1 ISO 37001 Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘ISO 37001’ Category

21
Nov

Uno dei passaggi fondamentali della UNI ISO 37001 è la conduzione di un risk assessment.


Uno dei passaggi fondamentali della UNI ISO 37001:2016 è la conduzione di un risk assessment e gli i elementi che occorre prendere in considerazione sono:

• Dimensione e struttura organizzativa dell'azienda;
• Luogo e settori in cui l'organizzazione opera (es. Italia e/o estero, tipologia di business);
• Attività e processi dell'organizzazione  (es. PMI, Multinazionale, Amministrazione locale, Società a controllo pubblico);
• Controparti (Business associates);
• Relazioni con soggetti pubblici;
• Rischio di violazione di regole e normative (es. D.lgs. 231/01, Legge 190/12, FCPA, UKBA, ecc).

Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI è disponibile al numero verde 800300333 per consulenze circa l'adozione di un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016.

La nostra metodologia di applicazione della norma ISO 37001:2016, permette di far contenere ai Cliente i tempi e i costi di realizzazione.

MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it






18
Nov

ISO 37001:2016 “Anti-bribery management systems”

 
La Certificazione del Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001 da parte di una società terza indipendente (organismo di certificazione), non certifica l’assenza di atti di corruzione da parte delle Aziende, ma assicura che l'Organizzazione abbia applicato al proprio sistema di gestione anticorruzione i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 37001:2016.
 
 
I requisiti della norma se correttamente implementati, permettono di ridurre i rischi di commissione di atti corruttivi.
 
La norma ISO 37001:2016 “Anti-bribery management systems” può essere un sistema dedicato oppure integrato in un sistema di gestione globale.
 
Grazie alle numerose esperienze in ambito di compliance aziendale, alle risorse e le competenze acquisite, MODI ha tutti i numeri per accompagnare le aziende nel percorso per l'ottenimento della  certificazione di un Sistema di Gestione a norma UNI EN ISO 37001:20013.
 
Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
 
 
 
 
18
Ott

Quali sono le attività necessare per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Quali sono le attività necessare per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001? Secondo la metodologia dello Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI sono: • Definire una policy aziendale sull'anticorruzione documentata; • Definire ruoli e responsabilità del management in materia anticorruzione dell'Organizzazione; • Condurre una valutazione del rischio per individuare i processi dell'Organizzazione e le attività maggiormente esposte al rischio di reato di corruzione; • Predisporre determinati presidi (es. modello organizzativo 231 e procedure) finalizzati alla prevenzione di reati di corruzione individuati nella valutazione del rischio; • addestrate con corsi mirati tutti i livelli della propria azienda sulle tematiche dell’anticorruzione secondo la norma UN EN ISO 37001:2016; • Attuare opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamento; • Pianificare una serie di attività di rendicontazione, monitoraggio, audit e riesame; • Gestire le azioni correttive e le relative indagini finalizzate al miglioramento continuo. Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI è disponibile al numero verde 800300333.MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it
 
 
15
Ott

Per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001 cosa è necessariodefinire?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231Per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001 è necessario definire una policy anticorruzione documentata.
 
Vanno definiti inoltre i ruoli e le responsabilità del management in materia anticorruzione.
 
La conduzione di una valutazione del rischio è necessaria sempre per individuare i processi aziendali e le attività maggiormente esposte al rischio di reato di corruzione.
 
Vanno predisposti presidi (es. modello organizzativo e procedure) finalizzati alla prevenzione di reati di corruzione individuati nella valutazione del rischio e  formato tutti i livelli della propria organizzazione sulle tematiche dell’anticorruzione.
 
I consulenti di MOG231.it by Modi attueranno opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamento e 
pianificheranno una serie di attività di rendicontazione, monitoraggio, audit e riesame.
 
Lo staff Mog231.it by assume l'incarico di ODV e gestisce le azioni correttive e le relative indagini finalizzate al miglioramento continuo.
 
Per info www.mog231.it telefono 800300333
 
3
Lug

ISO 37001: Due Diligence anti-corruzione

La ISO 37001, Anti-bribery management systems, prevede una serie di misure che supportano le organizzazioni nel prevenire, individuare e contrastare la corruzione. La certificazione ISO 37001 supporta le Aziende che adottano un sistema di gestione anticorruzione, mettendo in campo le opportune misure di monitoraggio e prevenzione nelle proprie attività aziendali contribuendo in modo efficace all’affermazione di una cultura di trasparenza e regolarità operando nel rispetto delle leggi, regolamenti, standard internazionali e linee guida nazionali e internazionali. Per una fondamentale e corretta ”Due Diligence anti-corruzione”,  i controlli e le valutazioni sugli stakeholder e sugli shareholder previsti dalla norma sono ritenuti una componente fondamentale. L’applicazione della norma, pur non potendo garantire l’eliminazione di comportamenti fraudolenti, può aiutare ad adottare misure efficaci per ridurne le probabilità di accadimento in seno all’organizzazione.  La consulenza iniziale proposta da  MODI, ha la finalità di fornire un quadro complessivo dello standard ISO 37001, illustrarne la struttura e i requisiti, nonché evidenziare alcuni elementi di integrazione del sistema di gestione anticorruzione con altri sistemi di gestione e con il MOG previsto dal D.Lgs. 231/2001.
La ISO 37001 non può eliminare la corruzione ma fornisce il suo aiuto nell’implementazione di misure efficaci per prevenirla e affrontarla. L’anti-bribery Management System può essere un sistema autoportante oppure integrato in un sistema di gestione globale. L’Organizzazione può infatti scegliere di attuare il Sistema di Gestione sull’Anticorruzione insieme a, o come parte di, altri sistemi, come quelli riguardanti la qualità, l’ambiente e la sicurezza. In Italia le Organizzazioni soggette alla legge vigenti possono fare in modo che sia parte del «Modello di Organizzazione e Gestione» adottato ai sensi del D. Lgs. 231/2001.
Per un preventivo di consulenza personalizza atto verranno valutati i seguenti punti:
  • le dimensioni dell’organizzazione, i suoi prodotti e processi;
  • il campo di applicazione, la complessità e il livello di efficacia del Sistema di Gestione;
  • certificazioni in essere.
Grazie alle numerose esperienze in ambito di compliance aziendale, MODI aiuta le aziende a raggiungere la certificazione in conformità alla norma ISO 37001:2016 in quanto ha le risorse e le competenze ideali per accompagnare le aziende nel percorso di certificazione.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
7
Nov

Conformità alla ISO 37001:2016? Adotta un sistema di gestione anticorruzione – MODI SRL

ISO ha recentemente pubblicato uno specifico standard in materia di prevenzione della corruzione la norma ISO 37001:2016, che diventerà un asset su cui puntare per dare corpo a quanto già predisposto dai singoli paesi in ottica regolamentare, come ad esempio nel nostro Paese il D. Lgs 231/01, la legge 190/92 e le recenti misure del ''Pacchetto Anticorruzione''.
Tale norma, pensata per aiutare le organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi dimensione a prevenire il compimento di atti corruttivi, specifica le misure e i controlli che un'organizzazione è chiamata ad adottare per prevenire la corruzione.
MODI si propone per la consulenza per l'adozione di un MODELLO ORGANIZZATIVO 231 e un sistema di gestione anticorruzione.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
7
Nov

Conformità alla ISO 37001:2016? Adotta un sistema di gestione anticorruzione – MODI SRL


ISO ha recentemente pubblicato uno specifico standard in materia di prevenzione della corruzione la norma ISO 37001:2016, che diventerà un asset su cui puntare per dare corpo a quanto già predisposto dai singoli paesi in ottica regolamentare, come ad esempio nel nostro Paese il D. Lgs 231/01, la legge 190/92 e le recenti misure del ''Pacchetto Anticorruzione''.
Tale norma, pensata per aiutare le organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi dimensione a prevenire il compimento di atti corruttivi, specifica le misure e i controlli che un'organizzazione è chiamata ad adottare per prevenire la corruzione.
MODI si propone per la consulenza per l'adozione di un MODELLO ORGANIZZATIVO 231 e un sistema di gestione anticorruzione.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it


7
Nov

Pubblicata la nuova norma ISO 37001 (Anti-bribery management systems — Requirements with guidance for use) ISO 37001:2016

La nuova norma ISO 37001:2016 riflette le buone prassi internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni. È applicabile alle piccole, medie e grandi organizzazioni in tutti i settori, compresi i settori pubblico, privato e non-profit. I rischi di corruzione per un'organizzazione variano a seconda di fattori quali la dimensione dell'organizzazione, i luoghi e settori in cui opera, la natura, l'entità e la complessità delle sue attività.  Un allegato della norma fornisce una guida per l'attuazione dei requisiti del documento. La conformità alla ISO 37001 non può fornire la garanzia che all’interno dell’organizzazione non si sono verificati episodi di corruzione o che non se ne possano verificare,  in quanto non è possibile eliminare completamente il rischio di corruzione. Tuttavia, questo documento può aiutare l'organizzazione ad  attuare misure ragionevoli e proporzionate volte a prevenire, rilevare e rispondere alla corruzione.  
 
Il nuovo standard, pubblicato da ISO il 15/10/2016, si propone come asset di riferimento per rafforzare quanto già messo in atto dalle leggi emanate nei vari paesi in materia di anticorruzione. In Italia i riferimenti sono il D.Lgs. 231/01 e la Legge 190/92.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
7
Nov

Pubblicata la nuova norma ISO 37001 (Anti-bribery management systems — Requirements with guidance for use) ISO 37001:2016


La nuova norma ISO 37001:2016 riflette le buone prassi internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni. È applicabile alle piccole, medie e grandi organizzazioni in tutti i settori, compresi i settori pubblico, privato e non-profit. I rischi di corruzione per un'organizzazione variano a seconda di fattori quali la dimensione dell'organizzazione, i luoghi e settori in cui opera, la natura, l'entità e la complessità delle sue attività.  Un allegato della norma fornisce una guida per l'attuazione dei requisiti del documento.
La conformità alla ISO 37001 non può fornire la garanzia che all’interno dell’organizzazione non si sono verificati episodi di corruzione o che non se ne possano verificare,  in quanto non è possibile eliminare completamente il rischio di corruzione. Tuttavia, questo documento può aiutare l'organizzazione ad  attuare misure ragionevoli e proporzionate volte a prevenire, rilevare e rispondere alla corruzione.


Il nuovo standard, pubblicato da ISO il 15/10/2016, si propone come asset di riferimento per rafforzare quanto già messo in atto dalle leggi emanate nei vari paesi in materia di anticorruzione. In Italia i riferimenti sono il D.Lgs. 231/01 e la Legge 190/92.



Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it