1 dati sensibili Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘dati sensibili’ Category

20
Lug

Privacy – Che cosa è cambiato con il il Gdpr?

Che cosa è cambiato con il il Gdpr? 
Dallo scorso 25 maggio è definitivamente applicabile Il GDPR.
Il General Protection Data Regulation è un Regolamento emanato dalla Commissione Europea , e in quanto tale è direttamente applicabile in ogni suo elemento.
Per la prima volta, in Europa, è stata introdotta una disciplina organica di un diritto fondamentale come quello della protezione dei dati personali dove il GDPR mira a sistematizzare le tutele necessarie in un ampio ambito territoriale.
Si applica non solo ai titolari di trattamento con sede nella Ue ma anche a quelli che, pur avendo sede in Paesi terzi, offrono servizi o monitorano il comportamento di persone che si trovano nella Ue. Ciò comporta una efficacia che nella società digitale è decisiva.
Fonte: Intervista ad Antonello Soro del 20 Aprile 2018  
Lo staff tecnico della Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. è a disposizione dei clienti e potenziali clienti, per fornire maggiori informazioni in materia di protezione dei dati personali al numero verde 800300333 gratuito anche da mobile.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
 
26
Mag

COSA È IL GDPR 2016/679?

COSA È IL GDPR 2016/679?
E’ una nuova legge sulla protezione dei dati personali ufficialmente effettivo dal 25 Maggio 2018. Con questa nuova normativa, il consenso fornito dagli utenti del tuo sito web deve essere essenzialmente informato ed esplicito.
Questo significa che, tutti i visitatori del tuo sito web devono confermare di voler prestare il proprio consenso al trattamento dei loro dati personali e, nel contempo, tutti i siti web devono mostrare una chiara Privacy Policy indicando esattamente quali dati verranno raccolti e memorizzati, da chi e per quanto tempo.
In qualità di proprietario del sito web, devi dare la possibilità ai tuoi visitatori di negare o modificare in qualsiasi momento il consenso al trattamento dei dati personali (gli interessati devono poter cancellare i loro dati in qualsiasi momento). Lo staff di MODI S.r.l è specalizzato per aiutare le aziende nel processo di adeguamento al GDPR 2016/679. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it  
 
 
15
Mar

Con l’entrata in vigore del Regolamento (UE) 2016/679, dal 25 maggio 2018 I Titolari ed i Responsabili del trattamento di dati personali hanno l’obbligo di predisporre le misure di sicurezza opportune per garantire la protezione dei dati trattati.

Con l'applicazione del nuovo Regolamento Europeo GDPR 2016/679, dal 25/05/2018 per adempimenti privacy dei dati pesonali delle persone fisiche, i Titolari ed i Responsabili del trattamento  hanno l’obbligo di predisporre le misure di sicurezza opportune per garantire la protezione dei dati trattati.
La maggior parte delle Organizzazioni non conoscono la materia privacy e devono avvalersi della collaborazione di professionisti preparati che li affianchino nella gestione e nella verifica dei processi definiti dall’organizzazione.
 
MODI S.r.l. di Mestre e Spinea (VE) avvisa le aziende che dal 25 Maggio 2016 è entrato in vigore il Regolamento europeo n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali che diventerà definitivamente applicabile in tutti i Paesi UE a partire dal 25 maggio 2018, data entro la quale ogni stato membro dovrà allineare la propria legge sulla privacy al nuovo regolamento. Dal comunicato stampa del 28 aprile 2017, si evince che il Garante per la privacy ha elaborato una prima Guida all'applicazione del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. La Guida traccia un quadro generale delle principali innovazioni introdotte dalla normativa e fornisce indicazioni utili sulle prassi da seguire e gli adempimenti da attuare per dare corretta applicazione alla normativa, già in vigore dal 24 maggio 2016 e che sarà pienamente efficace dal 25 maggio 2018. L'obiettivo della Guida è duplice: da una parte offrire un primo "strumento" di ausilio ai soggetti pubblici e alle imprese che stanno affrontando il passaggio alla nuova normativa privacy; dall'altro far crescere la consapevolezza sulle garanzie rafforzate e sui nuovi importanti diritti che il Regolamento riconosce alle persone. Il testo della Guida è articolato in 6 sezioni tematiche: Fondamenti di liceità del trattamento; Informativa; Diritti degli interessati; Titolare, responsabile, incaricato del trattamento; Approccio basato sul rischio del trattamento e misure di accountability di titolari e responsabili; Trasferimenti internazionali di dati. Ogni sezione illustra in modo semplice e diretto cosa cambierà e cosa rimarrà immutato rispetto all'attuale disciplina del trattamento dei dati personali, aggiungendo preziose raccomandazioni pratiche per una corretta implementazione delle nuove disposizioni introdotte dal Regolamento. La guida è disponibile sul sito del Garante www.garanteprivacy.it in formato ipertestuale navigabile. Per informazioni visitate il sito internet www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it creato da MODI per il tema del Regolamento Europeo 2016/679. Per i corsi disponibili in materia di privacy cliccare qui oppure telefonare al numero verde gratuito 800300333 o contattateci. Per richiedere un preventivo compilare il questionario cliccando qui....continua a leggere su http://www.modiq.it/
MODI SRL si propone per la Consulenza per l'adozione del Regolamento generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation, GDPR) 2016/679 in vigore dal 24 maggio 2016 e che deve essere pienamente efficace ed applicato da tutti gli stati membri dell’UE dal 25 maggio 2018.
Per un preventivo personalizzato suggeriamo di compilare online il veloce questionario per fornirci le informazioni necessarie per elaborarlo. Per scaricare il questionario cliccare qui.
MODI S.r.l. di Mestre e Spinea (VE) avvisa le aziende che dal 25 Maggio 2016 è entrato in vigore il Regolamento europeo n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali che diventerà definitivamente applicabile in tutti i Paesi UE a partire dal 25 maggio 2018, data entro la quale ogni stato membro dovrà allineare la propria legge sulla privacy al nuovo regolamento. Dal comunicato stampa del 28 aprile 2017, si evince che il Garante per la privacy ha elaborato una prima Guida all'applicazione del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. La Guida traccia un quadro generale delle principali innovazioni introdotte dalla normativa e fornisce indicazioni utili sulle prassi da seguire e gli adempimenti da attuare per dare corretta applicazione alla normativa, già in vigore dal 24 maggio 2016 e che sarà pienamente efficace dal 25 maggio 2018. L'obiettivo della Guida è duplice: da una parte offrire un primo "strumento" di ausilio ai soggetti pubblici e alle imprese che stanno affrontando il passaggio alla nuova normativa privacy; dall'altro far crescere la consapevolezza sulle garanzie rafforzate e sui nuovi importanti diritti che il Regolamento riconosce alle persone. Il testo della Guida è articolato in 6 sezioni tematiche: Fondamenti di liceità del trattamento; Informativa; Diritti degli interessati; Titolare, responsabile, incaricato del trattamento; Approccio basato sul rischio del trattamento e misure di accountability di titolari e responsabili; Trasferimenti internazionali di dati. Ogni sezione illustra in modo semplice e diretto cosa cambierà e cosa rimarrà immutato rispetto all'attuale disciplina del trattamento dei dati personali, aggiungendo preziose raccomandazioni pratiche per una corretta implementazione delle nuove disposizioni introdotte dal Regolamento. La guida è disponibile sul sito del Garante www.garanteprivacy.it in formato ipertestuale navigabile. Per informazioni visitate il sito internet www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it creato da MODI per il tema del Regolamento Europeo 2016/679. Per i corsi disponibili in materia di privacy cliccare qui oppure telefonare al numero verde gratuito 800300333 o contattateci. Per richiedere un preventivo compilare il questionario cliccando qui....continua a leggere su http://www.modiq.it/
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.  
15
Ott

La Guida del Garante della Privacy all’applicazione del Regolamento UE 679/2016 e il “CONSENSO per i dati sensibili”

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
La Guida all'applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali pubblicata sul sito internet del GARANTE DELLA PRIVACY, intende offrire un panorama delle principali problematiche che imprese e soggetti pubblici dovranno tenere presenti in vista della piena applicazione del regolamento, prevista il 25 maggio 2018. Attraverso raccomandazioni specifiche vengono suggerite alcune azioni che possono essere intraprese sin d'ora perché fondate su disposizioni precise del regolamento che non lasciano spazi a interventi del legislatore nazionale (come invece avviene per altre norme del regolamento, in particolare quelle che disciplinano i trattamenti per finalità di interesse pubblico ovvero in ottemperanza a obblighi di legge). Vengono, inoltre, segnalate alcune delle principali novità introdotte dal regolamento rispetto alle quali sono suggeriti possibili approcci in modo da arrivare all'appuntamento del 25 maggio 2018 con le idee più chiare.  
Il regolamento conferma che ogni trattamento deve trovare fondamento in un'idonea base giuridica;  FONDAMENTI DI LICEITA' DEL TRATTAMENTO  sono indicati all'art. 6 del regolamento e coincidono, in linea di massima, con quelli previsti attualmente dal Codice (consenso, adempimento obblighi contrattuali, interessi vitali della persona interessata o di terzi, obblighi di legge cui è soggetto il titolare, interesse pubblico o esercizio di pubblici poteri, interesse legittimo prevalente del titolare o di terzi cui i dati vengono comunicati).
In particolare:
Per i dati "sensibili" (si veda art. 9 regolamento) il "CONSENSO" DEVE essere "esplicito"; lo stesso dicasi per il consenso a decisioni basate su trattamenti automatizzati (compresa la profilazione – art. 22).
NON deve essere necessariamente "documentato per iscritto", né è richiesta la "forma scritta", anche se questa è modalità idonea a configurare l'inequivocabilità del consenso e il suo essere "esplicito" (per i dati sensibili); inoltre, il titolare (art. 7.1) DEVE essere in grado di dimostrare che l'interessato ha prestato il consenso a uno specifico trattamento.
- Il consenso dei minori è valido a partire dai 16 anni; prima di tale età occorre raccogliere il consenso dei genitori o di chi ne fa le veci.
DEVE essere, in tutti i casi, libero, specifico, informato e inequivocabile e NON è ammesso il consenso tacito o presunto (no a caselle pre-spuntate su un modulo).
DEVE essere manifestato attraverso "dichiarazione o azione positiva inequivocabile" (per approfondimenti, si vedano considerando 39 e 42 del regolamento).
  
I soggetti pubblici non devono, di regola, chiedere il consenso per il trattamento dei dati personali (si vedano considerando 43, art. 9, altre disposizioni del Codice: artt. 18, 20).
.
 
Il consenso raccolto precedentemente al 25 maggio 2018 resta valido se ha tutte le caratteristiche sopra individuate. In caso contrario, è opportuno adoperarsi prima di tale data per raccogliere nuovamente il consenso degli interessati secondo quanto prescrive il regolamento, se si vuole continuare a fare ricorso a tale base giuridica.
In particolare, occorre verificare che la richiesta di consenso sia chiaramente distinguibile da altre richieste o dichiarazioni rivolte all'interessato (art. 7.2), per esempio all'interno di modulistica. 
Si deve prestare attenzione alla formula utilizzata per chiedere il consenso
deve essere comprensibile, semplice, chiara (art. 7.2).
I dati sopra indicati sono stati tratti dal sito intenet del Garante. Per consulenze privacy, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o  il numero verde 800300333. Per informazione visitate i nostri siti www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it,  www.mog231.it, www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
12
Set

Privacy – Trattamento dati sensibili personali con strumenti elettronici

Chiunque tratti dati personali con l’ausilio di strumenti elettronici è tenuto ad effettuare periodicamente controlli e aggiornamenti sui sistemi, per ridurre il rischio di abuso o perdita dei dati. Il primo di gennaio di ogni anno si deve: Verificare ed eventualmente aggiornare l’ambito del trattamento dei dati consentito ai singoli incaricati; Verificare la sussistenza delle condizioni per la conservazione delle autorizzazioni per l’accesso ai dati per gli incaricati;  Fornire istruzioni organizzative e tecniche affinché il salvataggio dei dati sia effettuato settimanalmente; Programmare interventi di formazione per gli incaricati del trattamento; Provvedere all’aggiornamento delle "patch" dei programmi per computer. In caso di dati sensibili, l’obbligo diviene semestrale.
Per consulenze ed un eventuale sopralluogo aziendale, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it