1 ISO 37001 Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘ISO 37001’ Category

28
Mar

La “Politica “ del Sistema di Gestione Anticorruzione ISO 37001:2016

La “Politica” deve prescrivere il rispetto delle leggi anticorruzione applicabili e deve essere adeguata allo scopo dell’Organizzazione. Nel documento si deve incoraggiare le segnalazioni senza timore di ritorsioni e includa l’impegno dell’Anti-bribery Managemente System La Politica deve fornire un quadro di riferimento per l’impostazione, la revisione e il raggiungimento degli obiettivi anticorruzione e fornire un quadro di riferimento per l’impostazione la revisione e il raggiungimento degli obiettivi anticorruzione. In una buona “politica” deve essere incluso l’impegno a soddisfare i requisiti dell’Anti-bribery Managemente System. E’opportuno che: - Chiarisca l’autorità e indipendenza della Funzione Compliance Anticorruzione; - Spieghi le conseguenze del mancato rispetto della Policy Anticorruzione; - Sia disponibile come Informazione Documentata; - Sia comunicata con linguaggio appropriato all’interno dell’Organizzazione e ai Business Associate che pongono un rischio di corruzione non basso; - Sia a disposizione degli Stakeholder interessati. Per la consulenza finalizzata all’adozione della norma ISO 37001:2016 chiama al numero verde 800300333 lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it.
7
Mar

Risk assessment anticorruzione?

L’Organizzazione che intende adottare un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016 deve svolgere l’attività di “risk assessment” anticorruzione.
In particolare deve identificare i rischi di corruzione ragionevolmente prevedibili, valutarli e metterli in ordine di priorità e valutare l’adeguatezza ed efficacia dei controlli esistenti al fine di mitigarli. Il risk assessment anticorruzione deve essere soggetto a revisione regolarmente e in caso di cambiamenti significativi. priorità e valutare l’adeguatezza ed efficacia dei controlli esistenti al fine di mitigarli. La norma ISO 37001:2016 ha una struttura che varia in relazione alle singole realtà organizzative e consente di ottenere una certificazione da parte in un organismo accreditato. Il Sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:2016 può essere integrato con gli altri sistemi di gestione presenti in azienda come ad esempio quello della qualità, ambiente ecc) e può divenire una componente del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001. La certificazione ISO 37001:2016 incide sul rating di legalità e sulla reputazione dell’Azienda Ente. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
6
Mar

Quali sono i requisiti della norma UNI EN ISO 37001:2016?

La norma tecnica UNI ISO 37001:2016 indica i requisiti ed illustra le linee guida per progettare, attuare, mantenere e migliorare un SISTEMA DI GESTIONE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE.
La norma UNI EN ISO 37001:2016 si ispira alle buone pratiche internazionali e può essere utilizzata in tutte le giurisdizioni e concerne tutte le forme di corruzione sia nel settore pubblico che nel settore privato.
La ISO 37001 è applicabile a organizzazioni di qualsiasi dimensione e qualunque settore inclusi quello pubblico e private e del no profit,
La norma ISO 37001:2016 ha una struttura che varia in relazione alle singole realtà organizzative e consente di ottenere una certificazione da parte in un organismo accreditato.
Il Sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:2016 può essere integrato con gli altri sistemi di gestione presenti in azienda come ad esempio quello della qualità, ambiente ecc) e può divenire una componente del Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001.
La certificazione ISO 37001:2016 incide sul rating di legalità e sulla reputazione dell’Azienda Ente.
Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it
A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
5
Mar

Quale può essere allora il valore aggiunto di un Sistema di Gestione certificato secondo la ISO 37001:2016?

Essere certificata ISO 37001:2016 rappresenta una “best practice” riconosciuta a livello internazionale ed eleva la fiducia di stakeholders e shareholders verso l’azienda che così promuove i suoi affari e protegge la sua reputazione. Graduando l’intensità degli interventi in funzione del rischio nei vari Paesi, la certificata ISO 37001:2016 permette alle società multinazionali di gestire con metodologie comuni e condivise le problematiche in seno alle affiliate nei vari paesi Il sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:16 è pienamente integrabile con i sistemi di gestione Qualità, Sicurezza, Ambiente od altri eventuali schemi certificabili La certificazione del sistema di gestione anticorruzione ISO 37001:16, rappresenta, anche per le Amministrazioni Pubbliche e le Società Controllate, una best practice per adempiere a quanto previsto dalla Legge 190/2012. L’intervento di una terza parte indipendente quale un Organismo di certificazione rappresenta rafforza il giudizio di “idoneità” di un Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231 o di un Piano di Prevenzione della corruzione. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
1
Mar

Quali sono gli elementi che caratterizzano la norma UNI EN ISO 37001:16?

Anche la norma ISO 37001:2016, come tutte le norme recenti da parte di ISO, si integra tra i sistemi di gestione, utilizzando testo, terminologia e struttura comuni.

La norma ISO 37001 mette in evidenza con chiarezza che il rischio di corruzione dipende da vari fattori, come ad esempio la dimensione dell’organizzazione, il settore merceologico, il mercato geografico di riferimento. L’approccio in base al “rischio” è un elemento comune di tutte le norme relative ai sistemi di gestione e trova nella ISO 37001:2016 la sua applicazione più tipica. Alcune linee guida su come possono essere attuati i requisiti della norma ISO 37001 si trovano nell’allegato A e in particolare: Il risk assesment, elemento noto e fondamentale dei Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231 e dei Piani di Prevenzione della Corruzione ex Legge 190/2012. La due diligence, ovvero l’indagine che va fatta per “valutare il rischio” di corruzione cui si espone la società, nel momento in cui entra in rapporti con dipendenti, clienti, fornitori, partner commerciali, titolari e soci in affari a vario titolo. Valutare il rischio è un elemento che pure un Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231 dovrebbe prendere in considerazione, ma troppo spesso sottovalutato. Quindi è importante che sia diventato un requisito della norma ISO 37001:2016. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.

27
Feb

Quale è il rapporto tra la norma UNI EN ISO 37001:2016 e le legislazioni nazionali vigenti?

In Italia la norma ISO 37001 non “supera” in nessun modo le leggi di riferimento (D.Lgs. 231 e la Legge 190/2012), ma rappresenta con certezza per l’adozione di sistemi di prevenzione della corruzione come richiesti dalle citate leggi. Il Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231 si concentra sui fenomeni di corruzione a vantaggio dell’ente, un sistema di gestione conforme alla norma ISO 37001 dovrà efficacemente prevenire anche i fenomeni di corruzione passiva a vantaggio della persona fisica, elemento invece sul quale la Legge 190/2012 già si concentra. Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
 
21
Nov

Uno dei passaggi fondamentali della UNI ISO 37001 è la conduzione di un risk assessment.

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Uno dei passaggi fondamentali della UNI ISO 37001:2016 è la conduzione di un risk assessment e gli i elementi che occorre prendere in considerazione sono:
• Dimensione e struttura organizzativa dell'azienda;
• Luogo e settori in cui l'organizzazione opera (es. Italia e/o estero, tipologia di business);
• Attività e processi dell'organizzazione  (es. PMI, Multinazionale, Amministrazione locale, Società a controllo pubblico);
• Controparti (Business associates);
• Relazioni con soggetti pubblici;
• Rischio di violazione di regole e normative (es. D.lgs. 231/01, Legge 190/12, FCPA, UKBA, ecc).
Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI è disponibile al numero verde 800300333 per consulenze circa l'adozione di un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016. La nostra metodologia di applicazione della norma ISO 37001:2016, permette di far contenere ai Cliente i tempi e i costi di realizzazione. MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it
18
Nov

ISO 37001:2016 “Anti-bribery management systems”

 
La Certificazione del Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001 da parte di una società terza indipendente (organismo di certificazione), non certifica l’assenza di atti di corruzione da parte delle Aziende, ma assicura che l'Organizzazione abbia applicato al proprio sistema di gestione anticorruzione i requisiti previsti dalla norma UNI EN ISO 37001:2016.
 
 
I requisiti della norma se correttamente implementati, permettono di ridurre i rischi di commissione di atti corruttivi.
 
La norma ISO 37001:2016 “Anti-bribery management systems” può essere un sistema dedicato oppure integrato in un sistema di gestione globale.
 
Grazie alle numerose esperienze in ambito di compliance aziendale, alle risorse e le competenze acquisite, MODI ha tutti i numeri per accompagnare le aziende nel percorso per l'ottenimento della  certificazione di un Sistema di Gestione a norma UNI EN ISO 37001:20013.
 
Per la consultazione di materiali sulla ISO 37001 come slide, video, materiali, faq ecc., Maurizio Billi e lo staff di Consulenza Certificazione ISO 37001.it by MODI S.r.l. hanno messo a un sito internet dedicato www.consulenzaregolamentoiso37001.it A disposizione per gli imprenditori del Veneto e del Nord Est di aziende interessate all’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 il numero verde 800300333 per richiedere un sopralluogo gratuito e un preventivo personalizzato.
 
 
 
 
18
Ott

Quali sono le attività necessare per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Quali sono le attività necessare per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001? Secondo la metodologia dello Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI sono: • Definire una policy aziendale sull'anticorruzione documentata; • Definire ruoli e responsabilità del management in materia anticorruzione dell'Organizzazione; • Condurre una valutazione del rischio per individuare i processi dell'Organizzazione e le attività maggiormente esposte al rischio di reato di corruzione; • Predisporre determinati presidi (es. modello organizzativo 231 e procedure) finalizzati alla prevenzione di reati di corruzione individuati nella valutazione del rischio; • addestrate con corsi mirati tutti i livelli della propria azienda sulle tematiche dell’anticorruzione secondo la norma UN EN ISO 37001:2016; • Attuare opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamento; • Pianificare una serie di attività di rendicontazione, monitoraggio, audit e riesame; • Gestire le azioni correttive e le relative indagini finalizzate al miglioramento continuo. Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI è disponibile al numero verde 800300333.MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it
 
 
15
Ott

Per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001 cosa è necessariodefinire?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231Per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001 è necessario definire una policy anticorruzione documentata.
 
Vanno definiti inoltre i ruoli e le responsabilità del management in materia anticorruzione.
 
La conduzione di una valutazione del rischio è necessaria sempre per individuare i processi aziendali e le attività maggiormente esposte al rischio di reato di corruzione.
 
Vanno predisposti presidi (es. modello organizzativo e procedure) finalizzati alla prevenzione di reati di corruzione individuati nella valutazione del rischio e  formato tutti i livelli della propria organizzazione sulle tematiche dell’anticorruzione.
 
I consulenti di MOG231.it by Modi attueranno opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamento e 
pianificheranno una serie di attività di rendicontazione, monitoraggio, audit e riesame.
 
Lo staff Mog231.it by assume l'incarico di ODV e gestisce le azioni correttive e le relative indagini finalizzate al miglioramento continuo.
 
Per info www.mog231.it telefono 800300333