Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 aprile 2016

BIM, Ance: ‘Italia in ritardo; necessaria una strategia nazionale’

29/04/2016 – Va rapidamente superato il ritardo italiano nell'innovazione digitale dell'edilizia attraverso una strategia nazionale che sfrutti appieno le opportunità offerte dal Building Innovation Modeling (BIM) incentivando la formazione e l’acquisizione di un’adeguata strumentazione. A dichiararlo il presidente dell’Ance Claudio De Albertis nel corso dell’audizione alla commissione Attività Produttive della Camera sulla “Rivoluzione industriale 4.0”. BIM: i vantaggi per l’edilizia italiana Ance ha sottolineato l’importanza per l’edilizia italiana di superare la “parcellizzazione di compiti e responsabilità” gestendo la complessità del processo produttivo grazie ai moderni sistemi informatici come il BIM. De Albertis ha infatti messo in luce che “in questo modo, tutti gli aspetti di rilievo dell’opera, dalla geometria, ai prodotti.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231