1 MERCATI Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘MERCATI’ Category

19
Ott

Gare di progettazione, OICE: i dati si mantengono positivi

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23119/10/2017 - Cala il numero ma si mantiene positivo il valore delle gare di sola progettazione: in settembre le gare sono state 274 (di cui 39 sopra soglia) per un importo di 37,5 milioni di euro, rispetto al mese di settembre 2016 -12,7% in numero e +56,8% in valore. Tutto in campo negativo il confronto con il precedente mese di agosto: -23,0% nel numero e -50,8% nel valore. Si mantiene fortemente positivo anche l’andamento delle gare di sola progettazione pubblicate nei primi nove mesi del 2017: sono state 2.584, per un valore di 444,4 milioni di euro, il confronto con i primi nove mesi del 2016 segna una crescita del 28,9% in numero e del 103,2% in valore. “Chi aspettava, dopo i picchi di crescita dei mesi centrali del 2017, un crollo del mercato nel mese di settembre è rimasto deluso - ha dichiarato Gabriele Scicolone, Presidente OICE - solo un ripiegamento nel numero, ma l’andamento si mantiene in un campo fortemente positivo. Adesso a questa.. Continua a leggere su Edilportale.com
10
Ott

Il social housing senior, student e collaborativo

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23110/10/2017 - Il social housing visto dal punto di vista collaborativo, dalle prospettive “senior” e delle residenze studentesche, un’analisi delle evoluzioni nel settore social impact investing. Sono gli argomenti trattati nella settima edizione di Urbanpromo social housing, l’evento di riferimento sull’abitare sociale, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da da Urbit. Alla due giorni di analisi e approfondimento, tenutasi all’Open Incet a Torino, hanno partecipano i principali attori dell’housing sociale: in particolare CDP Investimenti Sgr (Gruppo Cassa depositi e prestiti), Programma Housing della Compagnia di San Paolo, Fondazione Sviluppo e Crescita della Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Housing Sociale e Fondazione CRC. L’housing sociale collaborativo Una definizione dell’housing sociale collaborativo è stata fornita da  Giordana Ferri, direttore esecutivo.. Continua a leggere su Edilportale.com
9
Ott

Ance: l’industria italiana delle costruzioni sempre più forte all’estero

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23109/10/2017 - Nel 2016, con 244 nuovi lavori aggiudicati, per un valore di oltre 20 miliardi di euro, le imprese edili italiane hanno fatto registrare un nuovo boom del fatturato estero: +17,8%, il valore più alto degli ultimi 10 anni. Questi risultati, gli ultimi di un trend positivo in atto dal 2004,  arrivano dal Rapporto Ance 2017 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo, presentato la scorsa settimana alla Farnesina. Il vicepresidente Ance per i Lavori all’estero, Giandomenico Ghella, illustrando nel dettaglio i dati del Rapporto, ha sottolineato che le imprese di costruzione italiane stanno dimostrando di avere le qualità e le competenze per affermarsi anche in mercati fortemente complessi e competitivi. “Lo dimostra il trend in aumento della presenza delle nostre imprese nei paesi del G20 e in quelli Ocse - ha evidenziato Ghella - nei quali fino a pochi anni fa avevamo una scarsa.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Ott

Strade, da Anas investimenti per 29,5 miliardi di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23105/10/2017 - Lanciando l'hashtag #siamoinviaggio, il Presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, ha presentato il piano investimenti da 29,5 miliardi di euro alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, e del direttore politiche industriali di Confindustria, Andrea Bianchi. Il piano tiene conto del Contratto di Programma 2016-2020 approvato dal Cipe il 7 agosto scorso. “Il Contratto di Programma – ha spiegato il presidente di Armani – ci consente di rilanciare gli investimenti sulla base di elementi del tutto innovativi. Abbiamo un orizzonte temporale ampio che ci permette una programmazione più efficiente, con criteri di selezione degli interventi basati su una congrua analisi costi-benefici. In questo nuovo scenario, che comprende anche l’autonomia finanziaria, Anas assume tutti i rischi industriali in termini di qualità e di realizzazione delle opere sia nel rispetto dei tempi sia dei costi... Continua a leggere su Edilportale.com
28
Set

Ecobonus e Bonus 50%, nel 2017 investimenti per 28 miliardi di euro

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23128/09/2017 – Gli interventi di riqualificazione energetica e ristrutturazione edilizia degli edifici continuano a registrare numeri da record anche nel 2017. È quanto emerge dal dossier predisposto dal servizio studi della Camera in collaborazione col Centro ricerche economiche sociali di mercato per l'edilizia e il territorio (Cresme). Ecobonus e ristrutturazioni, investiti più di 28 miliardi di euro Gli incentivi fiscali per il recupero edilizio e per la riqualificazione energetica hanno interessato dal 1998 al 2017 16 milioni di interventi, ossia il 62% del numero di famiglie italiane stimato dall’ISTAT pari a 25,9 milioni. Nello stesso periodo le misure di incentivazione fiscale hanno attivato investimenti pari a 264 miliardi di euro, di cui 229,4 miliardi hanno riguardato il recupero edilizio e 34,6 miliardi la riqualificazione energetica. Nel 2016 indica il volume di investimenti è stato pari a 28.243 milioni di euro, di cui.. Continua a leggere su Edilportale.com
26
Set

Confartigianato: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23126/09/2017 - Sono 2.771.000 i proprietari di immobili intenzionati ad effettuare nei prossimi 12 mesi un intervento di manutenzione sulla propria abitazione. Lo rivela un’analisi di Confartigianato sull’utilizzo degli incentivi fiscali per le ristrutturazioni edili e il risparmio energetico. Tra ottobre 2010 e luglio 2017 le famiglie italiane hanno speso 169,1 miliardi di euro, pari ad una media di 24,7 miliardi l’anno, per ristrutturare casa e per renderla più efficiente dal punto di vista energetico. La spesa rilevata nei dodici mesi tra giugno 2016 e luglio 2017 è aumentata dello 0,6% su base annua. In crescita soprattutto la richiesta di incentivi per gli interventi di risparmio ed efficienza energetica: nel 2016 sono state presentate 408.032 domande, per un spesa complessiva di 3,4 miliardi di euro, con un aumento del 21,5% del numero di domande rispetto al 2015. A livello.. Continua a leggere su Edilportale.com
20
Set

Oice: continua la corsa delle gare di progettazione

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23120/09/2017 – Andamento positivo per le gare di progettazione. Secondo l’osservatorio Oice/Informatel, nel bimestre di luglio-agosto le gare sono state 711 (di cui 128 sopra soglia) per un importo di 131,8 milioni di euro: rispetto ai mesi di luglio-agosto 2016 si registra quindi un +32,2% in numero e +77,4% in valore. Positivo anche il confronto delle gare bandite nel solo mese di agosto con lo stesso mese del 2016: si registra un aumento del 24,0% nel numero e del 24,6% nel valore. Gare di progettazione, mercato in crescita Nei primi otto mesi del 2017 sono state pubblicate 2.310 gare per un valore di 406,9 milioni di euro: in questo caso il confronto con i primi otto mesi del 2016 segna una crescita del 36,6% in numero e del 108,9% in valore. Nei 16 mesi dall’entrata in vigore del Codice Appalti, da maggio 2016 ad agosto 2017, il mercato della progettazione ha segnato una netta crescita rispetto ai 16 mesi dello stesso periodo precedente: +36,6%.. Continua a leggere su Edilportale.com
18
Set

Edifici green, valgono di più e si vendono più in fretta

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23118/09/2017 - Gli immobili green valgono di più. Ad affermarlo sono gli istituti di ricerca Scenari Immobiliari e Johnson Controls, che durante la venticinquesima edizione del Forum Scenari hanno presentato il primo osservatorio sulla sostenibilità in edilizia. I vantaggi dell’edilizia green Il documento “Il costruito per gli uomini del domani; osservatorio sulla sostenibilità ambientale: focus sull’efficienza energetica e sulla sicurezza” spiega che un investimento in un’operazione immobiliare sostenibile comporta incrementi di costi di costruzione o di ristrutturazione fra il 5 e il 10% del totale, ma consente di realizzare incrementi di valore (tra il 2 e il 10%), canoni sensibilmente superiori (tra il 2 e l’8%) e forte diminuzione dei tempi di vendita (da 8 a 4 mesi). Ma non solo, perchè i vantaggi riguardano ogni fase del ciclo di vita del dell’immobile. Investire in edifici efficienti, prima.. Continua a leggere su Edilportale.com
14
Set

Compravendite, +3,8% per le abitazioni nel 2° trimestre 2017

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23114/09/2017 – Il mercato delle abitazioni prosegue nel sentiero di risalita che ha caratterizzato gli ultimi 3 anni: aumentano nel 2 trimestre 2017 (rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso) del 3,8% le transazioni immobiliari delle abitazioni, del 10,1% le pertinenze (cantine e soffitte), del 6,2% le compravendite di uffici e negozi e del 4,9% il settore produttivo. È la sintesi dei principali dati contenuti all’interno delle Statistiche trimestrali elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate. Mercato immobiliare: il trend residenziale Secondo i dati dell’Agenzia tra aprile e giugno 2017 sono state scambiate 145.529 abitazioni, circa 5.000 in più rispetto al 2016, registrando però una crescita rallentata rispetto al trimestre precedente. Il mercato residenziale cresce un po’ di più nelle grandi città (+4,4%). Il risultato migliore è stato.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Set

Scenari Immobiliari: la crisi è finita ma non per tutti

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/09/2017 - Dopo dieci anni di crisi, anche profonda, i mercati immobiliari europei hanno ritrovato la strada della ripresa. In tutti i comparti aumentano gli scambi e anche le quotazioni salgono più dell’inflazione. Questi sono alcuni dei dati che emergono dall’European Outlook 2018, presentato ieri a Milano da Scenari Immobiliari, in occasione della presentazione del 25° Forum Scenari che si terrà a S. Margherita Ligure il 15 e 16 settembre. “Anche in Italia - ha detto Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, illustrando i dati dell’European Outlook 2018 - la crisi è finita, ma la ripresa appare più delicata, a causa delle debolezze strutturali del nostro Paese”. A livello delle cinque principali nazioni europee, il fatturato dei mercati nel 2017 crescerà del 6% per arrivare quasi al 9% il prossimo anno. Più forte la crescita in Eu28 con il 12,9%, nettamente superiore all’8%.. Continua a leggere su Edilportale.com