1 n. 32 del 20/01/2016 Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘n. 32 del 20/01/2016’ Category

16
Feb

CORSO PER ODV COMPONENTI DEGLI ORGANISMI DI VIGILANZA (D.LGS. 231/01) secondo i REQUISITI di un buon Modello di Organizzazione e Gestione previsto dal D. Lgs. 231/01 e dalla delibera ANAC n. 32 del 20/01/2016 “

Organizziamo in Veneto e nelle principali città d'Italia il CORSO PER ODV COMPONENTI DEGLI ORGANISMI DI VIGILANZA (D.LGS. 231/01)  secondo i REQUISITI di un buon Modello di Organizzazione e Gestione previsto dal D. Lgs. 231/01 e  dalla delibera ANAC  n. 32 del 20/01/2016 "determinazione linee guida per l’affidamento di servizi a Enti del terzo settore e alle cooperative sociali" – durata 8 ore valido come aggiornamento per RSPP e ASPP.

IL PERCHE’ DI QUESTO CORSO? L'OBIETTIVO?

Il corso per ODV COMPONENTI DEGLI ORGANISMI DI VIGILANZA (D.LGS. 231/01) approfondisce i requisiti deve avere un componente dell'Organismo di Vigilanza.  Ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs. 231/01, il compito di vigilare sul funzionamento e l'osservanza dei modelli di organizzazione e gestione, nonché di curare il loro aggiornamento deve essere affidato a un organismo dell'ente dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo. L’ODV Organismo di Vigilanza è quindi uno degli elementi essenziali del modello di organizzazione previsto nel D. Lgs. 231/01. La questione dell’Organismo di Vigilanza è certamente delicata, anche a causa della generica definizione dei requisiti dello stesso rintracciabile nella normativa. Con le nuove linee guida dell'ANAC (DGR 32 del 20/01/2016)  e il DGR 2120 della Regione Veneto del 30/12/2015 questo argomento in questi giorni è più che mai attuale. Per iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333.

MODALITA’: il corso prevede la partecipazione di pochi partecipante affinché gli stessi vengano coinvolti dai docenti in esercitazioni e analisi di casistiche. La finalità è quella di sollecitarne l’interesse, favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza

Argomenti trattati dal docente esperto giurista d’Impresa: I modelli organizzativi: realizzazione, caratteristiche e verifica dell’efficacia e il ruolo, le funzioni, la composizione dell’ODV - Organismo di Vigilanza.
-   REQUISITI di un buon Modello di Organizzazione e Gestione previsto dal D. Lgs. 231/01 e secondo la Delibera n. 32 del 20/01/2016 determinazione linee guida per l’affidamento di servizi a Enti del terzo settore e alle cooperative sociali.
-  RUOLO e FUNZIONI dell’Organismo di Vigilanza;
-  COMPOSIZIONE dell’Organismo di Vigilanza;
- VIGILANZA esercizio dell’attività di vigilanza e l’ambito dei poteri dell’Organismo di Vigilanza;
- ODV  regolamento dell’Organismo di Vigilanza;
- VIGILANZA quando è omessa vigilanza;
- RIVALSA da parte dell’Ente e la responsabilità civile;
- VIOLAZIONI del  Modello di Organizzazione e Gestione  e la proposta di applicazione delle sanzioni in esso previste;
-ARTICOLO 30 del D. Lgs. 81/08 sui modelli organizzativi e sistemi di gestione della sicurezza BS OHSAS 18001 come base per lo sviluppo di un M.O.G.;
- EFFICACE APPLICAZIONE verifica dell’applicazione e il supporto delle funzioni aziendali all’applicazione del M.O.G.: internal audit, preposti;
- COMPLIANCE AUDITING analisi del processo, analisi del sistema di controllo, analisi dei comportamenti, conclusioni;
- ESERCITAZIONI di gruppo e test di verifica apprendimento individuale con consegna esempi di verbali e relazioni periodiche dell’Organismo di Vigilanza. Per informazioni su date e orari contattare la segreteria didattica al numero verde 800300333