Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 settembre 2018

Bando Periferie, imprese e società civile chiedono di non sospendere i fondi

04/09/2018 - Sindaci, costruttori, ambientalisti e associazioni impegnate nel recupero urbano chiedono al Parlamento di liberare le risorse già approvate e impegnate con il Bando Periferie.   L’appello arriva con un comunicato congiunto di Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci), Associazione Nazionale dei Costruttori Edili (Ance), Legambiente, Fondazione Riuso per la rigenerazione urbana e Associazione Aree Urbane Dismesse (Audis). Oggi pomeriggio, dopo l’audizione in commissione Bilancio della Camera (nella foto), l’Anci ha tenuto una conferenza stampa per illustrare i contenuti dell’audizione.   “La condizione delle periferie - si legge nel comunicato - dovrebbe essere al centro delle politiche sociali, ambientali, energetiche, sulla sicurezza e per lo sviluppo economico: non c’è formazione politica che non l’abbia affermato in campagna elettorale”.   “Eppure la Camera nelle prossime..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI, URBANISTICA