Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

3 luglio 2018

Bando Bric 2018

 

Pubblicato sul portale #Inail il nuovo Bando Bric 2018

Bando Bric 2018

bandoLa scadenza per inviare le proposte progettuali di durata biennale è fissata al 3 agosto prossimo. Reinserimento lavorativo, tutela assicurativa e prevenzione gli ambiti in cui sviluppare le proposte di ricerca in linea con il vigente Piano triennale di attività della ricerca. Per il 2018 stanziati oltre 4,5 milioni di euro
Con il Bando Bric 2018, Inail intende valorizzare e implementare la propria rete scientifica, mediante l’affidamento di progetti in collaborazione di durata biennale, per lo sviluppo di tematiche di ricerca nei tre ambiti core della mission istituzionale (il reinserimento lavorativo, la tutela assicurativa e la prevenzione), per il completamento degli obiettivi del Piano di attività di ricerca 2016/2018 e in una prospettiva integrata con la prossima pianificazione operativa triennale ai sensi del D.Lgs. 25 novembre 2016, n. 218.
Destinatari delle collaborazioni Enti di ricerca pubblici e i relativi dipartimenti, che siano dotati del relativo potere di rappresentanza nei rapporti con i Terzi secondo i rispettivi ordinamenti o in virtù di specifici atti di delega, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, università e dipartimenti universitari. Le risorse finanziarie  Per l’attivazione del sistema di collaborazioni è previsto un finanziamento, per l’esercizio 2018, pari ad € 4.550.000,00 a valere sulle risorse stanziate per la Missione ricerca nel bilancio di previsione dell’Inail. Presentazione delle proposte progettuali La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata, pena l’esclusione, a firma del soggetto che abbia il potere di rappresentanza del Destinatario Istituzionale nei rapporti con i Terzi, o di un suo delegato, compilando il modulo di cui all’Allegato 1 ed inviata, tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo e-mail bandobric@postacert.inail.it, entro e non oltre le ore 24 del giorno 3 agosto 2018.
Un’apposita commissione per la valutazione tecnico-scientifica. Oltre alla verifica di ammissibilità delle proposte pervenute, i progetti saranno valutati dal punto di vista tecnico-scientifico, da una commissione composta da esperti interni qualificati. La graduatoria dei progetti finanziabili - con l’indicazione del relativo importo di finanziamento riconosciuto - sarà pubblicata sul sito istituzionale. Il finanziamento ripartito su due annualità. Le risorse riconosciute e assegnate a ogni progetto saranno ripartite su due annualità e lo stanziamento delle quote relative al secondo anno sarà subordinato all’esito positivo della verifica da parte dell’Istituto sulla disponibilità di bilancio per l’esercizio finanziario di competenza. È previsto un sistema di rendicontazione scientifico ed economico delle attività svolte per l’erogazione dei finanziamenti.
  MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Leggi altri articoli della categoria Bandi e Concorsi
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,