1 Corruzione Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘Corruzione’ Category

11
Dic

La norma UNI EN ISO 37001:2016 riflette le buone prassi internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni.


La norma UNI EN ISO 37001:2016 riflette le buone prassi internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni.

È applicabile alle PMI "piccole, medie" e "grandi" organizzazioni in tutti i settori, compresi i settori pubblico, privato e non-profit.

 I rischi di corruzione per un'Organizzazione variano a seconda di fattori quali come per esempio la dimensione dell'organizzazione, i luoghi e settori in cui opera, la natura, l'entità e la complessità delle sue attività. 

La norma ha degli allegati che forniscono una guida per l'attuazione dei requisiti del documento.

La conformità alla ISO 37001 non può dare la garanzia che all’interno dell’Organizzazione non si sono verificati episodi di corruzione o che non se ne possano verificare in futuro,  in quanto non è possibile eliminare completamente il rischio di corruzione. 

La certificazione ISO 37001:2016 può comunque aiutare le ditte che la ottengono ad  attuare misure ragionevoli e proporzionate volte a prevenire, rilevare e rispondere alla corruzione.

Chiamando i consulenti MODI SRL di Venezia ti sarà possobile adottare un sistema di gestione anticorruzione a norma ISO 37001:2016 contenendo i tempi e i costi della consuelenza.

La Società di Consulenza e Formazione MODI SRL con sede in Mestre, Marghera, Spinea e Venezia è il partner ideale se desideri implementare un modello Organizzativo 231, la norma ISO 37001, un sistema di gestione qualità, ambiente, sicurezza, anche tra loro integrati. Chiama MODI Info 800300333 www.consulenzacertificazioneiso37001.it.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.

8
Nov

Il Sistema di gestione della corruzione realizzato a norma ISO 37001:2016, è uno strumento che mette a disposizione di tutte le aziende virtuose una serie di vantaggi concreti

MODI SRL operativa dal 1998 con sedi in Veneto,   supporta le Organizzazioni che desiderano adottare il Sistema di Gestione della Corruzione ISO 37001, offrendo un servizio completo e affidabile di consulenza e raccomandato dagli stessi Clienti. Per visionare le recensioni sui nostri servizi cliccare qui.
Per mezzo di Check identifichere il rischio di corruzione.
Attraverso un'analisi personalizzata dell'impresa individueremo le aree maggiormente esposte a rischio di corruzione.
Lo sviluppo di un Sistema di Gestione ISO 37001:2016 avvienesulla base dei risultati del nostro check up.
Collaborando attivamente con il personale coinvolto dell'Aziende Cliente, i Consulenti MODI produrremo il sistema di gestione ISO 37001 idoneo a mettere l'azienda al sicuro da potenziali rischi di corruzione e ad ottenere la certificazione di terza parte.
Adottare un Sistema di Gestione ISO 37001:2016 significa ottenere:
  • maggiore tutela contro i potenziali reati di corruzione;
  • attenuare o eliminare il rischio di corruzione nella tua azienda;
  • ridurre la perdita di competitività sul mercato.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
17
Nov

Quali competenze sono necessarie per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001:2016?

 
Le competenze necessarie per implementare un Sistema di Gestione anticorruzione UNI ISO 37001:2016 sono:
•  giuridiche nell’ambito del Decreto Legislativo 231/2001 e/o nell’ambito della Legge 190/2012 anticorruzione;
• nell’ambito dei sistemi di gestione;
• di risk assessment, risk management, due diligence.
Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI è disponibile al numero verde 800300333 per consulenze circa l'adozione di un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016.
La nostra metodologia di applicazione della norma ISO 37001:2016, permette di far contenere ai Cliente i tempi e i costi di realizzazione.
MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it 
 
 
 
20
Ott

Quali sono le principali figure di responsabili previste dalla UNI ISO 37001:2016?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Quali sono le principali figure di responsabili previste dalla UNI ISO 37001:2016?
 
La ISO 37001:2016 identifica tre soggetti responsabili:
 
• L’organo di Governo;
 
• Il Top Management;
 
• La funzione di Compliance Anticorruzione.
 
Queste tre funzioni possono essere assunte da diversi soggetti, a seconda che l’organizzazione sia privata o pubblica.
 
Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI lavora in stretta sinergia con i vertici aziendali e con tutto il personale coinvolto nella realizzazione di un Sistema di Gestione anticorruzione a norma UNI EN ISO 37001:2016.
 
Per un sopralluogo tecnico e per consulenze circa l'adozione di un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016 siamo disponibili al numero verde 800300333.
 
La nostra metodologia di applicazione della norma ISO 37001:2016, permette di far contenere ai Cliente i tempi e i costi di realizzazione.
 
MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it
 
 
 
 
 
 
 
 
13
Feb

LA ISO 37001 PER PREVENIRE LA CORRUZIONE NEL SETTORE PUBBLICO E PRIVATO

Ricco di contenuti il nuovo standard in materia di prevenzione della corruzione ISO 37001 - Anti bribery management systems, pubblicata a fine 2016 dall'ISO.

Tale norma diventerà un asset su cui puntare anche in Italia unitamente al D. Lgs. 231/01, la legge 190/92 e le recenti misure del "Pacchetto Anticorruzione".

La nuova norma ISO 37001 si integra con i modelli di prevenzione previsti per il settore pubblico e privato con particolare attenzione ai profili di responsabilità in materia di corruzione per le Imprese e la Pubblica Amministrazione.

Modi Srl www.mog231.it Vs. Partner per le aziende del Veneto e del nord est!!! 80030033 per preventivi
28
Nov

Corruzione tra privati e Induzione indebita a dare o promettere utilità, approfondimento

Legge "Anticorruzione" n.190 del 6.11.2012 - Nuovi reati presupposto della Responsabilità Amministrativa D.Lgs. 231/01: "Corruzione tra privati" e "Induzione indebita a dare o promettere utilità" dello Studio Legale Associato Tosello & Partners Con la recente Legge n. 190 del 6.11.2012, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 13.11.2012, il Legislatore italiano ha inteso adeguare la normativa
Consulenza Sicurezza Veneto
28
Nov

Corruzione tra privati e Induzione indebita a dare o promettere utilità, approfondimento

Legge "Anticorruzione" n.190 del 6.11.2012 - Nuovi reati presupposto della Responsabilità Amministrativa D.Lgs. 231/01: "Corruzione tra privati" e "Induzione indebita a dare o promettere utilità" dello Studio Legale Associato Tosello & Partners Con la recente Legge n. 190 del 6.11.2012, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 13.11.2012, il Legislatore italiano ha inteso adeguare la normativa
26
Nov

Rating di legalità e adozione del Modello 231

Con l'approvazione del Regolamento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che detta i criteri di attribuzione del "Rating di legalità" vi è una ragione in più per dotarsi del Modello di Organizzazione e Gestione che possegga i requisiti previsti dagli artt. 6 e 7 del D.Lgs. 231/01 e dall'art. 30 del D.Lgs. 81/08, ed è una ragione che incide direttamente sugli interessi economici di
Consulenza Sicurezza Veneto
26
Nov

Rating di legalità e adozione del Modello 231

Con l'approvazione del Regolamento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che detta i criteri di attribuzione del "Rating di legalità" vi è una ragione in più per dotarsi del Modello di Organizzazione e Gestione che possegga i requisiti previsti dagli artt. 6 e 7 del D.Lgs. 231/01 e dall'art. 30 del D.Lgs. 81/08, ed è una ragione che incide direttamente sugli interessi economici di
23
Nov

La corruzione tra privati – Le responsabilità di persone fisiche e società, di Maurizio Arena

Come noto, la legge 6 novembre 2012, n. 190, recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione" ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano la fattispecie di corruzione tra privati (art. 2635 c.c.), in adempimento di precisi obblighi internazionali. L'e-book "La corruzione tra privati - Le responsabilità di
Consulenza Sicurezza Veneto