1 FINANZIAMENTI Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘FINANZIAMENTI’ Category

11
Dic

Marchi +3: alle PMI 4 milioni di euro per registrare il marchio all’estero

11/12/2017 - Il Ministero dello Sviluppo Economico lancia Marchi +3, la nuova edizione del programma in favore delle piccole e medie imprese per l’estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale.   Marchi +3 è una misura che sostiene la capacità innovativa e competitiva delle PMI, promuovendo l’estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale.   Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 3.825.000 euro. Le domande potranno essere presentate a partire dal 7 marzo 2018.   Le agevolazioni previste sono dirette a favorire la registrazione di: - marchi comunitari presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale); - marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).   Agevolazioni per registrazione marchi comunitari EUIPO Le spese ammissibili sono: progettazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

1
Dic

Resto al Sud, dal 15 gennaio 2018 le domande a Invitalia

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23101/12/2017 - A partire dal 15 gennaio 2018 sarà possibile presentare a Invitalia le domande per gli incentivi ‘Resto al Sud’, la misura da 1,25 miliardi di euro per i giovani delle regioni meridionali. La data è stata annunciata da Domenico Arcuri, Amministratore delegato di Invitalia, a Napoli, nel corso dell’incontro pubblico promosso dal Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, per presentare le iniziative del Governo a favore dei giovani del Sud. Che cos’è ‘Resto al Sud’ È l’incentivo introdotto dal Decreto ‘Mezzogiorno’ che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali di produzione di beni e servizi avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno. La dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro. A chi si rivolge ‘Resto al Sud’ Le agevolazioni sono rivolte a giovani tra 18 e 35.. Continua a leggere su Edilportale.com
30
Nov

Ricostruzione post-calamità, 530 milioni di euro per famiglie e imprese

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23130/11/2017 - 530 milioni di euro a famiglie e imprese per i danni da eventi calamitosi arriveranno in Italia grazie ad un accordo tra Gruppo Banca europea per gli investimenti (BEI e FEI) e Cassa depositi e prestiti (CDP) firmato ieri nel corso dello Strategy meeting annuale tra le due istituzioni in corso in Lussemburgo. Si tratta di un’operazione di finanziamento per un totale di 530 milioni di euro da BEI a CDP, di cui è stata firmata la prima tranche da 230 milioni. I fondi saranno veicolati su un Plafond complessivo da 1,5 miliardi di euro che CDP ha attivato per sostenere la riparazione dei danni subiti da famiglie e imprese a seguito di 40 eventi calamitosi (alluvioni, frane, etc.) verificatisi negli ultimi 4 anni in 16 Regioni italiane. Il Plafond di CDP, parzialmente finanziato da BEI con la linea sottoscritta ieri, si basa sul meccanismo del credito d’imposta - già applicato con efficacia nel caso dei terremoti in Abruzzo, Emilia-Romagna.. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Ott

Immobili di elevata utilità sociale, parte il piano Inail da 1,8 miliardi di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/10/2017 – Prende forma il piano di investimenti immobiliari Inail da 1,8 miliardi di euro per finanziare la costruzione e la messa a norma di edifici di elevata utilità sociale. Lo scorso 25 ottobre, infatti, l’Inail ha stipulato il primo contratto di acquisto nell’ambito del programma. Immobili a utilità sociale: l’iniziativa Inail per le scuole Ricordiamo che l’Inail ha lanciato nel 2015 un bando rivolto agli enti locali per la realizzazione di nuove costruzioni o la riqualificazione di immobili già esistenti destinati a strutture scolastiche residenze universitarie e strutture sanitarie e assistenziali, da concedere poi in locazione alle amministrazioni pubbliche. Il Piano prevede che l’Inail acquisti gli immobili oggetto di intervento, facendosi carico dei costi di ristrutturazione o costruzione, e le Amministrazioni Comunali corrispondano un canone ad un tasso di interesse pari al 3% del costo complessivo.. Continua a leggere su Edilportale.com
27
Lug

Sardegna, in arrivo 130 milioni di euro per le imprese

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23127/07/2017 - Centotrenta milioni di euro per incentivi alle imprese, soprattutto turistiche, sostegno alla reindustrializzazione delle aree industriali, riqualificazione urbana ed efficientamento energetico. Lo ha deciso la Giunta regionale nella seduta di martedì scorso. “Una risposta importante, 130 milioni totalmente nuovi che vengono messi a disposizione delle imprese che sono la spina dorsale dell’economia regionale” ha detto l’assessore della Programmazione e del Bilancio, Raffaele Paci. “Siamo sempre più convinti che la ripresa, lo sviluppo, l’occupazione, la possibilità di uscire definitivamente da questa terribile crisi che per anni ha paralizzato la Sardegna passi proprio dalle imprese. E noi, come Giunta, stiamo facendo il possibile per sostenere il mondo delle imprese con tutti gli strumenti a nostra disposizione”. Fondi per reindustrializzazione, efficientamento energetico, riqualificazione urbana Dei.. Continua a leggere su Edilportale.com
15
Mag

Lombardia, oggi il click day del bando da 32 milioni per rinnovare gli hotel

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23115/05/2017 – Da oggi sarà possibile inviare le domande per finanziare la riqualificazione di alberghi, bed & breakfast, ristoranti ed esercizi pubblici in Lombardia, grazie al bando “Turismo e Attrattività” che mette a disposizione 32 milioni di euro. L’apertura del Bando, inizialmente prevista per il 2 maggio scorso, è stata spostata ad oggi attraverso una rettifica del 27 aprile scorso. Riqualificazione alberghi: cosa prevede il bando Possono richiedere i contributi previsti dal bando i proprietari delle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere e dei pubblici esercizi oggetto di intervento o coloro che gestiscono, a titolo di proprietà o in virtù di un contratto di affitto o di un’altra tipologia di contratto, le strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere e i pubblici esercizi oggetto di intervento purché i proprietari dei beni siano persone fisiche che non svolgono attività.. Continua a leggere su Edilportale.com
26
Apr

Risparmio energetico, da oggi le domande per 100 milioni di euro alle imprese del Sud

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23126/04/2017 – Da oggi le imprese del Sud possono presentare domanda di contributo per il bando previsto dal DM 7 dicembre 2016 che promuove, con uno stanziamento di 100 milioni di euro, l’efficientamento energetico delle aziende in Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Risparmio energetico: domande per l’agevolazione Le domande possono essere inviate a partire dalle ore 12.00 di oggi esclusivamente online, attraverso la piattaforma Invitalia dedicata. L’impresa (o la rete di imprese) proponente può presentare domanda online attraverso il suo rappresentante legale o un procuratore speciale. Per presentare domanda di agevolazione è necessario necessario: 1. registrarsi alla piattaforma dedicata ai servizi online di Invitalia, indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario 2. una volta registrati, accedere all’area riservata per compilare direttamente online la domanda. Invitalia,.. Continua a leggere su Edilportale.com
20
Apr

Professionisti e PMI del Sud, in arrivo un fondo di garanzia da 200 milioni di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23120/04/2017 – In arrivo un Fondo di garanzia da 200 milioni di euro per agevolare l’accesso al credito da parte di professionisti e piccole e medie imprese (PMI) del Mezzogiorno. Il Fondo, denominato Riserva PON IC, è stato istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico con il DM 13 marzo 2017, in corso di pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Fondo di garanzia: cosa prevede il Decreto Oltre agli interventi di garanzia diretta, controgaranzia, cogaranzia (comprese le garanzie su portafogli di finanziamenti) può essere concessa la garanzia della ‘Riserva PON IC’ per operazioni dirette al finanziamento: - delle fasi iniziali dell'attività dei beneficiari; - del capitale connesso all'espansione dell'attività dei beneficiari; - del capitale necessario al rafforzamento delle attività generali del soggetto beneficiario; - di nuovi progetti aziendali, quali, a titolo esemplificativo, la realizzazione.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Apr

Calabria, in arrivo 18 milioni di euro per progetti turistici

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23112/04/2017 – La Calabria finanzierà con 18 milioni di euro progetti di valorizzazione del patrimonio culturale e naturale della Regione, attraverso il potenziamento dei servizi e delle strutture turistiche. In arrivo, infatti, il Bando Offerta Turistica aperto a piccole e medie imprese (PMI), con unità operativa in Calabria, e liberi professionisti. Valorizzazione turistica: cosa prevede il bando Il Bando punta a finanziare progetti per il miglioramento e la qualificazione dei servizi turistici e dell’offerta ricettiva regionale attraverso la realizzazione di interventi materiali e immateriali. Tra gli interventi finanziabili: - la riqualificazione, l’efficientamento energetico e l’innovazione tecnologica delle strutture turistiche; - il consolidamento e l’innovazione di prodotti/servizi turistici esistenti; -la realizzazione e la promozione di nuovi prodotti/servizi turistici innovativi. E’ previsto.. Continua a leggere su Edilportale.com
3
Apr

Super e iper ammortamento, i chiarimenti del Ministero

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23103/04/2017 – Per quali categorie di beni scattano i bonus super e iper ammortamento, chi può usufruirne e fino a quando. Questi alcuni dei quesiti che trovano risposta nella circolare 4/E congiunta di Agenzia delle Entrate e Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) su super ammortamento e iper ammortamento, previsti dalla Legge di Bilancio 2017 nell'ottica del Piano Industria 4.0. Chiarimenti sul super ammortamento Il super ammortamento prevede l’incremento del 40% del costo fiscale di beni materiali nuovi strumentali all’attività d’impresa o professionale (come i software) effettuati entro il 31 dicembre 2017 (o entro il 30 giugno 2018 al ricorrere di determinati requisiti). La Circolare illustra, anche tramite esempi, le modalità di calcolo del maggiore ammortamento deducibile e chiarisce alcuni casi particolari, ad esempio come trattare i beni acquisiti con contratto di leasing e quelli realizzati in economia. I.. Continua a leggere su Edilportale.com