Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 Novembre 2018

Cambio di destinazione d’uso, quando serve il permesso di costruire?

29/11/2018 - Per trasformare un appartamento in studio professionale è necessario il permesso di costruire, anche se non si realizzano lavori edili. Il Consiglio di Stato, con la sentenza 6562/2018 ha spiegato in quali casi bisogna richiedere il permesso e quando è invece sufficiente la Segnalazione certificata di inizio attività (Scia).   Cambio di destinazione d’uso e carico urbanistico Secondo il CdS, l’aspetto da prendere in considerazione è l’aumento del carico urbanistico. Nei casi in cui il mutamento di destinazione d’uso può incidere sensibilmente sull’assetto del territorio, è necessario dotarsi del permesso di costruire. In mancanza del permesso di costruire, si è in presenza di un intervento non autorizzato che va punito con una multa e il ripristino della destinazione preesistente.   I giudici hanno spiegato che solo il cambio di destinazione d’uso tra categorie edilizie omogenee..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria