1 FOCUS Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘FOCUS’ Category

18
Ott

Il rilancio dell’edilizia passa anche dalle strutture ricettive

18/10/2018 - Non solo dormire. Trascorrere del tempo in una struttura ricettiva non significa, o meglio, non deve significare un mero pernottamento. Al contrario, l’esperienza di soggiorno per gli ospiti deve essere sempre di più a tutto tondo. Il cliente deve poter mettere in pausa la routine per godere di un momento di pura bellezza. Ma non solo. Il tema della riqualificazione del patrimonio edilizio alberghiero rappresenta un’urgenza per il sistema-Paese. Basti pensare che in Italia ci sono oltre 33mila alberghi, responsabili di consumi per oltre 35 milioni di KWh, energivori, a volte non sicuri rispetto al rischio sismico e idrogeologico. Tutti questi temi saranno sul palco al Fidec, il Forum Italiano delle Costruzioni, che si terrà a Milano il 21 novembre. Un evento di networking, organizzato da Ance ma aperto a tutta la filiera delle costruzioni, che parlerà anche (e non solo) di come rendere più competitivo e resiliente il patrimonio.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
11
Ott

Facciate prefabbricate e finanza innovativa: a FIDEC confronto sul retrofit

11/10/2018 - Torino, Palermo, Bologna, Roma o Siena. Persino l’efficientissima Bolzano. Non importa quale sia la città in Italia presa in esame. Dal nord al sud. Da est a ovest. Dal centro alla periferia. La sfida con cui dovrà confrontarsi nei prossimi anni il mondo delle costruzioni sarà sempre più la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente. Sarà questo - non a caso - uno dei temi cardine della prossima edizione del Fidec, il Forum Italiano delle Costruzioni, che si svolgerà mercoledì 21 novembre al Palazzo del Ghiaccio di Milano. Un evento promosso dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili e pensato per discutere dei problemi aperti con un format nuovo: dove al centro ci sono le storie e le esperienze e dove chiunque potrà cogliere la propria occasione per fare rete. In un dibattito che sarà collettivo. Per un momento di vero confronto di tutta la filiera. In Italia, sono oltre un milione.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
4
Ott

I VOC possono anche fare bene alla salute: la rivoluzione al centro del FIDEC

04/10/2018 - Respirare in casa a pieni polmoni si può. Proprio come se fossimo immersi nel folto di una foresta. O nel regno incontaminato dei ghiacci. Nell’era in cui tutti ci insegnano i rischi (pur concreti) dell’inquinamento dell’aria indoor, c’è già chi ha invertito la tendenza. E studia o distribuisce prodotti che non solo non sono nocivi. Ma che, addirittura, fanno bene alla salute. Questo sarà uno dei temi di cambiamento al centro del Fidec, il Forum Italiano delle Costruzioni, in programma lunedì 21 novembre al Palazzo del Ghiaccio. Non un convegno. Non una fiera. Un evento dove saranno protagoniste storie di cambiamento. L’unico appuntamento in Italia che raggruppa l’intera filiera, a partire dall’Ance (che lo organizza) a tutti coloro che a vario titolo interagiscono nel mercato delle costruzioni.  Un momento di networking, concepito con innovazione e sguardo al futuro negli.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
27
Set

Fidec: l’innovazione parte dai workplace

27/09/2018 - C’è chi li ha definiti uffici liquidi. Spazi pensati per assecondare i ritmi di un lavoro che cambia e che mettono al centro il benessere e il comfort delle persone. Perché essere circondati da un luogo bello e sostenibile aiuta la resa finale. Di pari passo con le novità normative sullo smart working, anche il workplace (lo spazio fisico in cui ciascuno di noi trascorre tanta parte del proprio tempo) muta nell’impostazione concettuale, progettuale, architettonica ed esecutiva. Un processo che tocca tutta la filiera edilizia e che deve essere al centro dell’attenzione nel ripensare alle soluzioni per il futuro. Un tema che è in linea con il Fidec, il Forum delle Costruzioni che si terrà a Milano, al Palazzo del Ghiaccio, il prossimo mercoledì 21 novembre. Evento promosso da Ance nazionale, ma aperto a tutti coloro che nel settore delle costruzioni vogliono parlare di cambiamento. Il principio è.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
20
Set

Cosa significa digitalizzare la filiera delle costruzioni?

20/09/2018 – Dalla progettazione alla fornitura finale, il processo sta cambiando. La #filiera edile è al centro di una rivoluzione digitale che ne modifica ritmi, modalità, processi. Sarà questo uno dei temi del Fidec, il Forum Italiano delle Costruzioni, organizzato da Ance (Associazione nazionale costruttori edili) al Palazzo del Ghiaccio di Milano il prossimo 21 novembre. Un evento che guarda non solo alle imprese di costruzioni: ma punta i riflettori su tutti gli attori del mercato delle costruzioni. Esaminandone le dinamiche, per proporre best practice, sinergie e soluzioni utili nella costruzione del futuro. Partiamo dall’utente finale: il privato cittadino. Secondo i dati dell’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm-School of Management del Politecnico di Milano, già lo scorso anno in Italia si è assistito alla parificazione fra acquisti online di beni e servizi: per la prima volta nella storia dell’ecommerce.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
13
Set

La ‘voglia di ripartire’ è il motore dell’edilizia che guarda al futuro

13/09/2018 - Il lungo periodo di crisi del settore delle costruzioni iniziato nel 2008 mostra timidi segnali di ripresa: una ripresa che parte dal mercato immobiliare della rigenerazione grazie all’effetto di traino delle aree metropolitane, è più evidente in alcune regioni italiane, purtroppo ancora non ha interessato pienamente il mercato dei lavori pubblici.   Il decennio trascorso ha profondamente cambiato il settore delle costruzioni che sta vivendo una “crisi di cambiamento” mettendo in discussione tante delle certezze che lo hanno reso vitale per anni.   Se si osserva da vicino il settore è evidente quanto sia forte la voglia di tornare a crescere e la capacità di essere nuovamente protagonisti. Ma il mercato mostra una dinamicità che è difficile comprendere e trasferire nella propria  dimensione produttiva, in un contesto economico e sociale in forte mutamento.   L’esigenza di incontrarsi..
Continua a leggere su Edilportale.com

6
Set

Lavori sul tetto condominiale, come farli in sicurezza

06/09/2018 – L’amministratore di condominio ha un ruolo chiave nella “vita condominiale” in quanto gestisce gran parte dei problemi e delle esigenze che si creano e che riguardano le parti comuni. Ad esempio, i lavori di manutenzione effettuati nei condomini sono spesso gestiti dagli amministratori che si occupano delle pratiche relative ai lavori. Poiché il Condominio deve assicurare che chi esegue i lavori lo possa fare in sicurezza, l’amministratore dovrà preoccuparsi che gli interventi vengano fatti secondo le norme vigenti e senza rischi né per gli addetti ai lavori né per gli abitanti del condominio. Tra i lavori che spesso coinvolgono i condomini, ci sono interventi che presuppongono l’uscita sul tetto condominiale come la manutenzione dei coppi o delle tegole, la riparazione di antenne, la manutenzione e/o riparazione di camini e l’installazione di pannelli solari o fotovoltaici. Lavori.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
31
Ago

Progettare l’illuminazione: i vantaggi della luce zenitale

31/08/2018 – L’esposizione alla luce solare è fondamentale per il benessere psicofisico delle persone; oggi, però, a causa di stili di vita diversi rispetto al passato, il 90% del tempo è speso in ambienti chiusi come abitazioni, uffici, scuole, centri commerciali ecc. Molti pensano che le abitazioni siano un luogo salubre ma, secondo un’indagine sul fenomeno dell'abitare condotta da VELUX in collaborazione con l'istituto di analisi YouGov, circa 84 milioni di europei vivono in edifici talmente umidi e pieni di muffa da rappresentare una potenziale minaccia per il loro benessere fisico e mentale. In più, trascorrendo più tempo in luoghi chiusi, l’uomo si priva di necessità che regolano i suoi ritmi psicofisici come l’esposizione alla luce naturale e la vita all’aperto. Poiché si passa sempre più tempo in luoghi chiusi ma la necessità di luce naturale rimane.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
2
Ago

Case smart, le tecnologie domotiche per il comfort indoor

02/08/2018 – Illuminare la propria abitazione con un click, ventilare regolarmente gli ambienti domestici al superamento di alcune soglie di temperatura, umidità e CO2 e consentire l’accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto. Queste sono solo alcune funzioni che consentono di rendere “smart” la propria abitazione. Tecnologie domotiche per una casa intelligente Lo sviluppo del digitale ha comportato un profondo cambiamento nel modo di abitare: in caso di acquisto o ristrutturazione di una casa si opta per soluzioni in grado di renderla connessa e capace di interagire con tutti i dati, anche quelli provenienti da smartphone. Questi sistemi permettono di impostare l’illuminazione, l’impianto di riscaldamento e condizionamento, l’apertura o la chiusura delle finestre e l’accensione dei vari elettrodomestici; inoltre, le tecnologie più evolute sono in grado di.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
26
Lug

Come ristrutturare un attico a Roma? Le norme per portare la luce in casa

26/07/2018 – Portare la luce naturale in un attico a Roma, nel corso di una ristrutturazione o di un ampliamento, è più facile grazie a diverse norme, regionali e nazionali, che favoriscono il recupero urbano e la qualità degli ambienti interni, anche nei centri storici. Ristrutturare o ampliare i locali posti all’ultimo piano è una buona occasione per 'aprire la strada' alla luce naturale e assicurare un buon comfort abitativo. Grazie ad alcuni provvedimenti che favoriscono il recupero urbano e la qualità degli ambienti interni, la regione Lazio permette di agire in questa direzione. Nel Lazio, infatti, è in vigore dal 19 luglio 2017 la Legge per la rigenerazione urbana e il recupero edilizio che prevede delle premialità volumetriche (tutte a vantaggio degli ultimi piani) per incentivare la razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente e il riuso degli edifici dismessi o inutilizzati. Anche.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231