Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

12 dicembre 2016

Bando Bric 2016

 

L'Inail indice una procedura valutativa per l’affidamento di ricerche in collaborazione finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di ricerca

Bando Bric 2016

E-learningCon il presente bando è indetta una procedura valutativa per l’affidamento di ricerche in collaborazione finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di ricerca programmati dall’Istituto e al consolidamento della rete scientifica in attuazione del Piano di Attività 2016 - 2018 – Ricerca Discrezionale, predisposto dal Presidente con determinazione n. 469 del 21 dicembre 2015, adottato dal Consiglio di Indirizzo e Vigilanza con Delibera n. 24 del 29 dicembre 2015 ed approvato dal Ministro della Salute , ai sensi dell’art.14 del D.P.R. 4 dicembre 2002 n.303 , con nota prot. n. GAB 0004369 - P del 2 maggio 2016 . Per l’attivazione del sistema di collaborazioni di cui al presente bando è previsto un finanziamento , per l’esercizio 2016 , pari ad € 9.260.4 00,00 a valere sulle risorse stanziate per la Missione Ricerca nel bilancio di previsione dell’INAIL . I Destinatari Istituzionali a cui affidare le suddette collaborazioni sono: 1. Enti di ricerca pubblici e i relativi Dipartimenti dotati di autonomia gestionale; 2. Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico; 3. Università e Dipartimenti universitari. Nell’ambito delle proposte progettuali presentate dai sopra riportati Destinatari Istituzionali possono altresì essere presenti - quali Enti Partner - le seguenti strutture: 1. Enti di ricerca pubblici e i relativi Dipartimenti dotati di autonomia gestionale; 2. Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico; 3. Università e Dipartimenti universitari; 4. Regioni , Province Autonome e Pubbliche Amministrazioni ad esse afferenti; 5. Strutture di ricerca, iscritte all’ Anagrafe nazionale delle ricerche , con esperienza in ambito salute e sicurezza sul lavoro e/o in studi sociali, delle Associazioni di categoria, delle parti sociali, nonché le Fondazioni a carattere nazionale. Ai fini dell’attivazione delle collaborazioni , i Destinatari Istituzionali devono presenta re proposte progettuali coerenti con lo sviluppo dei seguenti nove Programmi di Ricerca ricompresi nel Piano di Attività 2016 - 2018 – Ricerca Discrezionale : 1. Fattori di rischio e strategie di prevenzione per gli infortuni e le malattie professionali più diffuse. 2. Gestione integrata del rischio: metodologie innovative, ambient intelligence e sensoristica. 3. Gestione integrata della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro. 4. Sistemi di gestione ed effettiva applicabilità delle norme in materia di salute e sicurezza, con particolare riguardo alle piccole e medie imprese. 5. Valorizzazione e condivisione del patrimonio delle conoscenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro, anche ai fini dei sistemi di prevenzione partecipativi per promuovere e rafforzare il dialogo tra gli attori della prevenzione. 6. Sistemi innovativi di gestione della sicurezza per rischi connessi all’evoluzione dei processi produttivi. 7. Mutamenti sociali e demografici con particolare attenzione all’invecchiamento attivo, alle differenze di genere, di età e al fenomeno delle migrazioni, per analizzare le condizioni e i bisogni dei gruppi più vulnerabili. 8. Rischi ed opportunità connessi al progresso tecnologico, con particolare riferimento alle nanotecnologie. 9. Programma Speciale Amianto. Chiarimenti e informazioni sul presente Bando possono essere richiesti entro e non oltre il termine delle ore 12 del 16 gennaio 2017.

E-learningBando Bric 2016

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231