1 DESIGN NEWS Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘DESIGN NEWS’ Category

26
Apr

Archiproducts Milano. Cromie e giochi tridimensionali

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 26/04/2018 - Svelato il nuovo set di Archiproducts Milano, costruito per l’edizione 2018 all’insegna del colore e di pattern tridimensionali sperimentati su materiali diversi. Durante la Milano Design Week in migliaia – tra architetti, aziende, giornalisti e pubblico di settore – hanno visitato il grande appartamento di via Tortona 31, allestito in collaborazione con 70 brand internazionali. Un progetto realizzato quest’anno a più mani: Elisa Ossino Studio, che ha disegnato il nuovo pattern di facciata, riportato anche nella scala che conduce al piano superiore dell’edificio, ed ulteriori due ambienti all’interno. Studio Milo per lo spazio di Saba Italia; Christophe De La Fontaine e Aylin Langreuter per lo spazio Dante Goods and Bads, in co-branding con Cedit e One Mario Sirtori; Veronica Leali e Matt Lorrain per lo spazio di SP01. Un ruolo importante nel progetto di questa nuova edizione è stato affidato al.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Apr

Colore, sperimentazioni tessili e pattern tridimensionali

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 12/04/2018 - Colore, sperimentazioni tessili e giochi percettivi tra visione bidimensionale e tridimensionale. Per la Milano Design Week 2018 i luminosi spazi del grande appartamento di inizio secolo di via Tortona 31 accolgono le ultimissime proposte di 70 brand internazionali, in un percorso espositivo che si snocciola in un esercizio di rimandi cromatici e pattern sperimentati su materiali diversi. Il team di Archiproducts Milano si prepara ad accogliere aziende, architetti, giornalisti e pubblico di settore per presentare loro il nuovo set degli spazi home working, living e outdoor che frequenteranno tutto l’anno. L’appuntamento è per il prossimo 16 aprile. Un ruolo importante nel progetto di questa nuova edizione è affidato al colore, che dalle pareti ai tessuti e gli arredi ridisegna completamente lo spazio, se pure in un percorso graduale che, più timido e rigoroso in alcune aree del building, rivela a tratti un’identità.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Apr

Archiviazione e serialità. La nuova facciata di Archiproducts Milano

05/04/2018 - Una composizione di pannelli astratti in bianco e nero ridisegna la facciata del building di Archiproducts Milano. Il materiale è lo stesso, ma il disegno ha un nuovo autore. Le centinaia di leggerissime catene in alluminio Kriskadecor che hanno rivestito negli ultimi due anni l’edificio di via Tortona 31 con un primo disegno firmato Diego Grandi ed il sucessivo da Serena Confalonieri, si sciolgono ancora una volta per ricomporsi in un nuovo pattern che quest’anno porta la firma di Elisa Ossino Studio.   Il disegno in facciata traduce visivamente l’idea di ‘archiviazione’. Un concetto che, in forme differenti, torna in ulteriori tre spazi del building progettati dal team di Elisa Ossino: la scala che conduce al piano superiore, il lungo corridoio e la sala grande al primo piano. Un percorso in cui i concetti di ‘archiviazione’ e ‘serialità’ sono tradotti in una combinazione di geometrie e cromie,..
Continua a leggere su Edilportale.com

2
Apr

Archiproducts Milano 2018. Work in progress per la nuova ‘Design Experience’

30/03/2018 - Work in progress ad Archiproducts Milano per una nuova ‘Design Experience’! Giunto al suo terzo appuntamento con la Milano Design Week, lo spazio di via Tortona 31, in questi giorni completamente svuotato, si prepara ad accogliere le collezioni di 70 brand internazionali selezionati per l’edizione 2018.   A partire dal prossimo 16 aprile, gli oltre 30mila progettisti che negli ultimi due anni hanno frequentato gli ambienti home working, living e outdoor di Archiproducts Milano potranno conoscere la rinnovata veste dello spazio di co-net-working di Zona Tortona.   Tra nuove e consolidate collaborazioni prende forma il nuovo set del building, con un progetto realizzato quest’anno a più mani. Elisa Ossino Studio, Studio Milo, Christophe De La Fontaine e Aylin Langreuter, Veronica Leali e Matt Lorrain contribuiscono al set design dello spazio, ciascuno su aree differenti, in piena sinergia con l’Art Direction di Archiproducts..
Continua a leggere su Edilportale.com

15
Giu

Una londinese a New York. L’eclettica Anna Karlin

15/06/2017 - È londinese, ma ha scelto l’energia di New York per realizzare le sue ambizioni, e grazie al suo talento ci è decisamente riuscita. Il suo nome è Anna Karlin. Oggi, ancora giovanissima, è una designer di successo con studio a Manhattan, nel cuore del fermento della Grande Mela. Qui ha trovato subito la sua dimensione lavorando come scenografa nel mondo dell’alta moda e come interior designer nell’hospitality. Alimentando costantemente la sua vena creativa, è successivamente riuscita a creare un brand tutto suo, che porta il suo nome, e che riflette la sua poliedricità e forte personalità in numerose collezioni: arredo, illuminazione, tessile, complementi e persino gioielli.   Tutte i suoi pezzi, quasi delle sculture, sono audace sperimentazione di forme e materiali. Sgabelli, sedie e tavolo in metallo che prendono ispirazione dai pezzi degli scacchi, sedie in legno rivestite con tessuti giapponesi,..
Continua a leggere su Edilportale.com

4
Mag

Bliss Collection. Mae Engelgeer per cc-tapis

04/05/2017 - Focus sulla materia e omaggio al colore. I nuovi progetti cc-tapis, presentati in occasione della Design Week 2017, esprimono la creatività e le ispirazioni dei designer che hanno collaborato con il brand. Bliss è la nuovissima collezione realizzata dalla designer olandese Mae Engelgeer. La collezione nasce da una sperimentazione fatta dalla designer su un campione, sul quale ha voluto create forme curvilinee e provare a giocare con un effetto 3D. Di qui la conferma dell’idea di non focalizzarsi solo su grafiche dritte, ricorrendo anche a forme più vistose.   Sperimentando ed esplorando combinazioni di differenti forme e colori e lasciandosi ispirare anche dalla giocosità del movimento Memphis, Mae Engelgeer ha disegnato Bliss Big, in perfetta armonia con il suo stile ‘minimal con un twist giocoso’.   I tappeti sono nati da un mix di forme e pattern caratterizzati da diverse tecniche di produzione. L’impiego..
Continua a leggere su Edilportale.com

14
Feb

Edilportale + Roofingreen: al via lo sviluppo di prodotti a marchio

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23114/02/2017 - Un prato verde, perfettamente identico a quello naturale e con la stessa sensazione di morbidezza e naturalezza. Un sistema isolante dalle grandi prestazioni. Un sistema drenante efficace. Un sistema di tetto ventilato, ideale per raffrescare d'estate gli ambienti sottostanti e coibentarli d'inverno, contribuendo al risparmio energetico. Tutto insieme in un unico prodotto, e con un pratico sistema di posa mediante aggancio di quadrotte per formare un manto unico: ecco Roofingreen, il brevetto rivoluzionario su cui Edilportale ha deciso di investire per diffonderlo nel mondo acquisendo il 20% del capitale azionario della Roofingreen S.r.l. Il sistema, totalmente Made in Italy, inventato due anni fa e già sul mercato, permette di coniugare, in un unico prodotto modulare a secco, risparmio energetico, facilità di posa in opera, funzionalità ed estetica. I moduli, tutti utilizzabili in outdoor, servono per il rivestimento e l’isolamento.. Continua a leggere su Edilportale.com
14
Feb

Edilportale + Roofingreen: al via lo sviluppo di prodotti a marchio

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23114/02/2017 - Un prato verde, perfettamente identico a quello naturale e con la stessa sensazione di morbidezza e naturalezza. Un sistema isolante dalle grandi prestazioni. Un sistema drenante efficace. Un sistema di tetto ventilato, ideale per raffrescare d'estate gli ambienti sottostanti e coibentarli d'inverno, contribuendo al risparmio energetico. Tutto insieme in un unico prodotto, e con un pratico sistema di posa mediante aggancio di quadrotte per formare un manto unico: ecco Roofingreen, il brevetto rivoluzionario su cui Edilportale ha deciso di investire per diffonderlo nel mondo acquisendo il 20% del capitale azionario della Roofingreen S.r.l. Il sistema, totalmente Made in Italy, inventato due anni fa e già sul mercato, permette di coniugare, in un unico prodotto modulare a secco, risparmio energetico, facilità di posa in opera, funzionalità ed estetica. I moduli, tutti utilizzabili in outdoor, servono per il rivestimento e l’isolamento.. Continua a leggere su Edilportale.com
4
Ott

Lissoni e Urquiola disegnano il Grand Hotel secondo Elle Decor

04/10/2016 - ELLE DECOR GRAND HOTEL: in mostra a Milano, nel quadrilatero della moda, il Grand Hotel secondo Elle Decor. Dal 5 al 22 ottobre un progetto-installazione sarà allestito nelle sale di Palazzo Morando, oggi sede di un museo dedicato alla città e alla collezione civica di Costume e Moda. L'idea è di Elle Decor Italia. Il progetto, a quattro mani, porta la firma di Piero Lissoni, che ha creato negli spazi condivisi una sorta di 'ostello aristocratico', e Patricia Urquiola, che ha disegnato gli ambienti privati immaginando le diverse stanze come 'momenti sparsi di un racconto'. “L’idea di dar vita a ELLE DECOR GRAND HOTEL – spiega Livia Peraldo Matton, direttore responsabile di Elle Decor Italia – nasce dalla riflessione sull’evoluzione dell’hotellerie che abbiamo sempre affrontato e registrato sulle pagine del nostro magazine. Nel corso del tempo abbiamo infatti.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
3
Nov

De Padova. We have moved

03/11/2015 - Dal 28 ottobre 2015 De Padova ha un nuovo indirizzo: via Santa Cecilia 7. Dopo 50 anni esatti il brand lascia lo storico showroom milanese di Corso Venezia e si trasferisce in un grande loft industriale ripensato su progetto di Piero Lissoni. Seconda grande novità per De Padova, l’inaugurazione del nuovo spazio giunge pochi mesi dopo l’integrazione con Boffi. Dopo 50 anni – spiega Roberto Gavazzi, amministratore delegato di Boffi ed ora anche di De Padova – De Padova doveva andar via. Lo spazio era diventato troppo oneroso, non più sostenibile di questi tempi per un player dell'arredamento, e questo rappresentava un’esigenza, ma anche un problema. Maddalena De Padova è la parte straordinariamente positiva e faticosa della storia di De Padova. Abbiamo sentito l’esigenza di dare inizio ad una nuova fase di questa importante storia. Avevamo inizialmente trovato un partner serioso –.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231