Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 settembre 2016

Casa Italia, dalle ceneri del sisma il nuovo modello di città

07/09/2016 – Terremoto come opportunità per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio, per la crescita delle imprese all’insegna dell’innovazione e per la creazione di un nuovo modello urbanistico sostenibile. Ma anche stabilizzazione ed estensione degli incentivi fiscali per l'adeguamento antisismico o studio di soluzioni alternative più efficaci in grado di stimolare un maggior numero di interventi. In altre parole, nuove regole per il nuovo approccio basato sulla prevenzione. Sono questi, in sintesi, i contributi che professionisti, associazioni imprenditoriali, sindacati, e associazioni hanno dato al Governo durante le consultazioni sul programma Casa Italia. Casa Italia, Architetti: ‘alzare l’obiettivo’ Per Giuseppe Cappochin, Presidente del Consiglio Nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori (Cnappc) "è necessario lanciare un modello di riqualificazione che.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231