Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 ottobre 2014

Bocciata la riduzione dell’Iva al 4% su ristrutturazioni ed ecobonus

23/10/2014 - Bocciata l’Iva al 4% per chi usufruisce dei bonus per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica, e bocciata anche la cancellazione dell’obbligo di affittare a canone concordato le case acquistate con la deduzione Irpef del 20%.   Non hanno passato l’esame della Ragioneria dello Stato queste (e molte altre) modifiche apportate dalla Commissione Ambiente della Camera al ddl di conversione del DL Sblocca Italia.   Le osservazioni della Ragioneria sono state trasmesse ieri sera alla Commissione Bilancio che le riverserà nel proprio parere; oggi il testo del ddl tornerà in Commissione Ambiente per le modifiche e poi in Aula per l’approvazione. Il Governo chiederà la fiducia sul testo modificato.   Ricordiamo che nella tarda serata del 17 ottobre scorso la Commissione Ambiente aveva deciso di applicare l’Iva al 4% (anziché al 10% o al 22%) ai lavori che fruiscono delle detrazioni del 50% per..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria