste l'impegno.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231