1 MERCATI Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘MERCATI’ Category

18
Lug

Gare di progettazione, Oice: forte calo a giugno

18/07/2019 - Forte calo del valore del mercato della progettazione a giugno: infatti nel mese sono state bandite 247 gare (di cui 49 sopra soglia), con un valore di 37,6 milioni di euro (28,9 sopra soglia); rispetto al precedente mese di maggio il numero cala dello 0,8% e il valore scende del 31,3%. Il confronto con giugno 2018 vede il numero salire del 7,9% ma il valore diminuisce del 43,3%, da considerare che a maggio si è raggiunto il valore più basso del 2018.   I dati del primo semestre 2019, sempre per la sola progettazione, mostrano il valore ancora in crescita: le gare sono state 1.360 (341 soprasoglia) per un valore di 326,8 milioni di euro (276,8 sopra soglia), il valore cresce del 21,3%, ma il numero cala del 12,4%. L’andamento positivo del valore è dovuto ai bandi sopra soglia che crescono del 25,8% in numero e del 44,0% in valore, mentre i bandi sotto soglia crollano, -20,5% in numero e -28,2% in valore.   Secondo l’aggiornamento..
Continua a leggere su Edilportale.com

16
Lug

Società di ingegneria e architettura: fatturato e occupazione in crescita nel 2018

16/07/2019 - Ancora in crescita il fatturato e l’occupazione delle Società di ingegneria e architettura nel 2018: anche i piccoli agganciano la ripresa e le stime per il 2019 sono ulteriormente positive. Sono questi i principali dati emersi nella 35esima Rilevazione OICE/Cer sull’andamento delle società di ingegneria e architettura associate illustrati lo scorso 11 luglio a Roma, alla presenza di operatori del settore pubblici e privati.   Anche il 2018, dopo un 2017 già in forte miglioramento, registra un andamento largamente positivo con un aumento del 5,6% del fatturato che arriva a oltre 2,6 miliardi e del 3,8% dell’occupazione.   La crescita del fatturato ha una dinamica più positiva per le piccole e medie società, sotto i 50 addetti, che per quelle medio-grandi, segno probabile di una incidenza maggiore dell’aumento dei valori della domanda pubblica, generalmente parcellizzata e appannaggio delle piccole..
Continua a leggere su Edilportale.com

12
Lug

‘Benessere Italia’, insediata la nuova Cabina di regia

12/07/2019 – Supportare il Presidente del Consiglio nell’ambito delle politiche del benessere e della valutazione della qualità della vita dei cittadini, coordinando e monitorando le attività specifiche dei Ministeri; assistere le Regioni, le Province autonome e gli Enti locali nella promozione di buone pratiche sul territorio; elaborare specifiche metodologie e linee guida per la rilevazione e la misurazione degli indicatori della qualità della vita.

Sono questi gli obiettivi di ‘Benessere Italia’, l’ultima delle cabine di regia nate a Palazzo Chigi, insediatasi il 10 luglio con la prima riunione presieduta dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e con la partecipazione del rappresentante nominato a sovraintenderne i lavori, la prof.ssa Filomena Maggino, e dei rappresentanti delegati da ciascun Ministro.

La riunione è stata occasione per definire le linee di azione della Cabina di regia che avrà anche..
Continua a leggere su Edilportale.com

 

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

4
Lug

Ecobonus, Enea: ‘con le misure per i condomìni sarà possibile il salto di qualità’

04/07/2019 - Dal 2007 ad oggi si registrano oltre 39 miliardi di euro di investimenti per interventi di riqualificazione energetica, 3,3 miliardi solo nel 2018, con un risparmio cumulato di circa 100 milioni di Megawattora (MWh). È questo, in estrema sintesi, il bilancio al 2018 di 12 anni di ecobonus, il meccanismo per incentivare l’efficienza energetica negli usi finali introdotto nel 2007, che emerge dall’8° Rapporto annuale sull’efficienza energetica dell’ENEA presentato ieri a Roma insieme al Rapporto annuale sulle detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti di energia rinnovabili negli edifici esistenti. “L’efficienza energetica si conferma come una delle leve più efficaci per ridurre i consumi e la spesa per l’energia di famiglie, imprese e sempre più anche della PA, un volano di crescita per una filiera industriale fortemente italiana”,.. Continua a leggere su Edilportale.com    
3
Lug

BIM, diffusione sempre più capillare e operatori consapevoli

03/07/2019 - Oltre la metà degli studi di progettazione intervistati conoscono e utilizzano il BIM, il 40% lo conosce ma lo usa poco o per niente, quasi la metà del campione ha già adottato il BIM nei propri progetti. È questa, in sintesi, la ‘fotografia’ del BIM in Italia scattata dall’indagine promossa da ASSOBIM, l’associazione nata per promuovere la diffusione del Building Information Modeling e sostenere l’attività dell’intera filiera tecnologica del BIM. L’indagine, cui ha partecipato un panel di oltre 600 operatori comprendente studi di progettazione, società di engineering, imprese di costruzioni e manutenzioni, committenza pubblica e privata e produttori di materiali e componenti, fornisce una fedele rappresentazione circa la diffusione del BIM in Italia, utile a focalizzare punti di forza e prospettive di sviluppo di questa metodologia e sensibilizzare ulteriormente istituzioni.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
25
Giu

Forum OICE sul BIM: ‘l’ingegneria italiana è sempre più digitalizzata’

25/06/2019 - Ha riscosso grande successo di pubblico ed estremo interesse per i contenuti delle relazioni che sono state illustrate dai relatori italiani e stranieri, il quarto Forum internazionale OICE sul BIM che si è tenuto a Roma il 18 giugno 2019, coordinato scientificamente dal consigliere OICE Antonio Vettese, con i colleghi Francesca Federzoni e Fabrizio Ranucci, ha ormai reso evidente sia l’elevato grado di evoluzione dell’offerta di servizi di ingegneria e architettura degli associati OICE che hanno presentato importanti progetti in BIM (3TI Progetti, Bonifica, ETS, Italferr, Net engineering e Politecnica), sia la maturazione dei prodotti delle case software sponsor dell’iniziativa: Allplan, Autodesk e Graphisoft.   L’evento aperto dal presidente OICE Gabriele Scicolone, proietta le iniziative OICE nel campo della Committenza e ambisce ad essere il punto di riferimento dei prossimi sviluppi scientifici. Di particolare interesse sono risultate..
Continua a leggere su Edilportale.com

31
Mag

Mercato immobiliare non residenziale, nel 2018 bene i negozi

31/05/2019 - Crescono le compravendite dei negozi (+4,6%) e dei capannoni (+0,6%) mentre sono in flessione quelle degli uffici (-3,7%), per un valore di scambio stimato per i tre settori pari a 15,6 miliardi di euro, in leggero calo rispetto al 2017 (-0,4%). È il quadro che emerge dai trend analizzati nel Rapporto Immobiliare dedicato agli immobili non residenziali presentato ieri a Roma. Il volume è stato realizzato dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate con la collaborazione di Assilea, l’Associazione Italiana Leasing. Mercato immobiliare non residenziale, i negozi I dati relativi al 2018 sulle compravendite dei negozi confermano il trend espansivo degli ultimi anni, anche se con tassi rallentati. Nel 2018 sono state registrate 29.463 transazioni, +4,6% rispetto al 2017. La quotazione media a livello nazionale è stata di 1.540 euro/mq, in calo dell’1,7%, con valori che oscillano dai quasi mille.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
13
Mag

Pagamenti della PA, i tempi si accorciano

13/05/2019 – La Pubblica Amministrazione inizia a tagliare i ritardi nei pagamenti. Lo rileva il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), che ha fotografato un’Italia a tre velocità. I pagamenti della PA Il sistema informativo della Piattaforma per i crediti commerciali (PCC) ha registrato il pagamento di 20,3 milioni di fatture, su un totale di 28 milioni emesse nel 2018. Lo stock di debito residuo scaduto e non pagato alla data del 31 dicembre 2018 risulta pari a circa 26,9 miliardi. Va considerato, fa notare il Mef, che tutte le fatture per le quali non è stata effettuata la comunicazione del pagamento sono state considerate come non pagate. È quindi possibile che il debito relativo al 2018 risulti sovrastimato. Italia a tre velocità I tempi di pagamento relativi a tali fatture mostrano in media un anticipo di un giorno rispetto ai termini previsti dalla legge, mentre nel 2016 e nel.. Continua a leggere su Edilportale.com
29
Apr

Conto Termico, per il 2019 chiesti 153 milioni di euro

29/04/2019 - Dall’avvio del Conto Termico ad oggi, sono state circa 202.000 le richieste di incentivi, corrispondenti a 546 milioni di euro impegnati, di cui 388 milioni per interventi realizzati da privati e 158 per interventi realizzati dalla Pubblica Amministrazione. I dati arrivano dall’ultimo aggiornamento del contatore del Conto Termico (disciplinato dal DM 28 dicembre 2012 e dal DM 16 febbraio 2016) del Gestore dei Servizi Energetici (GSE) che monitora l’andamento degli incentivi impegnati attraverso il meccanismo che supporta la realizzazione di interventi di efficienza energetica e impianti termici alimentati a fonti rinnovabili presso privati e Pubbliche Amministrazioni. SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE AL CONTO TERMICO L’impegno di spesa per il 2019 del Conto Termico - spiega il GSE - ammonta complessivamente a 153 milioni di euro, con un incremento di 20 milioni rispetto al mese.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
16
Apr

Architetti: ‘l’Italia è ormai un Paese a tempo’

16/04/2019 - Pesante contrazione degli investimenti in infrastrutture e edifici che, in alcuni ambiti, mostrano drammatici segni di obsolescenza che nei prossimi anni non potranno che peggiorare; forti squilibri competitivi tra chi investe e chi non investe in innovazione tecnologica; intenso cambiamento climatico che esaspera lo stress cui sono sottoposti i territori, le città, la popolazione e il capitale fisso edilizio e infrastrutturale aggravando il contesto di aree idrogeologicamente e sismicamente critiche come quella italiana. E ancora, drammatiche perdite del PIL, riduzione di investimenti, struttura amministrava inadeguata per le sfide della competizione in termini di innovazione con un ciclo demografico caratterizzato da perdita di popolazione, invecchiamento, riduzione della fascia di persone in età di lavoro, radicale modificarsi della famiglia e dei suoi comportamenti; dinamiche territoriali interne al Paese che producono importanti flussi di emigrazione.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231