1 esperto tecnico Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘esperto tecnico’ Category

15
Ott

Il consenso dei dati raccolto precedentemente al 25 maggio 2018 resta valido se ha “tutte” le caratteristiche

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 Il consenso raccolto precedentemente al 25 maggio 2018 resta valido se ha le seguenti caratteristiche:
DEVE essere, in tutti i casi, libero, specifico, informato e inequivocabile e NON è ammesso il consenso tacito o presunto (no a caselle pre-spuntate su un modulo);
DEVE essere manifestato attraverso "dichiarazione o azione positiva inequivocabile" (per approfondimenti, si vedano considerando 39 e 42 del regolamento). Tratto dal sito del Garante:
 
- Per i dati "sensibili" (si veda art. 9 regolamento) il consenso DEVE essere "esplicito"; lo stesso dicasi per il consenso a decisioni basate su trattamenti automatizzati (compresa la profilazione – art. 22).
 
NON deve essere necessariamente "documentato per iscritto", né è richiesta la "forma scritta", anche se questa è modalità idonea a configurare l'inequivocabilità del consenso e il suo essere "esplicito" (per i dati sensibili); inoltre, il titolare (art. 7.1) DEVE essere in grado di dimostrare che l'interessato ha prestato il consenso a uno specifico trattamento.
 
- Il consenso dei minori è valido a partire dai 16 anni; prima di tale età occorre raccogliere il consenso dei genitori o di chi ne fa le veci.
In particolare, occorre verificare che la richiesta di consenso sia chiaramente distinguibile da altre richieste o dichiarazioni rivolte all'interessato (art. 7.2), per esempio all'interno di modulistica. Va prestata attenzione alla formula utilizzata per chiedere il consenso in quanto deve essere comprensibile, semplice, chiara (art. 7.2). I soggetti pubblici non devono, di regola, chiedere il consenso per il trattamento dei dati personali (si vedano considerando 43, art. 9, altre disposizioni del Codice: artt. 18, 20). In caso contrario, è opportuno adoperarsi prima 25 maggio 2018 per raccogliere nuovamente il consenso degli interessati secondo quanto prescrive il regolamento, se si vuole continuare a fare ricorso a tale base giuridica. Lo staff esperto di adempimenti PRIVACY di MODI SRL di Mestre Venezia si propone per consulenze specifiche. Per un preventivo chiamare il numero verde 800300333. Per informazioni www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it.
27
Set

Ardi dal desiderio di trovare un aiuto per realizzare un Modello di Organizzazione e gestione 231?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Ardi dal desiderio di trovare un aiuto per realizzare un Modello di Organizzazione e gestione 231?
Spegnilo contattando MODI SRL di Mestre e Spinea Venezia. Saremo lieti di mettere a disposizione la nostra esperienza
Lo Studio di Consulenza e formazione MODI SRL con sedi in Veneto, fornisce la docenza per lo svolgimento di corsi aziendali ed interaziendali, quando possibile cofinanziati da Fondimpresa, a Mestre, Spinea, Marghera, Venezia, Treviso, Padova, Marcon. Vasta offerta formativa di corsi on line in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro raccomantati dagli stessi allievi con i commenti alla pagina DICONO DI NOI. La Clientela di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l. può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Generalmente un modello organizzativo è composta da una parte generale ed una parte speciale:
  •     la parte generale (comunicazioni e verifiche) deve descrivere ed elaborare i risultati della fase di risk assessement;
  •     la parte speciale (una per ogni area a rischio di reato) si costituisce delle procedure specifiche adottate per la gestione del rischio specifico (risk management) nelle aree individuate in fase di analisi.
Per garantire il rispetto dei requisiti della 231 deve essere predisposto il “disciplinare Interno” che dovrà essere approvato e reso pubblico all`interno dell`ente/azienda.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
18
Set

Qual’è lo strumento per la prevenzione degli infortuni? MODI SRL considera la formazione lo strumento prioritario per la prevenzione

 
Qual'è lo strumento per la prevenzione degli infortuni? MODI SRL considera la formazione lo strumento prioritario per la prevenzione degli infortuni in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
I corsi da seguire devono prevedere la qualificazione di tutti i lavoratori di qualsiasi tipologia di azienda come lavoratori, addetti al primo soccorso, antincendio, preposti, dirigenti, addetti all'uso di attrezzature ecc.
La Formazione in materia di sicurezza inizia dalla cultura delle prevenzione.
I 60 giorni indicati nell’Accordo non costituiscono un periodo entro il quale il datore di lavoro ha l’obbligo di avviare la formazione di un dipendente nuovo assunto ma il periodo entro il quale lo stesso deve comunque completarla.
Tra i le perplessità più frequenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, vi è soprattutto quella legata all'incertezza circa la propria formazione come datore di lavoro e su quella da far fare ai lavoratori.
In particolare il Datore di Lavoro non ha chiaro su come deve comportarsi e quali sono gli obblighi per la propria ditta. L’obbligo della formazione dei lavoratori da parte del datore di lavoro è contenuto nel comma 1 dell’art. 37 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Nel comma 4 dello stesso articolo si precisa il "quando" la suddetta formazione deve essere impartita ai lavoratori: “art 4. La formazione e, ove previsto, l'addestramento specifico devono avvenire in occasione: a) della costituzione del rapporto di lavoro o dell'inizio dell'utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; b) del trasferimento o cambiamento di mansioni; c) della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi”. La formazione dei lavoratori neoassunti così come quella dei nuovi  dirigenti e preposti deve avvenire anteriormente all'avvio dell'attività lavorative.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
4
Set

Il Documento di Valutazione dei Rischi secondo quanto previsto dall’art. 17, lett. a) del D.Lgs 81/2008 è uno degli obblighi indelegabili del Datore di Lavoro.

I Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro con oltre 306 articoli e 51 allegati rappresenta una delle più complesse normative a cui tutte le Aziende, di qualsiasi settore e dimensione esse siano, devono adeguarsi. il Datore di Lavoro trova spesso difficoltà ad interpretare la normativi e preferisce farsi assistere da  professionisti di comprovata esperienza nel proprio settore essenziale. Le motivazioni che spingono un titolare di azienda ad affidare l'incarico di RSPP/ASPP a un consulente estrerno, possono essere molte. Molto spesso c'è la poca "cultura" in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro o la mancanza di tempo e competenze. Tra le più frequenti cause di affidamento in esterno è la dimensione aziendale che prevede appunto una figura diversa dal datore di lavoro e la criticità di gestione di vari cantieri come nel settore edile. Il Documento di Valutazione dei Rischi secondo quanto previsto dall’art. 17, lett. a) del D.Lgs 81/2008 è uno degli obblighi indelegabili del Datore di Lavoro. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
18
Ago

“RSPP” la nomina è obbligatoria in tutte le aziende in cui sia presente almeno un lavoratore.

La sigla RSPP indica il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, la cui nomina è obbligatoria in tutte le aziende in cui sia presente almeno un lavoratore.
Se  il datore di lavoro non può  autonominarsi perchè per esempio ha più di 200 dipendenti o preferisca comunque non svolgere direttamente tale compito può nominare RSPP una persona interna o esterna all'azienda (RSPP Esterno) in possesso di idonei requisiti. Il datore di lavoro può autonominarsi RSPP? Si  purché abbia frequentato un apposito corso di formazione e che rientri nella casistica di sotto riportata: Aziende fino a 200 addetti;
  • Aziende artigiane ed industriali, fino a 30 addetti (esclusi gli impianti a rischio, le centrali termoelettriche, gli impianti e i laboratori nucleari, le aziende estrattive e le altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, gli ospedali e le cliniche);
  • Aziende agricole e zootecniche, fino a 10 addetti (addetti assunti a tempo indeterminato);
  • Aziende della pesca, fino a 20 addetti.
MODI SRL  può svolgere il ruolo di RSPP esterno per tutte le realtà aziendali e si propone per sopralluoghi gratuiti per calcolare il costo di RSPP.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
9
Ago

Cerchi un “abbonamento” annuale per la fornitura di consulenza sulla sicurezza nei luoghi di lavoro? Evita i costi fissi e chiama MODI

Cerchi un "abbonamento" annuale per la fornitura di consulenza sulla sicurezza nei luoghi di lavoro? Evita i costi fissi e chiama MODI.
MODI fornisce a condizioni estremamente vantaggiose, servizio di "Consulenza" sicurezza e igiene sul lavoro e assume l'incarico di RSPP esterno
Raccomandati dagli stessi Clienti MODI fornisce nell'ambito della qualità, ambiente e sicurezza sul Lavoro servizi e consulenze professionali per rispondere a tutte le richieste imposte dalle normative e dalla legislazione vigente.
Il team esperto in salute e sicurezza di MODI SRL, grazie al lavoro di squadra e alle competenze multidisciplinari propone consulenze personalizzate.
I  nostri consulenti sono qualificati e hanno un approccio di tipo pratico per individuare le misure di prevenzione e protezione da attuare. Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc).
Per maggiori informazioni su MODI S.r.l. si può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
3
Ago

Annualmente con il “Modello OT24” si richiede all’INAIL la riduzione del tasso di tariffa

 
Chi adotta un Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (OHSAS 18001 e Linee guida UNI INAIL) riduce i costi della non sicurezza perché riduce la probabilità di accadimento degli infortuni e i costi che ne conseguono.
Annualmente con il "Modello OT24"  si richiede all'INAIL la riduzione del tasso di tariffa, ai sensi dell'art. 24 delle modalità di applicazione delle Tariffe. Questa e riduzione  con il meccanismo bonus malus, può determinare uno sconto complessivo del 35%-40% dei premi assicurativi INAIL, in funzione di diversi parametri.
Per maggiori informazioni su MODI S.r.l. si può contare anche su un puntuale aggiornamento del BLOG, dei profili social TWITTER, FACEBOOK, LINKEDIN, GOOGLE+, sull’invio di comunicazioni di aggiornamento sugli adempimenti di legge e sulle opportunità di finanziamenti pubblici, oltre all’organizzazione di seminari gratuiti in materia di SSLL, Sistemi di Gestione, adempimenti privacy ecc.
Il Consulente MODI lavorerà facendo particolare attenzione alle altre norme sui Sistemi di Gestione già applicati dall'Organizzazione Cliente come per esempio il Sistema di Qualità, ambiente, sicurezza, Risk Management, Sicurezza dei dati informatici, ecc).
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
2
Ago

Gli RSPP lavoratori/consulenti che hanno frequentato il corso composto da modulo A, B e C devono aggiornare la formazione nell’arco del quinquennio (40 ore).

Gli RSPP lavoratori/consulenti che hanno frequentato il corso composto da modulo A, B e C devono aggiornare la formazione nell’arco del quinquennio (40 ore). Dopo 5 anni l’RSPP lavoratore perde i requisiti per poter svolgere il ruolo di RSPP, requisiti che riacquisisce una volta che completa l’aggiornamento.
Se stai cercando un corso on line con rilascio o non di CFP per aggiornare la tua qualifica di Coordinatore Sicurezza rivolgiti a MODI.
L'offerta formativa che proponiamo online con piattaforma multimediale attiva 365 giorni all'anno 24 ore su 24 è rivolta a tutti i lavoratori, datori di lavoro, preposti, dirigenti.
Per queste figure sono a disposizione corsi di aggiornamento con rilascio di CFP.
Proponiamo corsi di formazione per tecnici, ingegneri, architetti che svolgono il ruolo di RSPP/ASPP e coordinatori della sicurezza. I corsi a distanza sono comodi, economici e proposti a condizioni economiche vantaggiose e in offerta.
Gli argomenti trattati nelle dispense sono idonei per chi segue la  fase di progettazione (CSP) e per lavoro ha  il compito di:
• pianificare le misure necessarie a tutela di salute e sicurezza; • redigere il piano di sicurezza e di coordinamento (PSC); • predisporre il fascicolo con le caratteristiche dell'opera.
I corsi di MODI SRL sono raccomandati dagli stessi allievi. Per raccogliere elementi utili per fare una valutazione sui nostri corsi prendete visione dei commenti lasciati dai discenti nella pagina "dicono di noi" dei nostri siti web.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
1
Ago

I datori di lavoro con funzione di “RSPP” che hanno frequentato i corsi di formazione devono aggiornarsi ogni 5 anni?

I datori di lavoro con funzione di RSPP, che hanno frequentato i corsi di formazione prima dell’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni dell’11 gennaio 2012, dovevano obbligatoriamente aggiornare il corso entro l’11 gennaio 2017 per poter mantenere la formazione pregressa e, conseguentemente, continuare a svolgere l’incarico di RSPP. La data dell’11 gennaio 2017 era il termine ultimo per aggiornare la formazione pregressa. Pertanto, dai dati in nostro possesso, è tenuto a frequentare il corso base per RSPP datore di lavoro ore.”
Se il datore di lavoro non possa autonominarsi o preferisca far svolgere da altri  tale compito può nominare RSPP una persona interna o esterna all'azienda (RSPP Esterno) in possesso di idonei requisiti. Il miglioramento degli aspetti legati alla salute e sicurezza degli ambienti di lavoro con la valutazione dei maggiori rischi è uno dei primi passi da compiere.
Le figure di RSPP e ASPP i molti settori di attività come in quello dell'edilizia (gestione di cantieri), presenta variabili di rischio sempre differenti tra di loro e che richiedono pertanto ancora di più un approccio più tecnico e competente.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it