Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 aprile 2016

Bonus mobili giovani coppie: la casa deve essere acquistata nel 2015 o nel 2016

01/04/2016 – Per usufruire del bonus mobili giovani coppie è necessario che l’abitazione da arredare sia stata acquistata, da entrambi i coniugi o conviventi more uxorio o da uno solo di essi, nel 2015 o nel 2016. Questo uno dei chiarimenti forniti dalla circolare n.7/E dell’Agenzia delle Entrate, in cui vengono descritte le modalità per accedere al nuovo bonus introdotto della Legge di Stabilità 2016. L’agevolazione, pur presentando sostanziali analogie con il “bonus mobili” collegato a lavori di ristrutturazione edilizia, si differenzia da quest’ultimo per il contesto normativo di riferimento; per questa ragione l’Agenzia ha fornito specifici chiarimenti. Bonus mobili giovani coppie: chi può beneficiare della detrazione L’Agenzia specifica che il nuovo bonus mobili è riservato alle coppie che nel 2016 risultino coniugate o conviventi more uxorio da almeno tre anni. Per.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231