1 FOCUS Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘FOCUS’ Category

13
Giu

Tettoie e pergolati, ispirazioni per attrezzare gli spazi esterni

13/06/2019 – Molto spesso chi possiede grandi terrazzi o ampi giardini ha intenzione di realizzare strutture esterne, come tettoie e pergole, per attrezzare meglio lo spazio esterno. Questo genere di strutture, però, richiede spesso delle autorizzazioni che variano a seconda del tipo di struttura che si installa e del contesto in cui è inserito il manufatto.   Realizzare tettoie e pergolati: la normativa Poiché le autorizzazioni per la costruzione di pergolati, pensiline, tettoie e verande variano da Comune a Comune, è bene consultare il Regolamento Edilizio del proprio Comune e richiedere la consulenza di un tecnico abilitato per il proprio caso specifico. A livello nazionale ci sono alcune norme che hanno fornito delle linee guida in questo senso, anche se le Regioni possono ampliare o ridurre l’ambito applicativo delle disposizioni. Il Regolamento edilizio tipo che contiene le 42 definizioni uniformi..
Continua a leggere su Edilportale.com

30
Mag

Condizionatori, guida alla scelta

30/05/2019 – Quando si decide di acquistare un condizionatore per raffrescare la casa, è necessario valutare le caratteristiche del locale da climatizzare (dimensioni, numero di pareti esposte, numero di finestre e porte-finestre, numero di persone che vi abitano) per stabilire tipo e potenza del climatizzatore. Climatizzatori: come funzionano Un impianto di climatizzazione è un sistema tecnologico che permette di regolare la temperatura e l'umidità degli ambienti interni di un locale. Generalmente l’impianto è costituito da due elementi: unità interna per l’aspirazione dell’aria e per il suo raffrescamento (ed eventualmente riscaldamento nel caso di pompe di calore) e l’unità esterna per l’espulsione all’esterno dell’aria calda sottratta all’interno. Esistono climatizzatori che sono solo in grado di raffreddare l'ambiente ma non di riscaldarlo,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
23
Mag

Lampioni, paletti luminosi e segnapasso per il giardino

23/05/2019 – Grazie ad un’adeguata illuminazione per esterni è possibile vivere il proprio giardino anche in assenza di luce del sole. Inoltre, la corretta illuminazione artificiale esterna è fondamentale per vivere in sicurezza e raggiungere agevolmente l’ingresso della propria abitazione. Illuminazione per esterni: che caratteristiche deve avere I sistemi illuminanti per esterni devono resistere all'umidità, agli agenti atmosferici e agli sbalzi termici; generalmente, infatti, sono realizzati con materiali a tenuta stagna ed anticorrosione. Per valutare il grado di protezione degli impianti luminosi si ricorre alla Norma CEI 70-1 (Norma italiana che corrisponde alla EN 60529) che descrive il grado di protezione dell’involucro (IP) di apparecchiature elettriche con tensione nominale non superiore a 72.5KV. Esiste anche il grado di protezione IK che indica il grado di resistenza meccanica.. Continua a leggere su Edilportale.com
16
Mag

Piscine e minipiscine da esterni per godersi le pause di relax

16/05/2019 – Quali autorizzazione sono necessarie per l’installazione di una piscina, nel proprio giardino, sul terrazzo o nel condominio, e come sapersi orientare tra i diversi modelli esistenti? Nel focus di oggi ci concentreremo sulle autorizzazioni da richiedere per la realizzazione di una piscina e sugli aspetti fondamentali da conoscere per l’installazione. Installazione piscina: quali permessi richiedere Generalmente la realizzazione di una piscina, comportando interventi edili invasivi e d’impatto significativo, richiede il Permesso di Costruire; anche se interrata, infatti, crea nuova volumetria e l’intervento si qualifica come nuova costruzione. La richiesta va presentata insieme ai documenti di proprietà, gli elaborati progettuali e l’autocertificazione circa la conformità del progetto alle norme igienico sanitarie. Se si intende realizzare la piscina una zona vincolata, è inoltre necessaria.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
9
Mag

Gazebo e ombrelloni da giardino, ecco come sfruttare gli spazi esterni

09/05/2019 – Gli spazi esterni, siano essi giardini o terrazzi, sono utilizzati maggiormente con l’arrivo della bella stagione; per sfruttarli spesso si installano strutture temporanee e leggere che proteggono dal sole estivo, come gazebo e ombrelloni. Chi vuole installare tali strutture, però, deve informarsi sulle autorizzazioni necessarie, tenendo conto che il titolo abilitativo adeguato, necessario a non incorrere in un abuso, può variare a seconda del tipo di struttura che si installa e del contesto in cui è inserito il manufatto. Gazebo e ombrelloni da giardino: cosa sapere prima di installarli I gazebo di limitate dimensioni e non stabilmente infissi al suolo rientrano negli interventi di edilizia libera e non necessitano di alcun titolo abilitativo, come previsto dal Glossario unico per le opere di edilizia libera. Se di dimensioni più grandi o ancorati al suolo richiederanno,.. Continua a leggere su Edilportale.com
2
Mag

Tende da sole, guida alla scelta

02/05/2019 – Le tende da sole permettono, grazie alla loro capacità schermante, di proteggersi dal sole estivo, sfruttando maggiormente gli spazi esterni. A seconda del tipo di struttura che si installa e del luogo nel quale ci si trova, bisogna richiedere specifiche autorizzazioni al Comune di appartenenza (consultando il Regolamento Edilizio) o al condominio in cui si risiede. Tende da sole: cosa sapere prima di installarle Quando si installano manufatti leggeri per gli spazi esterni, è importante comprendere se l’intervento sia assimilabile ad interventi di edilizia libera; la realizzazione di tali strutture ha sempre generato dubbi sulle autorizzazioni necessarie ma la pubblicazione del Glossario unico per le opere di edilizia libera ha aiutato (anche se permangono alcuni dubbi) a mettere ordine in questo campo, specificando le tipologie di manufatti leggeri che rientrano negli interventi di edilizia libera e che non.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
25
Apr

Materiali compositi e fibrorinforzati (FRP), guida alla scelta

25/04/2019 – I sistemi di rinforzo FRP, generalmente realizzati mediante l’impiego di fibre lunghe e continue di vetro, carbonio o arammide, ed immerse in una matrice polimerica termoindurente, sono tra i materiali più utilizzati per gli interventi di miglioramento strutturale degli edifici esistenti grazie ai numerosi vantaggi che assicurano, come l’elevata leggerezza abbinata alla resistenza meccanica. FRP: caratteristiche e ambito di utilizzo Gli FRP possono essere di due tipi: - Sistemi preformati (precured systems), costituiti principalmente da elementi a forma di lastre sottili (lamine o nastri) preparati in stabilimento mediante pultrusione, o altri processi produttivi di comprovata validità tecnologica, e successivamente incollati in cantiere alla membratura da rinforzare con collanti forniti dallo stesso Produttore; - Sistemi impregnati in situ (ad esempio wet lay-up systems), costituiti da fogli o tessuti di fibre uni o multi-direzionali,.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
18
Apr

Pannelli decorativi acustici per interni, guida alla scelta

18/04/2019 – È possibile rinnovare l’estetica e la funzionalità degli ambienti interni senza effettuare grossi lavori grazie all’inserimento di pannelli decorativi acustici. Questa ‘strade alternativa’ permette di vivacizzare gli ambienti interni, migliorando l'estetica e, al tempo stesso, le prestazioni acustiche. Pannelli decorativi acustici Tra i pannelli decorativi fonoassorbenti c’è Akusto One SQ di Saint-Gobain ECOPHON un pannello realizzato in lana di vetro 3a generazione ad alta densità. La superficie visibile è costituita da un tessuto in fibra di vetro Texona ed è disponibile anche con superficie verniciata. Se si opta per la lana di roccia c’è Rockfon® Eclipse™ Wall, un sistema acustico molto flessibile in grado di offrire infinite possibilità di progettazione degli spazi fino a sviluppare nuove interpretazioni di design per.. Continua a leggere su Edilportale.com
11
Apr

Sicurezza antincendio, gli evacuatori di fumo e calore

11/04/2019 – Gli evacuatori di fumo e calore devono assicurare, in caso di incendio, la fuoriuscita dei fumi e gas caldi prodotti, evitando che gli ambienti siano totalmente invasi dai fumi. Gli EFC installati possono essere manuali oppure automatici; quelli ad azionamento a distanza devono essere con fonte di energia di autonoma e progettati in modo che sia garantito il funzionamento anche in caso d’incendio. Tali dispositivi devono presentare caratteristiche costruttive tali da garantire il funzionamento ottimale anche in condizioni critiche quali: vento particolarmente violento, neve, gelo, agenti atmosferici aggressivi interni/esterni. Inoltre, bisogna garantire che il flusso di uscita dei fumi non si inverta. Nel DM 20 dicembre 2012, i sistemi EFC sono identificati sotto la denominazione di impianti EFC e si afferma che: “gli impianti costituiscono accorgimenti intesi a ridurre le conseguenze degli incendi a mezzo di rivelazione,.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
4
Apr

Pareti mobili e divisori, ecco come organizzare case e uffici in modo smart

04/04/2019 – Il restyling degli ambienti interni spesso passa attraverso una nuova distribuzione degli spazi; oggi, però, sempre più progettisti optano per pareti divisorie molto sottili e poco ingombranti o soluzioni fluide attraverso pareti mobili.   In questi casi le soluzioni tecnologiche e l’arredamento devono essere ponderati e pianificati in modo tale da rendere l'ambiente funzionale e confortevole. Ecco una panoramica su alcune soluzioni semplici, veloci e poco impattanti per sfruttare al massimo lo spazio vitale.   Pareti mobili Per la casa si opta soprattutto per soluzioni in legno; ad esempio, c’è ANTHEA di Boffi, un sistema di interpareti scorrevoli e rotanti da pavimento a soffitto, auto portanti.  Tra le soluzioni in legno c’è FLECTO di MOVI ITALIA, un sistema di ante scorrevoli e pieghevoli, disponibili in diverse finiture legno oppure laccate, con sistema di scorrimento autoportante..
Continua a leggere su Edilportale.com