1 anticorruzione Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘anticorruzione’ Category

28
Mar

La “Politica “ del Sistema di Gestione Anticorruzione ISO 37001:2016

La “Politica” deve prescrivere il rispetto delle leggi anticorruzione applicabili e deve essere adeguata allo scopo dell’Organizzazione. Nel documento si deve incoraggiare le segnalazioni senza timore di ritorsioni e includa l’impegno dell’Anti-bribery Managemente System La Politica deve fornire un quadro di riferimento per l’impostazione, la revisione e il raggiungimento degli obiettivi anticorruzione e fornire un quadro di riferimento per l’impostazione la revisione e il raggiungimento degli obiettivi anticorruzione. In una buona “politica” deve essere incluso l’impegno a soddisfare i requisiti dell’Anti-bribery Managemente System. E’opportuno che: - Chiarisca l’autorità e indipendenza della Funzione Compliance Anticorruzione; - Spieghi le conseguenze del mancato rispetto della Policy Anticorruzione; - Sia disponibile come Informazione Documentata; - Sia comunicata con linguaggio appropriato all’interno dell’Organizzazione e ai Business Associate che pongono un rischio di corruzione non basso; - Sia a disposizione degli Stakeholder interessati. Per la consulenza finalizzata all’adozione della norma ISO 37001:2016 chiama al numero verde 800300333 lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it.
7
Mar

Risk assessment anticorruzione?

L’Organizzazione che intende adottare un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016 deve svolgere l’attività di “risk assessment” anticorruzione.
In particolare deve identificare i rischi di corruzione ragionevolmente prevedibili, valutarli e metterli in ordine di priorità e valutare l’adeguatezza ed efficacia dei controlli esistenti al fine di mitigarli. Il risk assessment anticorruzione deve essere soggetto a revisione regolarmente e in caso di cambiamenti significativi. priorità e valutare l’adeguatezza ed efficacia dei controlli esistenti al fine di mitigarli. La norma ISO 37001:2016 ha una struttura che varia in relazione alle singole realtà organizzative e consente di ottenere una certificazione da parte in un organismo accreditato. Il Sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:2016 può essere integrato con gli altri sistemi di gestione presenti in azienda come ad esempio quello della qualità, ambiente ecc) e può divenire una componente del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001. La certificazione ISO 37001:2016 incide sul rating di legalità e sulla reputazione dell’Azienda Ente. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
6
Mar

Quali sono i requisiti della norma UNI EN ISO 37001:2016?

La norma tecnica UNI ISO 37001:2016 indica i requisiti ed illustra le linee guida per progettare, attuare, mantenere e migliorare un SISTEMA DI GESTIONE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE.
La norma UNI EN ISO 37001:2016 si ispira alle buone pratiche internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni e concerne tutte le forme di corruzione sia nel settore pubblico che nel settore privato.
La ISO 37001 è applicabile a organizzazioni di qualsiasi dimensione e qualunque settore inclusi quello pubblico e private e del no profit,
La norma ISO 37001:2016 ha una struttura che varia in relazione alle singole realtà organizzative e consente di ottenere una certificazione da parte in un organismo accreditato.
Il Sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:2016 può essere integrato con gli altri sistemi di gestione presenti in azienda come ad esempio quello della qualità, ambiente ecc) e può divenire una componente del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001.
La certificazione ISO 37001:2016 incide sul rating di legalità e sulla reputazione dell’Azienda Ente.
Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it
A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
5
Mar

Quale può essere allora il valore aggiunto di un Sistema di Gestione certificato secondo la ISO 37001:2016?

Essere certificata ISO 37001:2016 rappresenta una “best practice” riconosciuta a livello internazionale ed eleva la fiducia di stakeholders e shareholders verso l’azienda che così promuove i suoi affari e protegge la sua reputazione. Graduando l’intensità degli interventi in funzione del rischio nei vari Paesi, la certificata ISO 37001:2016 permette alle società multinazionali di gestire con metodologie comuni e condivise le problematiche in seno alle affiliate nei vari paesi Il sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:16 è pienamente integrabile con i sistemi di gestione Qualità, Sicurezza, Ambiente od altri eventuali schemi certificabili La certificazione del sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:16, rappresenta, anche per le Amministrazioni Pubbliche e le Società Controllate, una best practice per adempiere a quanto previsto dalla Legge 190/2012. L’intervento di una terza parte indipendente quale un Organismo di certificazione rappresenta rafforza il giudizio di “idoneità” di un Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231 o di un Piano di Prevenzione della corruzione. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
1
Mar

Quali sono gli elementi che caratterizzano la norma UNI EN ISO 37001:16?

Anche la norma ISO 37001:2016, come tutte le norme recenti da parte di ISO, si integra tra i sistemi di gestione, utilizzando testo, terminologia e struttura comuni.

La norma ISO 37001 mette in evidenza con chiarezza che il rischio di corruzione dipende da vari fattori, come ad esempio la dimensione dell’organizzazione, il settore merceologico, il mercato geografico di riferimento. L’approccio in base al “rischio” è un elemento comune di tutte le norme relative ai sistemi di gestione e trova nella ISO 37001:2016 la sua applicazione più tipica. Alcune linee guida su come possono essere attuati i requisiti della norma ISO 37001 si trovano nell’allegato A e in particolare: Il risk assesment, elemento noto e fondamentale dei Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231 e dei Piani di Prevenzione della Corruzione ex Legge 190/2012. La due diligence, ovvero l’indagine che va fatta per “valutare il rischio” di corruzione cui si espone la società, nel momento in cui entra in rapporti con dipendenti, clienti, fornitori, partner commerciali, titolari e soci in affari a vario titolo. Valutare il rischio è un elemento che pure un Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231 dovrebbe prendere in considerazione, ma troppo spesso sottovalutato. Quindi è importante che sia diventato un requisito della norma ISO 37001:2016. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.

27
Feb

Quale è il rapporto tra la norma UNI EN ISO 37001:2016 e le legislazioni nazionali vigenti?

In Italia la norma ISO 37001 non “supera” in nessun modo le leggi di riferimento (D.Lgs. 231 e la Legge 190/2012), ma rappresenta con certezza per l’adozione di sistemi di prevenzione della corruzione come richiesti dalle citate leggi. Il Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231 si concentra sui fenomeni di corruzione a vantaggio dell’ente, un sistema di gestione conforme alla norma ISO 37001 dovrà efficacemente prevenire anche i fenomeni di corruzione passiva a vantaggio della persona fisica, elemento invece sul quale la Legge 190/2012 già si concentra. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
 
18
Nov

Consultazione di materiali sulla ISO 3700:2016

La norma ISO 37001:2016 “Anti-bribery management systems”  indica i requisiti ed illustra le linee guida per progettare, attuare, manteneree migliorare un SISTEMA DI GESTIONE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE. La norma UNI EN ISO 37001:2016 si ispira alle buone pratiche internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni e concerne tutte le forme di corruzione sia nel settore pubblico che nel settore privato.
L’anti-bribery Management System può essere un sistema a sè stante oppure integrato in un sistema di gestione globale. L’Organizzazione può infatti scegliere di attuare il Sistema di Gestione sull’Anticorruzione insieme a, o come parte di altri sistemi, come quelli riguardanti la qualità, l’ambiente e la sicurezza.
 
Le Organizzazioni soggette alla legge italiana, possono fare in modo che il  Sistema di Gestione sull’Anticorruzione faccia parte del «Modello di Organizzazione e Gestione» adottato ai sensi del D. Lgs. 231/2001.
 
 
Grazie alle numerose esperienze in ambito di compliance aziendale, alle risorse e le competenze acquisite, MODI ha tutti i numeri per accompagnare le aziende nel percorso per l'ottenimento della  certificazione di un Sistema di Gestione a norma UNI EN ISO 37001:20013.
 
Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it. A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
 
 
20
Ott

Quali sono le principali figure di responsabili previste dalla UNI ISO 37001:2016?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Quali sono le principali figure di responsabili previste dalla UNI ISO 37001:2016?
 
La ISO 37001:2016 identifica tre soggetti responsabili:
 
• L’organo di Governo;
 
• Il Top Management;
 
• La funzione di Compliance Anticorruzione.
 
Queste tre funzioni possono essere assunte da diversi soggetti, a seconda che l’organizzazione sia privata o pubblica.
 
Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI lavora in stretta sinergia con i vertici aziendali e con tutto il personale coinvolto nella realizzazione di un Sistema di Gestione anticorruzione a norma UNI EN ISO 37001:2016.
 
Per un sopralluogo tecnico e per consulenze circa l'adozione di un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016 siamo disponibili al numero verde 800300333.
 
La nostra metodologia di applicazione della norma ISO 37001:2016, permette di far contenere ai Cliente i tempi e i costi di realizzazione.
 
MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it
 
 
 
 
 
 
 
 
3
Lug

ISO 37001: Due Diligence anti-corruzione

La ISO 37001, Anti-bribery management systems, prevede una serie di misure che supportano le organizzazioni nel prevenire, individuare e contrastare la corruzione. La certificazione ISO 37001 supporta le Aziende che adottano un sistema di gestione anticorruzione, mettendo in campo le opportune misure di monitoraggio e prevenzione nelle proprie attività aziendali contribuendo in modo efficace all’affermazione di una cultura di trasparenza e regolarità operando nel rispetto delle leggi, regolamenti, standard internazionali e linee guida nazionali e internazionali. Per una fondamentale e corretta ”Due Diligence anti-corruzione”,  i controlli e le valutazioni sugli stakeholder e sugli shareholder previsti dalla norma sono ritenuti una componente fondamentale. L’applicazione della norma, pur non potendo garantire l’eliminazione di comportamenti fraudolenti, può aiutare ad adottare misure efficaci per ridurne le probabilità di accadimento in seno all’organizzazione.  La consulenza iniziale proposta da  MODI, ha la finalità di fornire un quadro complessivo dello standard ISO 37001, illustrarne la struttura e i requisiti, nonché evidenziare alcuni elementi di integrazione del sistema di gestione anticorruzione con altri sistemi di gestione e con il MOG previsto dal D.Lgs. 231/2001.
La ISO 37001 non può eliminare la corruzione ma fornisce il suo aiuto nell’implementazione di misure efficaci per prevenirla e affrontarla. L’anti-bribery Management System può essere un sistema autoportante oppure integrato in un sistema di gestione globale. L’Organizzazione può infatti scegliere di attuare il Sistema di Gestione sull’Anticorruzione insieme a, o come parte di, altri sistemi, come quelli riguardanti la qualità, l’ambiente e la sicurezza. In Italia le Organizzazioni soggette alla legge vigenti possono fare in modo che sia parte del «Modello di Organizzazione e Gestione» adottato ai sensi del D. Lgs. 231/2001.
Per un preventivo di consulenza personalizza atto verranno valutati i seguenti punti:
  • le dimensioni dell’organizzazione, i suoi prodotti e processi;
  • il campo di applicazione, la complessità e il livello di efficacia del Sistema di Gestione;
  • certificazioni in essere.
Grazie alle numerose esperienze in ambito di compliance aziendale, MODI aiuta le aziende a raggiungere la certificazione in conformità alla norma ISO 37001:2016 in quanto ha le risorse e le competenze ideali per accompagnare le aziende nel percorso di certificazione.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
30
Mag

Consulenza sui Sistemi di Gestione anticorruzione secondo la norma ISO 37001

I requisiti della ISO 37001 sono generali e sono applicabili a qualunque organizzazione (o parte di organizzazione), indipendentemente dalla tipologia, dimensione e natura dell’attività. La ISO 37001:2016 da il proprio contributo normativo per combattere la piaga della corruzione e si è dimostrata un valido strumento operativo per identificare e prevenire i rischi di corruzione. La norma ISO 37001 porta in evidenza che la corruzione è un fenomeno diffuso, che solleva preoccupazioni di ordine morale, politico ed economico e applicarla significa rafforzare o attuare quanto già indicato dal Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ai sensi del D. Lgs. 231/01 (MOG 231). Affidandosi ai consulenti MODI per la Consulenza sui Sistemi di Gestione anticorruzione secondo la norma ISO 37001, sarà possibile applicare un sistema di gestione anticorruzione con particolare attenzione al processo di  valutazione del rischio. Il Consulente lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc). Chiedendo un sopralluogo personalizzato saremo in grado di rilevare i requisiti che devono essere soddisfatti per essere conformi alla ISO 37001:2016 e presentare un progetto di consulenza per fornire le tecniche per condurre un’efficace valutazione del rischio in ambito corruzione. Il nostro staff è in grado di fornire le tecniche e gli strumenti di lavoro necessari per le attività di implementazione, attuazione e controllo periodico del sistema di gestione anti-corruzione (SGA). Chiama MODI SRL di Mestre e Spinea Venezia che ha ideato un sito dedicato al tema wwww.consulenzacertificazioneiso37001.it
Per Consulenza sui Sistemi di Gestione anticorruzione secondo la norma ISO 37001, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.