1 ambienti confinati Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘ambienti confinati’ Category

9
Dic

Gli Spazi Confinati devono essere correttamente segnalati e i lavoratori correttamente formati e aggiornati

 
Le aziende che eseguono lavorazioni in ambienti definiti "spazi confinati" devono utilizzare correttamente le segnalatiche e i lavoratori addetti devono essere correttamente formati e aggiornati. La Guida operativa Ispesl 2008 intende per ambiente confinato uno spazio circoscritto, caratterizzato da limitate aperture di accesso e da una ventilazione naturale sfavorevole, in cui può verificarsi un evento in- cidentale importante, che può portare ad un infortunio grave o mortale, in presenza di agenti chimici pericolosi (es. gas, vapori, polveri) o in carenza di ossigeno. Consulenza Sicurezza Veneto by MODI SRL organizza corsi per i dipendenti che devono poter lavorare in sicurezza per le attività negli spazi confinati. Durante le attività formative vengono approfonditi tutti gli aspetti teorici e pratici e fatte delle simulazioni di accesso e recupero negli spazi confinati con particolare attenzione a quelli che sono i rischi relativi e le corrette modalità di lavoro negli spazi confinati. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it. Aule corsi: Mestre, Spinea, Venezia Padova, Treviso, Vicenza, Rovigo, Pordenone.
8
Lug

Rischi presenza agenti chimici in Ambienti Confinati

Quali sono i rischi associati alla presenza di agenti chimici pericolosi in ambienti confinati?
I principali rischi associati alla presenza di agenti chimici pericolosi (gas, vapori, polveri) in ambienti confinati sono: rischio di asfissia a causa della permanenza prolungata in ambienti con scarso ricambio di aria o con produzione di gas (es. CO2), rischio di avvelenamento per inalazione o per contatto epidermico di gas, fumi o vapori velenosi normalmente presenti (es. residui in recipienti di stoccaggio) o che possono penetrare da ambienti circostanti, rischio di incendio e esplosione in presenza di gas, liquidi e vapori infiammabili, polveri disperse nell’aria in alta concentrazione, eccesso di ossigeno, ecc.
Per consulenze ed un eventuale sopralluogo in azienda, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it