1 D.lgs. 81/08 Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘D.lgs. 81/08’ Category

9
Lug

Datore di Lavoro e Dirigente: quali sono gli obblighi previsti dal D.Lgs 81/2008?

Il Datore di Lavoro per definizione è il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore e che ha la responsabilità dell’organizzazione stessa in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa.
La Legge impone al Datore di Lavoro una serie di obblighi precisi, ognuno dei quali comporta, in caso di inadempienza totale o anche solo parziale, una denuncia penale e una sanzione economica. Il Datore di Lavoro ha la totale e completa responsabilità di organizzare tutte le attività lavorative e tutte le relative misure di sicurezza, nessuna esclusa.
I principali obblighi del datore di lavoro sono: • la valutazione di tutti i rischi e conseguente elaborazione del documento (questo obbligo non è delegabile); • designare il responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (questo obbligo non è delegabile); • nominare il medico competente; • designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione delle emergenza; • fornire ai lavoratori i necessari e idonei dispositivi di protezione individuale; • richiedere l’osservanza da parte dei singoli lavoratori delle norme vigenti; • adottare le misure per il controllo delle situazioni di rischio in caso di emergenza; • informare il più presto possibile i lavoratori esposti a rischi gravi; • adempiere agli obblighi di informazione, formazione e addestramento; • vigilare in ordine all’adempimento degli obblighi.
Il dirigente è delineato come la persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del Datore di Lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa.
Questa figura professionale, in genere, è presente solo nelle medie e grandi aziende: si tratta di persone alle quali il Datore di Lavoro ha formalmente delegato (il più delle volte tramite atto notarile e delibera degli organi di amministrazione dell’azienda) alcuni dei suoi poteri (o in taluni casi anche tutti, esclusi quelli non delegabili). Questa cosiddetta delega di funzioni deve essere completata dai poteri di spesa che devono essere adeguati alle dimensioni e alla tipologia aziendale ed effettivi (il soggetto delegato deve realmente poter ordinare acquisti e disporre pagamenti in modo del tutto autonomo e immediato, senza dover richiedere alcuna autorizzazione). Qualora una delega non prevedesse adeguati ed effettivi poteri di spesa, di fatto essa non avrebbe alcun valore sostanziale.
Queste deleghe di funzioni – se corrette e adeguate - permettono quindi di trasferire competenze – e quindi responsabilità civili e penali – dal Datore di Lavoro ai Dirigenti.
 
Lo staff tecnico della Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. è a disposizione dei clienti e potenziali clienti, per fornire maggiori informazioni sugli adempimenti obbligatori previsti dal Decreto Legislativo 81/2008.
Per consulenze, iscrizione ai corsi per dirigenti sia on-line che in aula nelle sedi di Mestre, Marghera, Noale, Marcon e Venezia e partecipazione ai seminari sulla sicurezza chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
3
Lug

MODI organizza in agosto 2019 incontri formativi indirizzati agli addetti alla gestione delle emergenze antincendio ed evacuazione per attività a rischio di incendio basso (4 ore), rischio di incendio medio (8 ore).

Per poter contrastare "il fuoco" e gestire al meglio una situazione pericolosa è necessario essere a conoscenza delle modalità di sviluppo di un incendio, dei metodi per spegnerlo con estintori o altri mezzi, di come organizzare l'eventuale evacuazione e la chiamata ai soccorsi. Il corso spiega il comportamento da tenere in caso di incendio, o di emergenza di quasiasi tipo, è spesso un argomento sottovalutato in molte realtà aziendali. Di seguito date e prezzi. Incluso coffee break. Disponibilità di posti auto nei limitrofi della sede. Autobus e tram nelle vicinanza di Via Volturno 4/e Mestre. Telefono 041 616289.
  •  Corso per addetti antincendio a rischio basso che devono effettuare aggiornamento periodico:
 1 agosto 2019 orario 14.00/16.00 al costo di € 50,00 + IVA;
  •  Corso per addetti antincendio a rischio medio che devono effettuare aggiornamento periodico:
 5 agosto 2019 orario 08.30/13.30 al costo di € 100,00+ IVA;
  • Formazione per  addetti antincendio a rischio basso della durata di 4 ore:
1 agosto 2019 orario 14.00/18.00 al costo di € 80,00+ IVA;
  • Formazione per  addetti antincendio a rischio medio della durata di 8 ore:
 1 agosto 2019 orario 14.00/18.00 e 05 agosto 2019 orario 08.30/13.30 al costo di € 150,00+ IVA.
I corsi antincendio, organizzati con periodicità mensile presso le nostre aule, possono anche essere organizzati presso la sede del cliente dal lunedì al venerdì, se è previsto un numero di partecipanti congruo.
 Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
1
Lug

A luglio 2019 Corsi sicurezza a Venezia Mestre Marghera Spinea. Sconti per più Iscritti. Date mensili Certe. Attestato Finale valido

Gli obblighi del datore di lavoro inerenti l’antincendio sono basati sulla valutazione rischio incendio effettuata in base alle indicazioni del D.M. 10/03/1998 dove vengono analizzati l’intensità e la gravità dei possibili incendi che in ogni impresa potrebbero aver luogo, sul settore lavorativo, la grandezza degli ambienti, il tipo di materiali presenti nelle attività lavorative. Di seguito date e prezzi includono anche il coffee break. Disponibilità di posti auto nei limitrofi della sede. Autobus e tram nelle vicinanza di Via Volturno 4/e Mestre. Telefono 041 616289.
  • Corso per addetti antincendio a rischio basso che devono effettuare aggiornamento periodico:24 luglio 2019 orario 14.00/16.00
  • Corso per addetti antincendio a rischio medio che devono effettuare aggiornamento periodico: 26 luglio 2019 orario 08.30/13.30
  • Formazione per  addetti antincendio a rischio basso della durata di 4 ore:  24 luglio 2019 orario 14.00/18.00
  • Formazione per  addetti antincendio a rischio medio della durata di 8 ore:
24 luglio 2019 orario 14.00/18.00 e 26 luglio 2019 orario 08.30/13.30
I corsi antincendio, organizzati con periodicità mensile presso le nostre aule, possono anche essere organizzati presso la sede del cliente dal lunedì al venerdì, se è previsto un numero di partecipanti congruo.
Per visionare le opinioni, i commenti e le recensioni lasciate in rete dai nostri allievi cliccare qui.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.ite www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
24
Giu

Cosa impone il D.P.R. 177/2011 in presenza di lavori in appalto? E’ ammesso il ricorso al subappalto per lavori in ambienti confinati?

 
Il subappalto è consentito solo a condizione che sia espressamente autorizzato dal datore di lavoro committente (il quale dovrà, quindi, verificare il possesso da parte dell’impresa subappaltatrice dei requisiti di qualificazione) e che venga certificato, ai sensi del Titolo VIII, Capo I, del D.Lgs. n. 276/2003.
Il DPR 177/2011 impone che quando i lavori siano svolti attraverso lo strumento dell’appalto, debba essere garantito che:
  • prima dell’accesso nei luoghi di lavoro, tutti i lavoratori che verranno impiegati nelle attività (compreso, eventualmente, il datore di lavoro) siano puntualmente e dettagliatamente informati dal datore di lavoro committente di tutti i rischi che possano essere presenti nell’area di lavoro (compresi quelli legati ai precedenti utilizzi). E’ previsto che tale attività debba essere svolta per un periodo sufficiente e adeguato allo scopo della medesima e, comunque, non inferiore ad un giorno;
  • il datore di lavoro committente individui un proprio rappresentante, adeguatamente formato, addestrato ed edotto sul rischio dell’ambiente in cui debba svolgersi la funzione dell’impresa appaltatrice o dei lavoratori autonomi, che vigili sulle attività che in tali contesti si realizzino;
  • durante tutte le fasi delle lavorazioni in ambienti sospetti di inquinamento o “confinati” sia adottata ed efficacemente attuata una procedura spazi confinati specificamente diretta a eliminare o ridurre al minimo il rischio.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari sugli "ambienti confinati" o sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro intesa a 360° chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
20
Giu

A Mestre nel mese di luglio 2019 partono i corsi per nuovi addetti antincendio, al primo soccorso e RLS e per chi deve seguire un corso di aggiornamento obbligatorio.

In questo articolo riportiamo le date dei corsi per addetti alla squadra di emergenza. Per informazioni telefonare al numero verde 800300333 raggiungibile gratis anche da mobile.
I corsisti potranno partecipare ai corsi a Mestre sita in Via Volturno 4/e zona Carpenedo (uscita tangenziale Castellana indicazioni per il centro parcheggio sotterraneo CONDOMINIO CAROSSA) e nei limitrofi.  Fermata tram e bus di "Volturno". Per visionare le recensioni di chi ha già partecipato cliccare qui Nel mese di luglio 2019 partono i corsi di aggiornamento e formazione del Centro di Formazione MODI SRL di Spinea, rivolti agli incaricati alla lotta antincendio, ai lavoratori, agli addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A e B/C e ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Sono previste delle scontistiche per gli acquisti sotto data o per schede d'iscrizioni multiple, per informazioni a riguardo contattare MODI allo sportello informativo attivo al 800300333
ADDETTI ALLA LOTTA ANTINCENDIO
 
Corsi di aggiornamento periodico rivolto agli “incaricati alla lotta antincendio” operanti in aziende a  “rischio basso” al costo di € 50,00 + IVA
Il programma rispetta quanto richiesto dalle normative vigenti e la durata è pari a 2 ore.
L’allievo potrà fruire del corso recandosi in aula a Mestre sita in Via Volturno 4/e zona Carpenedo (uscita tangenziale Castellana indicazioni per il centro parcheggio sotterranei CONDOMINIO CAROSSA) nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
Mercoledì 24 luglio 2019 orario 14.00/16.00.
Corso di AGGIORNAMENTO dell’addestramento per incaricati ANTINCENDIO operanti in aziende a rischio medio – durata del docenza 5 ore al costo di € 100,00 + IVA
Qui di seguito l’elenco delle attività di aggiornamento periodico organizzate in aula a Mestre attrezzata con campo prova per eseguire la prova di spegnimento
nei giorni dell’anno 2019 sotto indicati:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
Mercoledì 24 luglio 2019 orario 08.30/13.30.
Pianificazione delle date dei corsi del 2019 per “nuovi ADDETTI ANTINCENDIO RISCHIO BASSO” - 4 ore  al costo di € 80,00
Organizzato in aula a Mestre Centro nei giorni sotto indicati:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
Mercoledì 24 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
Programmazione del corso rivolto agli “Incaricati ANTINCENDIO A RISCHIO MEDIO” - durata 8  (questo corso oltre alla teoria prevede lo svolgimento di una prova pratica di spegnimento) al costo di € 150,00.
Organizzato in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
24 luglio 2019 orario 14.00/18.00 e 25 luglio 2019 orario 08.30/12.30.
LAVORATORI
 
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO GENERALE - 4 ORE  al costo di € 80,00 + IVA:
Disponibile on-line 24 ore su 24 con accesso alla piattaforma per un mese o in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
Venerdì 12 luglio 2019 orario 09.00/13.00.
 
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO BASSO - 4 ORE al costo di € 80,00 + IVA
Disponibile on-line 24 ore su 24 con accesso alla piattaforma per un mese o in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
Venerdì 12 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO MEDIO - 8 ORE al costo di € 150,00 + IVA
Disponibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
12 e 16 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO ALTO - 12 ORE al costo di € 220,00 + IVA
Disponibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
12, 16, 19 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
PRIMO SOCCORSO
 
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (AGGIORNAMENTO) - 4 ORE (per aziende gruppo B/C) al costo di € 80,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui
Martedì 2 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
giovedì 25 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (AGGIORNAMENTO) - 6 ORE UNICA DATA (per aziende del gruppo A) al costo di € 120,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
Martedì 2 luglio 2019 orario 13.30/19.30;
giovedì 25 luglio 2019 orario 13.30/19.30.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 12 ORE (per aziende gruppo B/C) al costo di € 150,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nelle date sotto indicate:
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui 
27, 28 giugno 2018 e 2 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
18, 23, 25 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE (per aziende gruppo A) al costo di € 180,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nelle date sotto indicate:
Per scaricare il modulo di iscrizione cliccare qui 
27, 28 giugno 2019 orario 14.00/19.00 e 2 luglio 2019 orario 13.30/19.30;
18, 23 luglio 2019 orario 14.00/19.00 e 25 luglio 2019 orario 13.30/19.30.
RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI SICUREZZA - RLS
RLS (AGGIORNAMENTO) - 4 ORE (aziende  meno di 50 lavoratori) al costo di € 79,00 + IVA:
Organizzato in aula a Mestre.
Per scaricare la scheda di iscrizione o vedere date altre edizioni cliccare qui
Giovedì 11 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
 
RLS (AGGIORNAMENTO) - 8 ORE (aziende più di 50 lavoratori) al costo di € 149,00 + IVA:
Per scaricare la scheda o per visionare altre date cliccare qui
11 e 22 luglio 2019 orario 14.00/18.00.
Per preventivi di consulenza, sopralluoghi gratuiti, incartamenti, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
 
4
Giu

Quali sono le condizioni e le attività nelle quali l’esposizione al rischio campi elettromagnetici può considerarsi “giustificabile”? Gli apparecchi che dichiarano il rispetto delle norme di compatibilità elettromagnetica possono essere “giustificati”?

 
Si definisce situazione “giustificabile” una condizione che può avvalersi della modalità di valutazione del rischio campi elettromagnetici meno approfondita nella quale la condizione espositiva non comporta apprezzabili rischi per la salute.
Ai fini di questa definizione si reputano in primo luogo non comportare rischi per la salute le esposizioni inferiori ai livelli di riferimento per la popolazione di cui alla raccomandazione europea 1999/519/CE.
In questi casi la giustificazione è adottabile indipendentemente dal numero di attrezzature di lavoro in uso. Nelle attività nelle quali l’esposizione al rischio può considerarsi “giustificabile rientrano tutte le attività che si svolgono unicamente in ambienti privi di impianti e apparecchiature elettriche e di magneti permanenti. Attività in cui si usano apparecchiature a bassa potenza (così come definite dalla norma EN 50371: con emissione di frequenza 10 MHz¸300 GHz e potenza media trasmessa fino a 20 mW e 20 W di picco), oppure in cui c’è l’uso di attrezzature marcate CE, valutate secondo gli standard armonizzati per la protezione dai CEM. Alcuni esempi di luoghi di lavoro per i quali, comunemente, si può accettare il rischio sono i seguenti: uffici, centri di calcolo, negozi, alberghi, parrucchieri ecc. Resta ferma la piena responsabilità del datore di lavoro nell’assumere la giustificazione per la propria particolare sorgente nelle specifiche condizioni e ambiente di utilizzo.
Gli apparecchi che dichiarano il rispetto delle norme di compatibilità elettromagnetica, in linea generale, non possono essere “giustificati”.
Le norme di compatibilità elettromagnetica prescrivono vincoli sull’immunità degli apparati ai campi elettromagnetici (cioè la capacità di funzionare correttamente anche in presenza di disturbi elettromagnetici) e sull’emissione degli apparati stessi ai fini della prevenzione di malfunzionamenti su altre attrezzature utilizzate in prossimità dell’apparato.
Pertanto gli apparecchi che rispettano le norme di compatibilità elettromagnetica non garantiscono automaticamente il rispetto dei limiti per la protezione della salute umana, a meno che tale aspetto non sia esplicitamente riportato nella norma di prodotto.
MODI S.r.l. con sedi nelle città di Mestre e Spinea Venezia organizza corsi e seminari su questo specifico argomento e esegue con i propri tecnici qualificati le valutazioni sul rischio da esposizione a campi elettromagnetici. Per visionare le FAQ e approfondire l'argomento cliccare qui.
Per le recensioni, opinioni espresse dai nostri Clienti e Allievi cliccare qui.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
1
Giu

A giugno 2019 partecipa in aule a Mestre, Spinea, Marghera e Venezia ai corsi antincendio a rischio basso e medio

MODI SRL propone ai propri Clienti corsi antincendio per la formazione di addetti in attività dal rischio incendio basso e medio.
La nostra azienda offre inoltre alla clientela i corsi di aggiornamento periodici dei corsi antincendio di base, come richiesto dalla legge.
Come previsto dal D.Lgs. 81/2008 il datore di lavoro deve designare i lavoratori (sufficienti in relazione al luogo di lavoro, all’entità del rischio, all’affollamento, agli orari, alle ferie, alle malattie e più in generale alla organizzazione del lavoro) che hanno l'incarico di attuare le misure di prevenzione incendi e lotta antincendio e si assicura che gli stessi siano formati in conformità all’art. 7 del DM. 10.3.98 e per i contenuti minimi previsti dall’allegato IX.
Di seguito date e prezzi. Nella  quota è incluso coffee break. Disponibilità di posti auto nei limitrofi della sede. Autobus e tram nelle vicinanza di Via Volturno 4/e Mestre. Telefono 041 616289.
  • Corso per addetti antincendio a rischio basso che devono effettuare aggiornamento periodico della durata di 2 ore: 04 giugno 2019 orario 14.00/16.00 - € 50,00 + IVA;
  • Corso per addetti antincendio a rischio medio che devono effettuare aggiornamento periodico della durata di 5 ore: 11 giugno 2019 orario 08.30/13.30 - € 100,00 + IVA;
  • Formazione per  addetti antincendio a rischio basso della durata di 4 ore: 04 giugno 2019 orario 14.00/18.00 - € 80,00 + IVA;
  • Formazione per  addetti antincendio a rischio medio della durata di 8 ore: 04 giugno 2019 orario 14.00/18.00 e 11 giugno 2019 orario 08.30/13.30 - € 150,00 + IVA.
Per vedere le opinioni, i commenti e le recensioni lasciate in rete dai nostri allievi cliccare qui.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.ite www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
31
Mag

Sei un datore di lavoro? Ti ricordiamo che devi formare ogni lavoratore alle tue dipendenze perchè è un obbligo di Legge. Corsi sicurezza in partenza a Mestre presso MODI.

Sei un datore di lavoro? Ti ricordiamo che devi formare ogni lavoratore alle tue dipendenze perchè è un obbligo di Legge. Tutti i lavoratori devono essere sottoposti a formazione (compresi i lavoratori atipici e quelli assunti a tempo determinato).
Tutte le aziende con lavoratori o soci lavoratori, sono obbligate ad adempiere all’Accordo Stato/Regioni, rimane invece facoltativa la formazione per i colloboratori famigliari.
La Società di Formazione e Consulenza MODI SRL ha organizzato gli addestramenti necessari a questo scopo presso il centro di formazione di Mestre in Via Volturno 4/e. Per il secondo semestre del 2019 ha scelto le seguenti giornate:
 
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO GENERALE - 4 ore  al costo di € 80,00 + IVA:
Accessibile on-line 24 ore su 24 con accesso alla piattaforma per un mese o in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
venerdì 12 luglio 2019 orario 09.00/13.00;
martedì 17 settembre 2019 orario 09.00/13.00;
venerdì 11 ottobre 2019 orario 09.00/13.00;
giovedì 7 novembre 2019 orario 09.00/13.00;
giovedì 19 dicembre 2019 orario 09.00/13.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO BASSO - 4 ore al costo di € 80,00 + IVA:
Accessibile on-line 24 ore su 24 con accesso alla piattaforma per un mese o in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
venerdì 12 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
martedì 17 settembre 2019 orario 14.00/18.00;
venerdì 11 ottobre 2019 orario 14.00/18.00;
giovedì 7 novembre 2019 orario 14.00/18.00;
giovedì 19 dicembre 2019 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO MEDIO - 8 ore al costo di € 150,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
12 e 16 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
17 e 19 settembre 2019 orario 14.00/18.00;
11 e 18 ottobre 2019 orario 14.00/18.00;
7 e 11 novembre 2019 orario14.00/18.00;
19 e 20 dicembre 2019 orario 14.00/18.00.
FORMAZIONE LAVORATORI - MODULO SPECIFICO ALTO - 12 ore al costo di € 220,00 + IVA:
Fruibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la scheda con la programmazione completa cliccare qui.
12, 16, 19 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
17, 19, 23 settembre 2019 orario 14.00/18.00;
14, 18, 22 ottobre 2019 orario 14.00/18.00;
7, 11, 13 novembre 2019 orario 14.00/18.00;
19, 20, 30 dicembre 2019 orario 14.00/18.00.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
29
Mag

Ecco le date dei corsi di formazione e aggiornamento per addetti al primo soccorso del secondo semestre del 2019.

Nel Centro di Formazione MODI SRL di Mestre, in Via Volturno 4/e partono i corsi rivolti alla formazione e agli aggiornamenti per i lavoratori incaricati dal Datore di Lavoro come "addetti al primo soccorso in aziende di gruppo A o B/C". Molto spesso ci viene chiesto:- In un’azienda, quanti devono essere gli addetti al primo soccorso? Il datore è obbligato a valutare i rischi lavorativi e a nominare un idoneo numero di addetti. Il numero di addetti al primo soccorso, varia in base a vari parametri:
  •     numero di i lavoratori presenti all’interno dell’Azienda;
  •     numero di sedi/postazioni lavorative;
  •     turni di lavoro;
  •     tipo di lavorazioni svolte.
Per rivestire questo ruolo, è necessario seguire uno specifico corso di primo soccorso, che ha lo scopo di fornire le informazioni necessarie per svolgere il proprio compito, con estrema consapevolezza e sicurezza.
Le date che la Società di Consulenza e Formazione MODI SRL ha organizzato per il secondo semestre dell'anno 2019 sono:
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (AGGIORNAMENTO) - 4 ore (per aziende gruppo B/C) al costo di € 80,00 + IVA:
Disponibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la programmazione completa cliccare qui.
Martedì 2 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
giovedì 25 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
martedì 6 agosto 2019 orario 14.00/18.00;
mercoledì 18 settembre 2019 orario 14.00/18.00;
giovedì 3 ottobre 2019 orario 14.00/18.00;
martedì 29 ottobre 2019 orario 14.00/18.00;
venerdì 6 dicembre 2019 orario 14.00/18.00;
lunedì 23 dicembre 2019 orario 14.00/18.00.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO (AGGIORNAMENTO) - 6 ore UNICA DATA (per aziende del gruppo A) al costo di € 120,00 + IVA:
Disponibile in aula a Mestre nei giorni sotto indicati.
Per scaricare la programmazione completa cliccare qui.
Martedì 2 luglio 2019 orario 13.30/19.30;
giovedì 25 luglio 2019 orario 13.30/19.30;
giovedì 3 ottobre 2019 orario 13.30/19.30;
martedì 29 ottobre 2019 orario 13.30/19.30;
venerdì 6 dicembre 2019 orario 13.30/19.30;
giovedì 23 dicembre 2019 orario 13.30/19.30.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 12 ore (per aziende gruppo B/C) al costo di € 150,00 + IVA:
Organizzato in aula a Mestre nelle date sotto indicate:
Per scaricare la programmazione completa cliccare qui.
18, 23, 25 luglio 2019 orario 14.00/18.00;
20, 27 settembre 2019 e 3 ottobre 2018 orario 14.00/18.00;
24, 25, 29 ottobre 2019 orario 14.00/18.00;
27, 28 novembre 2019 e 6 dicembre 2018 orario 14.00/18.00;
9, 11, 16 dicembre 2019 orario 14.00/18.00.
ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ore (per aziende gruppo A) al costo di € 180,00 + IVA:
Organizzato in aula a Mestre nelle date sotto indicate:
Per scaricare la programmazione completa cliccare qui.
18, 23 luglio 2019 orario 14.00/19.00 e 25 luglio 2019 orario 13.30/19.30;
24, 25 settembre 2019 orario 14.00/19.00 e 3 ottobre 2019 orario 13.30/19.30;
24, 25 ottobre 2019 orario 14.00/19.00 e 29 ottobre 2019 orario 13.30/19.30;
27, 28 novembre 2019 orario 14.00/19.00 e 6 dicembre 2019 orario 13.30/19.30;
9, 11 dicembre 2019 orario 13.00/19.00 e 16 dicembre 2019 orario 13.30/19.30.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
23
Mag

Qual è il processo di valutazione del rischio elettromagnetico ed è sempre obbligatoria la valutazione approfondita dei campi elettromagnetici con misurazione dei livelli di esposizione?

 
La valutazione del rischio derivante dall’esposizione a campi elettromagnetici si può organizzare secondo i seguenti step fondamentali:
  • Censimento delle sorgenti di campo elettromagnetico, cioè identificazione, determinazione del tipo di radiazione emessa e delle modalità di emissione, collocazione materiale in azienda. Individuazione di quelle eventualmente giustificabili sulla base della loro classificazione, secondo le norme tecniche di riferimento o specifici standard tecnici. Le sorgenti giustificabili non richiedono una valutazione del rischio approfondita;
  • Identificazione dei compiti lavorativi che espongono gli addetti al rischio da campi elettromagnetici, identificazione delle mansioni che prevedono i compiti lavorativi di cui sopra e individuazione nominale degli addetti che risultano esposti al rischio;
  •  Identificazione delle aree potenzialmente soggette a divieto di accesso;
  • Calcolo o misurazione diretta della grandezze fisiche che risulta necessario valutare (campo elettrico e/o magnetico, correnti di contatto, correnti attraverso gli arti), in corrispondenza degli organi bersaglio (capo, tronco ed, eventualmente, estremità), sotto le condizioni definite da ognuno dei compiti lavorativi e, nel caso, di ognuna delle situazioni espositive identificate precedentemente;
  • Valutazione dell’esposizione e confronto normativo;
  • Definizione dell'eventuale programma di azione (bonifica).
La valutazione approfondita dei campi elettromagnetici con misurazione dei livelli di esposizione non è sempre obbligatoria come per gli altri rischi di esposizione ad agenti fisici, ai sensi dell’art. 181, comma 3 del D.Lgs. 81/2008. Il datore di lavoro può includere, nella valutazione generale dei rischi per i lavoratori, una giustificazione in base alla quale, secondo la natura e l’entità dei rischi da campi elettromagnetici, non si renda necessaria una valutazione più dettagliata. MODI S.r.l. con sedi nelle città di Mestre e Spinea Venezia organizza corsi e seminari su questo specifico argomento e esegue con i propri tecnici qualificati le valutazioni sul rischio da esposizione a campi elettromagnetici.
 
Per visionare le FAQ e approfondire l'argomento cliccare qui.
Per le recensioni, opinioni espresse dai nostri Clienti e Allievi cliccare qui.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.