1 consulente esterno Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘consulente esterno’ Category

24
Ott

Quali sono gli adempimenti da rispettare secondo il D.Lgs 81/08 in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro?

 
Avvalendosi dell'esperienza e della preparazione in costante aggiornamento del nostro Staff, aiutiamo le PMI del Veneto e del Nord Est a capire quali sono gli adempimenti da rispettare secondo il D.Lgs 81/08 definendo dove è meglio concentrare sforzi ed investimenti, e programmando le attività formative necessarie.
Per permettere al datore di lavoro di comprendere quali sono gli adempimenti che per legge deve assolvere come formazione e documentazione MODI SRL, con sede in Mestre e Spinea Venezia, esegue in Veneto sopralluoghi gratuiti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs. 81/08.
Gli obblighi in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro sono molti e non è facile per i non addetti ai lavori interpretare tutte le scadenze e gli adempimenti richiesti anche perchè variano periodicamente. Le aziende operano in vari settori merceologici e hanno dimensioni diverse. I prodotti e i servizi che erogano sono diversi e di conseguenza i rischi di lavoro da considerare e prevenire prevedono una gestione e degli  adempimenti a doc.
Sono molte le aziende che nonostante possegano le giuste risorse faticano a seguire le normative vigenti in materia di privacy, sicurezza nei luoghi di lavoro, attrezzature, ambiente ecc. I nostri consulenti aziendali supportano l’attività iniziando dall'analisi dei punti deboli e di forza per risolvere i primi e migliorare agli altri.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
24
Ott

Quali sono gli adempimenti da rispettare secondo il D.Lgs 81/08 in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro?

 
Avvalendosi dell'esperienza e della preparazione in costante aggiornamento del nostro Staff, aiutiamo le PMI del Veneto e del Nord Est a capire quali sono gli adempimenti da rispettare secondo il D.Lgs 81/08 definendo dove è meglio concentrare sforzi ed investimenti, e programmando le attività formative necessarie.
Per permettere al datore di lavoro di comprendere quali sono gli adempimenti che per legge deve assolvere come formazione e documentazione MODI SRL, con sede in Mestre e Spinea Venezia, esegue in Veneto sopralluoghi gratuiti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro D.lgs. 81/08.
Gli obblighi in materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro sono molti e non è facile per i non addetti ai lavori interpretare tutte le scadenze e gli adempimenti richiesti anche perchè variano periodicamente. Le aziende operano in vari settori merceologici e hanno dimensioni diverse. I prodotti e i servizi che erogano sono diversi e di conseguenza i rischi di lavoro da considerare e prevenire prevedono una gestione e degli  adempimenti a doc.
Sono molte le aziende che nonostante possegano le giuste risorse faticano a seguire le normative vigenti in materia di privacy, sicurezza nei luoghi di lavoro, attrezzature, ambiente ecc. I nostri consulenti aziendali supportano l’attività iniziando dall'analisi dei punti deboli e di forza per risolvere i primi e migliorare agli altri.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
16
Set

Assunzione incarico di ASPP e RSPP in esterno

L'assistenza al Responsabile del Servizio di Protezione e Prevenzione D.Lgs. 81/2008 o assunzione diretta dell’incarico è il servizio di consulenza più richiesto alla MODI SRL. MODI e il suo staff tecnico è in grado di ricoprire l’incarico di responsabile del servizio di protezione e prevenzione in esterno in aziende clienti del Veneto e del Nord Est appartenenti a tutti i macrosettori ATECO. Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) può essere ricoperto anche dal Datore di Lavoro dell’Azienda. Tale opportunità è disciplinata dagli artt. 31 e 32 e dall’ All. II del d.lgs. 81/08. Resta inteso che il Datore di Lavoro dovrà, comunque, frequentare un corso di formazione specifico così da acquisire tutte le competenze tecniche in materia di sicurezza nei cantieri. Un’alternativa può essere quella di attribuire tale incarico ad un lavoratore. Formare un RSPP interno all’Azienda, diverso dal Datore di Lavoro, impone una frequentazione, da parte del soggetto designato, di numerosi corsi tutti riconosciuti dalla Regione e della durata minima di 61 ore. Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione Non sempre, però, il RSPP, per quanto competente, riesce a soddisfare ed applicare analiticamente tutte le disposizioni previste per Legge in ambito di sicurezza. Per questi motivi vi è l’opportunità di essere “affiancato” da uno o più Addetti al Servizio Prevenzione e Protezione (ASPP). MODI e il suo staff tecnico è in grado di offrire anche questo servizio in quanto tutti i nostri professionisti hanno i requisiti professionali previsti ed imposti dalla normativa relativa alla sicurezza. Per informazioni contattare il servizio Clienti 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
15
Set

Assunzione incarico di RSPP in esterno

Assunzione dell'Incarico di RSPP? Tra gli obblighi non delegabili del Datore di Lavoro vi è la nomina del Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione. L'RSPP può essere interno all’azienda o nominato esternamente se non soggetti alle  limitazioni, che obbligano la nomina di un addetto interno come nelle aziende industriali a rischio incidente rilevante, nelle centrali termoelettriche,  negli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995,    n. 230, e successive modificazioni,    nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni,    nelle aziende industriali con oltre 200 lavoratori,    nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori e   nelle strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 lavoratori. Per informazioni contattare il servizio Clienti 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
13
Set

Valutazione Rischio Chimico – Regolamento REACH

Che cos’è il REACH?
REACH è il regolamento europeo che promuove un uso sicuro delle sostanze chimiche. REACH sta per Registration, Evaluation, Authorisation and Restriction of Chemicals (registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche, regolamento (CE) n. 1907/2006). Il regolamento REACH, entrato in vigore il 1° giugno 2007, prescrive una serie di obblighi, in particolare per i fabbricanti e gli importatori di sostanze chimiche. Fra gli obblighi previsti vi è quello di redigere relazioni sulla sicurezza chimica delle sostanze, corredate di una valutazione dell'esposizione e di una caratterizzazione del rischio in relazione alle sostanze pericolose. È ovvio che tali obblighi incidono direttamente sulle procedure di valutazione del rischio nei luoghi di lavoro.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
6
Set

Principali funzioni del RSPP – Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione

Le principali funzioni del RSPP consistono in: individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi e individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, elaborazione delle misure preventive e protettive per la sicurezza e la salute dei lavoratori, elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività aziendali, elaborazione dei programmi di informazione, formazione dei lavoratori. Le attività dell’RSPP dovranno integrarsi con quelle del datore di lavoro e dell’RLS, oltre che del medico competente, qualora previsto. Il ruolo di RSPP può essere affidato ad una persona esterna all’azienda che dovrà rispondere ad alcuni requisiti minimi stabiliti dall’art. 32 del D. Lgs. 81/08.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it