1 consulenze Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘consulenze’ Category

25
Mag

Attenzione alla Privacy! Dal 25/05/2018 tutti in regola con il Nuovo Regolamento Europeo Privacy – GDPR 2018.

Attenzione alla Privacy! Dal 25/05/2018 tutti in regola con il Nuovo Regolamento Europeo Privacy 2016/679 GDPR 2018.
Il nostro Servizio di "Assitenza Privacy Aziendale" si rivolge a qualunque soggetto giuridico (privato) che effettui trattamento di dati personali.
La norma riguarda praticamente chiunque. E' sufficiente un'attività che, per esempio, abbia un elenco di dipendenti, stagisti, clienti, collaboratori, consulenti e fornitori con l'obiettivo di mettere l'Azienda in conformità con la nuova normativa. Il servizio di Consulenza proposto da MODI SRL si sviluppa in tre fasi di intervento: 1. Check Up iniziale della durata minima di mezza giornata, per la verifica dei trattamenti di dati personali effettuati nell’ambito dei flussi informativi gestiti e soggetti alla normativa privacy (dati personali trattati, finalità del trattamento, dispositivi utilizzati, personale incaricato, soggetti esterni coinvolti); 2. Redazione e Consegna del Manuale contenente le procedure e i modelli di documenti necessari agli adempimenti documentali e tecnici da mettere in atto per adempiere alle prescrizioni normative sulla privacy;
3.    Formazione di base del personale e del Responsabile Aziendale del Trattamento per la messa in opera del Sistema di Gestione Data Protection.
Per consulenze privacy per l'applicazione del Regolamento Europeo 2016/679, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari specifici in materia di privacy chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
9
Mag

L’adozione di un Modello Organizzativo 231/2001 allo stato attuale non è un obbligo di legge, la sua attuazione è volontaria.

L'adozione di un Modello Organizzativo 231/2001 allo stato attuale non è un obbligo di legge, la sua attuazione è volontaria. Vengono rilevate localmente specifiche normative, che impongono in taluni casi l'adozione del Modello per poter contrarre con la Pubblica Amministrazione o per ricevere specifici accreditamenti.
Ad esempio si ricorda che la Regione Lombardia prevede l'obbligo di dotarsi di un Modello 231/01 per gli Enti di Formazione che vogliano chiedere/mantenere l'accreditamento presso l'Albo regionale degli operatori per i servizi di istruzione e formazione professionale.
Escludendo alcuni casi specifici, dotarsi di un Modello Organizzativo 231/01 non è un obbligo, ma esserne sprovvisti significa correre costantemente il rischio di incorrere in sanzioni tali da mettere in seria difficoltà tutta l'organizzazione aziendale, specialmente in ambito di salute e sicurezza ed ambientale.
E' opportuno infine ricordare che secondo Giurisprudenza ormai consolidata, gli Amministratori che non adottino un Modello Organizzativo possono essere oggetto di azione sociale di responsabilità ex Art. 2393 C.C. da parte dei soci danneggiati a seguito di una sanzione per responsabilità amministrativa di cui al D. Lgs. 231/01, in quanto nell'ambito del loro operato avrebbero dovuto tener conto di tale normativa e dotare l'organizzazione dello strumento di protezione: il Modello 231/01.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
22
Mar

Questionario per preventivo personalizzato consulenza per l’ottenimento della CERTIFICAZIONE FSC

MODI SRL www.modiq.it  mette a disposizione il "questionario" per richedere un  preventivo personalizzato per la  consulenza per l'ottenimento della CERTIFICAZIONE FSC. Il progetto di consulenza per la realizzazione del SISTEMA DI CATENA DI CUSTODIA (Chain Of Custody) SECONDO LO STANDARD FSC-STD-40-004 versione 3.0 (01/01/2017) che propone MODI SRL, viene applicato dalle aziende che intendono garantire che i loro prodotti provengono da foreste gestite in maniera responsabile, assicurando così benefici ambientali, sociali ed economici. Infatti gli operatori (che sono gli attori economici che immettono prodotti sul mercato UE) in possesso di una certificazione FSC (di gestione forestale o catena di custodia) vengono considerati meno "rischiosi" ai fini della TR (Timber Regulation).