1 aziendale Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘aziendale’ Category

9
Feb

Importante adeguamento del sistema di qualità: dalla ISO 9001:2008 alla norma UNI EN ISO 9001:2015

La pubblicazione della nuova ISO 9001:2015 ha comportato l’adeguamento della documentazione del Sistema di Qualità ISO 9001:2008. L’adeguamento è necessario per mantenere la certificazione di Qualità. Le organizzazioni hanno tempo tre anni dalla data della pubblicazione della norma per adeguarsi.
Uno dei principali cambiamenti della ISO 9001:2015 per la Gestione della Qualità e la ISO 14001:2015 per la Gestione Ambientale è l’approccio sistematico alla gestione del rischio.
Analizzando nel dettaglio ogni organizzazione ha le sue particolarità, quindi i passi che ognuna deve fare per adeguare il sistema di gestione per la qualità saranno diversi. Ecco alcuni suggerimenti utili ad avviare il percorso:
  1. Familiarizzare con la nuova norma: molto è cambiato ma non tutto!
  2. Identificare tutte le carenze organizzative da affrontare per soddisfare i nuovi requisiti;
  3. Predisporre un piano di progressiva attuazione;
  4. Formare adeguatamente (in una logica di aggiornamento delle competenze) tutti i soggetti che contribuiranno a determinare l’efficacia dell’organizzazione;
  5. Aggiornare il “vecchio” sistema di gestione per la qualità per soddisfare i nuovi requisiti.
Per consulenze sul mantenimento, adeguamento o realizzazione di un sistema di gestione qualità a norma uni en iso 9001:2015 chiamare il numero verde 800300333 o visitare siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI Srl di Mestre e Spinea Venezia modisq@tin.it
 
12
Ago

Linee guida e richiesta adozione Modelli di Organizzazione e Gestione 231 e OdV – ANAC

L'ANAC - Autorità Nazionale AntiCorruzione ha emanato le linee guida per l'affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali con la Delibera n. 32 del 20 gennaio 2016.    Gli organismi no-profit rappresentano un´importante realtà nel Paese, sia sotto il profilo sociale, per la natura dei servizi svolti, che sotto il profilo occupazionale, alla quale la PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ricorre frequentemente. Come specificato nella Delibera indicata precedentemente, gli enti no-profit devono dotarsi di un modello di organizzazione di cui al D. Lgs. 231/2001 e procedere alla nomina di un organismo deputato alla vigilanza sul funzionamento e sull’osservanza del modello e all’aggiornamento dello stesso. Le stazioni appaltanti devono verificare l’osservanza, da parte degli organismi no-profit, delle disposizioni di cui al D. Lgs. 231/2001. MODI S.r.l., oltre che erogare la consulenza per la realizzazione e l’efficace applicazione del Modello Organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/2001, offre i servizi accessori quali, ad esempio, il supporto all’Organismo di Vigilanza per svolgimento delle varie attività, l’assunzione di ruolo di componente dell’Organismo di Vigilanza e lo svolgimento degli audit periodici per il miglioramento continuo del Modello.  Per un incontro con un Consulente, approfondimenti e un progetto personalizzato contattare il numero verde 800300333 e/o inviare il questionario, che è uno strumento di analisi introduttiva che consente ai nostri consulenti di comprendere le Vostre esigenze nell'ambito del D.Lgs. 231/2001.  Per maggiori informazioni visitate il sito www.mog231.it.
10
Ago

Consulenza per adeguare la certificazione alla norma ISO 9001:2015 alle imprese di tutti i macrosettori ATECO

Implementazione di un sistema di qualità a norma UNI EN ISO 9001:2015? La motivazione che ha portato alla decisione di rinnovare questa normativa è il fatto che le regole della normazione tecnica prevedono che le norme vengano sottoposte a un processo di revisione periodica quinquennale per garantire che i contenuti siano sempre attuali e utili per il mercato.
L’adeguamento è necessario per mantenere la certificazione di Qualità. Le organizzazioni hanno tempo tre anni dalla data della pubblicazione della norma per adeguarsi.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
9
Ago

Adeguamento alla nuova norma ISO 9001:2015 – MODI S.r.l. consulenza personalizzata per le Aziende del Veneto e del Nord Est

L'approccio per processi viene utilizzato dalla norma UNI EN ISO 9001:2015. Questo approccio incorpora il ciclo di Deming (Plan-Do-Check-Act) e il risk-based thinking.
Il ciclo PDCA permette all'organizzazione di assicurare che i propri processi siano adeguatamente dotati di risorse e gestiti, e che le opportunità di miglioramento siano determinate e si agisca di conseguenza.
L'approccio per processi permette a un'organizzazione di pianificare i propri processi e le loro interazioni.
Già dalla data di pubblicazione delle nuove norme è possibile, su richiesta, effettuare il relativo audit di adeguamento, anche in occasione delle visite ordinarie di sorveglianza o rinnovo.
Gli enti preposti alle attività di certificazione ed adeguamento normativo provvederanno a fornire ai propri clienti informazioni dettagliate sulla durata dell’audit di adeguamento.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
29
Lug

Se ti serve formare i tuoi lavoratori che usano ATTREZZATURE E MACCHINARI DA CANTIERE chiama MODI SRL.

Se ti serve formare i tuoi lavoratori che usano ATTREZZATURE E MACCHINARI DA CANTIERE chiama MODI SRL. In Veneto, Venezia, Treviso, Padova, Verona, Vicenza, Belluno e Rovigo organizziamo presso la sede dei Clienti corsi di abilitazione aggiornamento periodico.

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE PLE
 AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE CARRELLISTI; AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE ESCAVATORI AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE GRU A TORRE
ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI IDRAULICI, PALE CARICATRICI FRONTALI, TERNE ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI GRU A TORRE A ROTAZIONE IN BASSO E A ROTAZIONE IN ALTO ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI GRU PER AUTOCARRO AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE GRU PER AUTOCARRO ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI (AUTOGRU) AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE GRU MOBILI ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI POMPE PER CALCESTRUZZO AGGIORNAMENTO ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI POMPE PER CALCESTRUZZO ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI GRU SU MOTOBARCHE AGGIORNAMENTO ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI GRU SU MOTOBARCHE ESCAVATORE A FUNE AGGIORNAMENTO ESCAVATORE A FUNE ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO; ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
21
Apr

Nel sito www.modiq.it informazioni utili sull’adeguamento del sistema di qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2015

La pubblicazione della nuova edizione della norma comporta l’adeguamento della documentazione del Sistema di Qualità. Da ISO 9001:2008 a ISO 9001:2015.  L’adeguamento è necessario per mantenere la certificazione di Qualità. Le organizzazioni hanno tempo tre anni dalla data della pubblicazione della norma per adeguarsi.
Uno dei principali cambiamenti della ISO 9001:2015 per la Gestione della Qualità e la ISO 14001:2015 per la Gestione Ambientale è l’approccio sistematico alla gestione del rischio.
  Analizzando nel dettaglio ogni organizzazione ha le sue particolarità, quindi i passi che ognuna deve fare per adeguare il sistema di gestione per la qualità saranno diversi. Ecco alcuni suggerimenti utili ad avviare il percorso:
  1. Familiarizzare con la nuova norma: molto è cambiato ma non tutto!
  2. Identificare tutte le carenze organizzative da affrontare per soddisfare i nuovi requisiti;
  3. Predisporre un piano di progressiva attuazione;
  4. Formare adeguatamente (in una logica di aggiornamento delle competenze) tutti i soggetti che contribuiranno a determinare l’efficacia dell’organizzazione;
  5. Aggiornare il “vecchio” sistema di gestione per la qualità per soddisfare i nuovi requisiti.
Per consulenze sul mantenimento, adeguamento o realizzazione di un sistema di gestione qualità a norma uni en iso 9001:2015 chiamare il numero verde 800300333 o visitare siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI Srl di Mestre e Spinea Venezia modisq@tin.it