1 DECRETO LEGISGLATIVO 231 Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘DECRETO LEGISGLATIVO 231’ Category

13
Feb

LA ISO 37001 PER PREVENIRE LA CORRUZIONE NEL SETTORE PUBBLICO E PRIVATO

Ricco di contenuti il nuovo standard in materia di prevenzione della corruzione ISO 37001 - Anti bribery management systems, pubblicata a fine 2016 dall'ISO.

Tale norma diventerà un asset su cui puntare anche in Italia unitamente al D. Lgs. 231/01, la legge 190/92 e le recenti misure del "Pacchetto Anticorruzione".

La nuova norma ISO 37001 si integra con i modelli di prevenzione previsti per il settore pubblico e privato con particolare attenzione ai profili di responsabilità in materia di corruzione per le Imprese e la Pubblica Amministrazione.

Modi Srl www.mog231.it Vs. Partner per le aziende del Veneto e del nord est!!! 80030033 per preventivi
18
Gen

Quando bisogna addottare il MOG 231?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Quando è  opportuno adottare un Modello Organizzativo ex DLgs 231?
Quando si deve:
  • Accedere a bandi di gara della P.A. e acquisire nuovi clienti;
  • Accrescere la protezione dei soggetti in posizione apicale;
  • Attribuire e limitare i poteri dei ruoli funzionari;
  • Garantire un’adeguata protezione della Società rispetto ai reati previsti dal Decreto 231;
  • Organizzare in modo strutturato i processi aziendali e facilitare la comunicazione aziendale;
  • Responsabilizzare/proteggere i dipendenti ed ottenere un efficace rispetto delle regole;
Per  un preventivo dei costi della consulenza per l’adozione di un Mog231, per iscrizione ai corsi che organizziamo su questo argomento e per partecipazione ai seminari informativi di approfondimento sulle linee guida dell’Anac e sul Dgr 2120 emesso dalla Regione Veneto chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it.
25
Mag

MODI SRL organizza un Seminario gratuito sul DGR2120 con riferimento alle linee guida della Regione Veneto – 08/06/2016 orario 14.00/17.00 a Mestre

Organizziamo un Seminario gratuito sul DGR2120 con riferimento alle linee guida della Regione Veneto il 08/06/2016 a Mestre! Per informazioni telefonare 800300333
15
Apr

Assumiamo incarico di organismo di vigilanza in aziende del Veneto e nord est

In Veneto i soggetti inseriti nella lista degli accreditati per i Servizi al Lavoro in ambito regionale (Art. 25 legge regionale 13 marzo 2009 n. 3) sono circa 480 di cui il 35% (Enti accreditati ai Servizi al Lavoro ex L.R. n. 3/2009) risulta essere accreditato anche alla Formazione Professionale di cui alla L.R. n. 19/2002. Tenuto conto delle profonde trasformazioni che il sistema della formazione professionale ha subito in questi ultimi anni, sono state aggiornate dalla Regione Veneto  le procedure per l’accreditamento e per la verifica dei requisiti per il mantenimento dello stesso che in sintesi sono: non concedere o non confermare l’accreditamento in capo ad un ente che abbia in comune con un altro ente accreditato il rappresentante legale; - prevedere per gli enti già accreditati e a quelli che fanno istanza di accreditamento il requisito del riconoscimento della personalità giuridica di diritto privato. Detta previsione consente un maggior controllo pubblico sugli organismi di formazione e l’allineamento con quanto già disposto dal sistema di accreditamento ai servizi al lavoro con DGR n. 2238/2011 “Approvazione del sistema di accreditamento allo svolgimento dei Servizi per il lavoro nel territorio della Regione Veneto (art. 25 legge regionale 13 marzo 2009 n.3)”; - richiedere agli enti già accreditati e a quelli che fanno istanza di accreditamento, l’adozione di un Modello organizzativo e gestionale ai sensi del D.lgs. 8 giugno 2001 n. 231/2001 “Disciplina della responsabilità delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica a norma dell’art. 11 della Legge 29 settembre 2000, n. 300”, fatte salve le esclusioni di legge. L’applicazione del Modello di cui al D.Lgs. 231/2001 rappresenta uno strumento di garanzia e di trasparenza dell’operato degli OdF accreditati per migliorarne l’organizzazione e l’efficacia di funzionamento. Tale requisito sarà previsto anche dal modello di accreditamento dei Servizi al lavoro. Per visualizzare la fonte della notizia prendere visione del Dgr n. 2120 del 30 DIC. 2015.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
29
Mar

D.Lg231? Eseguiamo in Veneto e nord est l’analisi della gestione dei Rischi delle Aziende

Quando è  opportuno adottare un Modello Organizzativo ex DLgs 231?
Quando si deve:
  • Accedere a bandi di gara della P.A. e acquisire nuovi clienti;
  • Accrescere la protezione dei soggetti in posizione apicale;
  • Attribuire e limitare i poteri dei ruoli funzionari;
  • Garantire un’adeguata protezione della Società rispetto ai reati previsti dal Decreto 231;
  • Organizzare in modo strutturato i processi aziendali e facilitare la comunicazione aziendale;
  • Responsabilizzare/proteggere i dipendenti ed ottenere un efficace rispetto delle regole;
Per  un preventivo dei costi della consulenza per l’adozione di un Mog231, per iscrizione ai corsi che organizziamo su questo argomento e per partecipazione ai seminari informativi di approfondimento sulle linee guida dell’Anac e sul Dgr 2120 emesso dalla Regione Veneto chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it.