1 Alimenti Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘Alimenti’ Category

30
Gen

HACCP: Normativa di Riferimento per gli alimentaristi

Qual è la normativa di riferimento per l'HACCP? Con il primo gennaio 2006 è entrato in piena applicazione a livello Europeo il “Pacchetto Igiene”, una serie di regolamenti comunitari finalizzati a dettare regole igienico-sanitarie a tutela della sicurezza alimentare immediatamente cogenti in tutti gli stati membri della Comunità Europea. Il Regolamento CE 852/2004 costituisce il riferimento normativo generale e, insieme al Regolamento CE 178/2002 che sviluppa ed evidenzia il tema della rintracciabilità, definisce i requisiti generali della legislazione alimentare e conferma i principi fondamentali del metodo HACCP. Il D.Lgs. 193/2007 ha decretato definitivamente l’abrogazione del D.Lgs. 155/1997 (primo testo normativo italiano per l’applicazione del sistema HACCP) ed ha fissato specifiche sanzioni per il mancato adempimento di quanto previsto dal Regolamento CE 852/2004. Per sopralluoghi in azienda, consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
 
 
13
Ott

Sistema HACCP – Hazard Analysis Critical Control Points

Il sistema HACCP può consentire di raggiungere i seguenti risultati:
1) un continuo miglioramento qualitativo dei prodotti alimentari offerti alla clientela, soprattutto dal punto di vista della loro salubrità
2) formazione del personale, particolarmente sui concetti di igiene alimentare, educazione e comportamenti da rispettare per il mantenimento costante dell’igiene personale
3) riduzione degli sprechi, ossia dei prodotti che non vengono proposti alla clientela in quanto non sufficientemente sicuri dal punto di vista igienico
4) aumento della fedeltà della propria clientela
5) identificazione della priorità degli interventi atti a garantire la salubrità degli alimenti e a gestire un accurato sistema preventivo
6) disponibilità di documentazione attestante che il processo produttivo è sotto controllo e possibilità di dimostrarlo.
Per consulenze e un sopralluogo in azienda, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
 
 
 
27
Set

HACCP – Hazard Analysis Critical Control Points

Il sistema HACCP può consentire di raggiungere i seguenti risultati:
1) un continuo miglioramento qualitativo dei prodotti alimentari offerti alla clientela, soprattutto dal punto di vista della loro salubrità
2) formazione del personale, particolarmente sui concetti di igiene alimentare, educazione e comportamenti da rispettare per il mantenimento costante dell’igiene personale
3) riduzione degli sprechi, ossia dei prodotti che non vengono proposti alla clientela in quanto non sufficientemente sicuri dal punto di vista igienico
4) aumento della fedeltà della propria clientela
5) identificazione della priorità degli interventi atti a garantire la salubrità degli alimenti e a gestire un accurato sistema preventivo
6) disponibilità di documentazione attestante che il processo produttivo è sotto controllo e possibilità di dimostrarlo.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
13
Lug

Disposizioni HACCP

La mancata attuazione delle disposizioni previste per l'HACCP comporta:
per il legale rappresentate o responsabile della industria alimentare dell’impresa la sanzione fino a € 78, nel caso in cui: l’operatore operi sprovvisto del libretto d’idoneità sanitaria in corso di validità non abbia consegnato allo stesso copia delle “Norme di comportamento per una corretta preparazione/ manipolazione sicura degli alimenti” entro i termini previsti, l’operatore lavori sprovvisto del “libretto formativo”, attestante il superamento del test di verifica del percorso formativo, ove previsto ed entro i termini stabiliti la chiusura temporanea da uno a dieci giorni dello stabilimento o dell’esercizio la sanzione da € 1.500 a € 9.000, per non aver adottato od applicato correttamente il sistema di autocontrollo HACCP.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
20
Apr

Normativa di Riferimento HACCP

Qual è la normativa di riferimento per l'HACCP? Con il primo gennaio 2006 è entrato in piena applicazione a livello Europeo il “Pacchetto Igiene”, una serie di regolamenti comunitari finalizzati a dettare regole igienico-sanitarie a tutela della sicurezza alimentare immediatamente cogenti in tutti gli stati membri della Comunità Europea. Il Regolamento CE 852/2004 costituisce il riferimento normativo generale e, insieme al Regolamento CE 178/2002 che sviluppa ed evidenzia il tema della rintracciabilità, definisce i requisiti generali della legislazione alimentare e conferma i principi fondamentali del metodo HACCP. Il D.Lgs. 193/2007 ha decretato definitivamente l’abrogazione del D.Lgs. 155/1997 (primo testo normativo italiano per l’applicazione del sistema HACCP) ed ha fissato specifiche sanzioni per il mancato adempimento di quanto previsto dal Regolamento CE 852/2004. Per sopralluoghi in azienda, consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
14
Apr

CORSI PER ALIMENTARISTI – PIANO E MANUALE AUTOCONTROLLO ALIMENTARE HACCP

L’obiettivo principale dell’HACCP è quello di garantire la sicurezza degli alimenti in tutte le fasi della filiera alimentare, dalla produzione alla somministrazione di alimenti e bevande. Il Responsabile dell’industria alimentare (ad esempio il titolare di un bar o di un ristorante o di qualsiasi altra attività del settore alimentare, anche le farmacie) deve procedere obbligatoriamente, secondo quanto previsto dalla normativa, alla predisposizione di un piano di autocontrollo e alla redazione del manuale HACCP per prevenire e risolvere i rischi alimentari per ogni fase del processo produttivo. Il Corso di aggiornamento per alimentaristi da noi proposto si può seguire direttamente online. I nostri corsi di formazione, validi a tutti gli effetti di legge, utilizzano un’evoluta piattaforma e-learning che permettere al corsista di svolgere i programmi di studio (argomenti e tempi) previsti dalle normative regionali, attraverso l’interattività con i materiali didattici e il tutor. La nostra società offre consulenza per la redazione del manuale autocontrollo alimentare e corsi online per alimentaristi. Per maggiori informazioni contattare i nostri uffici al numero verde 800300333 o visitate il nostro sito www.modiq.it

MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231