1 BIM NEWS Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘BIM NEWS’ Category

8
Nov

Dal 15 al 18 novembre torna a Torino Restructura

Partirà a breve la 31^ edizione di “Restructura”, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio, in programma a Torino dal 15 al 18 novembre 2018 nel quartiere espositivo dell’Oval-Lingotto Fiere (via M. Trucco, 70 – Torino). Restructura, manifestazione fieristica b2b e b2c che riunisce annualmente i principali interpreti italiani della filiera, offre uno sguardo completo sul settore, spaziando dalla progettazione ai materiali, dalle modalità costruttive alle soluzioni tecnologiche, dalle attrezzature alle tecniche applicative. Tante le novità dell’edizione 2018, tra cui l’ampia area dedicata alla bioedilizia e alle case in legno, con la presenza di aziende specializzate, come Kampa e Gruppo Wolf, e una serie di incontri tematici; i focus sull'edilizia montana e sul recupero dei borghi alpini, in collaborazione con l'UNCEM Piemonte, e un palinsesto di incontri tecnici,.. Continua a leggere su Edilportale.com       MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
15
Ott

Master di II livello InfraBIManager

Secondo la normativa in vigore e le linee guida dell’ANAC, l’impiego del BIM (Building Information Modeling) per la progettazione delle infrastrutture è ormai una realtà consolidata; si tratta però di una metodologia ancora poco diffusa tra i progettisti, nonostante le normative più recenti ne abbiano previsto una obbligatorietà progressiva negli appalti pubblici. L’obbligo per le stazioni appaltanti scatterà nel 2019 per i lavori di importo superiore a 100 milioni di euro e verrà progressivamente esteso agli appalti di importo inferiore fino a introdurlo in tutto il sistema dei lavori pubblici nel 2025. Inoltre, la normativa disciplina anche gli adempimenti preliminari delle stazioni appaltanti, che dovranno adottare un piano di formazione del proprio personale. In questo contesto, proprio dall'esigenza di rispondere alla crescente domanda di figure professionali esperte sia di processo edilizio che di modellazione.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
5
Ott

BIM.archiproducts a Digital&BIM Italia Conference Lab

Dopo il successo della prima edizione, torna DIGITAL&BIM Italia Conference Lab: l’unica iniziativa italiana dedicata alla trasformazione del settore delle costruzioni attraverso la digitalizzazione, le nuove tecnologie e l’innovazione. L’edizione 2018 sarà parte integrante del SAIE, che si svolgerà a Bologna dal 17 al 20 ottobre 2018. Ci saremo anche noi di BIM.archiproducts, per dare il nostro contributo sul tema della digitalizzazione del settore delle costruzioni con due interventi nell’ambito di “Il BIM in pratica” l’arena gestita da AssoBIM. Grazie alla cooperazione di tutti gli associati, Assobim darà vita ad una serie di incontri e di momenti di confronto sul tema sempre nel segno di una visione pragmatica dell’argomento. La digitalizzazione dalla teoria alla pratica Associazione di aziende, imprese, studi e professionisti riuniti per diffondere il BIM, AssoBIM festeggerà proprio in occasione.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
14
Set

Tecnologia BIM, DERBIGUM al passo con l’innovazione digitale

14/09/2018 - Derbigum è sempre sulla cresta dell’onda in fatto di investimenti in digitalizzazione, tecnologia e sviluppo informatico, che proseguono la loro espansione anche nell’industria delle costruzioni. Nel pieno rispetto delle normative in materia, l’azienda è quindi entrata nell’era del BIM – Building Information Modeling, il metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, gestione e realizzazione di costruzioni attraverso l’aiuto di un software intelligente e con grafica 3D. Con pochi e semplici passaggi i professionisti del settore edile e i facility manager potranno scaricare la libreria BIM di Derbigum, in formato Autodesk® REVIT 2014, e utilizzarla liberamente sui propri dispositivi. Il Decreto Ministeriale n.560 del 1° dicembre 2017 prevede l’obbligo all’utilizzo dei metodi e degli strumenti elettronici di modellazione dal 1° gennaio 2019 per le opere di importo pari o superiore.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
6
Set

La certificazione ICMQ di un BIM manager condizione premiale in un bando di gara

06/09/2018 - Cresce l’attenzione della pubblica amministrazione sulla qualificazione del personale in ambito BIM da parte delle committenze pubbliche. Ne è un esempio concreto il bando di progettazione riguardante la realizzazione dell’ampliamento del Nuovo Ospedale Morelli di Reggio Calabria, un piano architettonico, impiantistico e strutturale attivato in modalità BIM e fondamentale anche per tutta la Regione. Un aspetto cruciale del bando riguarda l’utilizzo di strumenti di valutazione delle competenze con il fine di valorizzarne le professionalità. Tra questi, lo strumento maggiormente affermato nel mercato attuale risulta essere la certificazione delle competenze che, prendendo in considerazione il Quadro Europeo delle Qualifiche (EDF – European Qualification Framework), permette di mostrare tutte le conoscenze, esperienze e capacità necessarie per considerarsi a tutti gli effetti un esperto nel ruolo di BIM Coordinator,..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Ago

Agenzia del demanio: bando per valutazione sicurezza strutturale, diagnosi energetica e rilievo geometrico in BIM

03/08/2018 - L’Agenzia del Demanio ha indetto un bando, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2016, al fine di acquisire “servizi di valutazione della sicurezza strutturale, di diagnosi energetica, e di rilievo geometrico, strutturale, tecnologico ed impiantistico, da restituire in modalità BIM” per un totale di 13 lotti di beni di proprietà dello Stato distribuiti su tutto il territorio nazionale. L’importo a base d'asta dell'appalto è di 3.010.659,51€ + IVA e oneri di legge, di cui 24.881,48€ quale costo della manodopera e 24.881,48€ per oneri della sicurezza, questi ultimi non soggetti a ribasso, così distinti per ciascun lotto: Le offerte, redatte in lingua italiana secondo le indicazioni contenute nel Disciplinare di gara, devono essere indirizzate all’Agenzia del Demanio – Direzione Servizi al Patrimonio – Gare, via Barberini n. 38, 00187 Roma, Italia e dovranno pervenire entro.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
25
Lug

A SAIE2018 al via la seconda edizione di DIGITAL&BIM ITALIA

25/07/2018 - Dopo il successo della prima edizione, torna DIGITAL&BIM Italia 2018: la prima e unica iniziativa italiana dedicata esclusivamente alla trasformazione del settore delle costruzioni attraverso la digitalizzazione, le tecnologie e l’innovazione. L’edizione di quest’anno avrà luogo a Bologna nella prestigiosa cornice del SAIE, in programma dal 17 al 20 ottobre 2018, organizzato da SENAF. La manifestazione torna con un fitto programma di eventi formativi, workshop e laboratori digitali, coinvolgendo tutti gli attori che in questi dodici mesi hanno sperimentato nuove tecnologie e sistemi digitali per il settore costruzioni. L’evento, anche quest’anno, intende proporsi da fattore sistemico di aggregazione e di convergenza delle rappresentanze e degli attori del settore delle costruzioni, in virtù del fatto che la digitalizzazione è un fenomeno che fa da catalizzatore della nuova cultura industriale –  quarta rivoluzione.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
12
Lug

Assobim: il 24 luglio primo incontro tra software house e progettisti sul tema dell’interoperabilità

12/07/2018 - L’interoperabilità e tutte le tematiche collegate (file IFC, COBIe) sono i primi ostacoli che si manifestano per chi intende applicare l'approccio BIM in modo professionale. La trasmissione delle informazioni tra i vari programmi e l’interazione tra i progettisti stessi è un punto essenziale per l’applicazione concreta del BIM. È indispensabile quindi che i produttori e i distributori di software siano consapevoli della realtà operativa, così come i progettisti conoscano gli strumenti e le soluzioni software disponibili. Per questa ragione Assobim ha organizzato per il giorno 24 luglio 2018, a partire dalle ore 10.00 a Bologna, un incontro di carattere eminentemente pratico al fine di avvicinare questi due mondi. L’incontro è riservato ai soli soci Assobim. Tuttavia, con lo spirito collaborativo che è proprio dell'approccio BIM, a tutti i progettisti italiani che già operano o.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
11
Lug

Edificio 4.0, il Ministro delle Infrastrutture: ‘il BIM previene gli errori di progettazione e costruzione’

05/07/2018 - Digitalizzare gli appalti pubblici attraverso il BIM che assicura un risparmio economico dei costi di realizzazione delle opere e meno errori di progettazione e costruzione. Questo uno dei modi in cui rilanciare il settore delle costruzioni individuato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, in un messaggio inviato ai partecipanti del convegno “Edificio 4.0: Costruire digitale per un'Italia più sociale, più sicura” organizzato lo scorso 4 luglio da Federcostruzioni per presentare un Manifesto con 10 proposte operative per il settore edilizio. Edificio 4.0, MIT: 'puntare sul BIM e correggere il Codice Appalti' Per il Ministro delle Infrastrutture bisogna trasferire al mondo dell’edilizia ciò che è accaduto al mondo dell’industria (con Industria 4.0); è necessario, quindi, progettare edifici intelligenti integrati in un quartiere.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
6
Lug

Approccio BIM per il progetto di espansione della città di Dübendorf

Dübendorf, cittadina svizzera ad est di Zurigo, nei prossimi anni prevede di svilupparsi creando un nuovo spazio abitativo con relativi servizi, ma intende farlo in modo sostenibile. Fa parte di questa espansione anche il quartiere di Im Giessen, che sorgerà in un'ex area industriale dismessa situata tra il centro città e l’autostrada e comprenderà circa 300 appartamenti di varie metrature e costi, un’area commerciale, una casa di cura residenziale e uno spazio ad uso culturale, garantendo così un mix ottimale per lo sviluppo sostenibile del quartiere. Lo sviluppo urbanistico del distretto di Im Giessen si è svolto in stretta collaborazione con il cliente - Credit Suisse Real Estate Fund Siat (CS REF Siat), una società di investimenti immobiliari di Credit Suisse AG - e lo sviluppatore del progetto Implenia, nonché le Autorità di Dübendorf. La parte più significativa dell’espansione è.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231