Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 dicembre 2016

Case popolari, anticipati 16 milioni dell’annualità 2017 per piccoli lavori di recupero

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23114/12/2016 – Per dare continuità a piccoli interventi di recupero degli alloggi di edilizia popolare, il Ministero delle Infrastrutture ha ripartito tra le Regioni 16 milioni come anticipo dell’annualità 2017. L’anticipo e la ripartizione sono avvenute con il DM 5 ottobre 2016 pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che ha ufficializzato l’erogazione dei primi 25 milioni di euro previsti dal “Piano Casa Renzi”. Le risorse saranno destinate ai lavori di importo fino a 15mila euro eseguiti sugli alloggi di proprietà dei Comuni e degli Istituti Autonomi Case Popolari, o altri enti con analoghe funzioni. La quota maggiore, oltre 5 milioni di euro, andrà alla Lombardia, seguita da Emilia Romagna (2,2 milioni), Veneto (1,7 milioni) e Toscana (1,2 milioni). La storia del Piano Casa Renzi Ricordiamo che il Piano Casa voluto dal Governo Renzi (DL 47/2014) ha stanziato 468 milioni.. Continua a leggere su Edilportale.com