1 novità Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘novità’ Category

8
Mar

Novità introdotte dal nuovo Regolamento Europeo – Il Data Protection Officer

Notiamo un crescente interesse sulle novità introdotte dal nuovo Regolamento Europeo 679/16 e in particolare sulla figura del  "Data Protection Officer".
Il Privacy Officer è un supervisore indipendente:
         Con competenze informatiche e giuridiche;
         Che conosce il mercato in cui opera l’Ente/Azienda designante;
         Indipendente rispetto all’Ente;
         Designato con mandato, un contratto di lavoro o di servizi, in carica almeno 2/4 anni (ciò anche per garantire la continuità necessaria nell’applicazione della normativa);
         Con compiti di sorveglianza e applicazione della normativa anche rispetto alla privacy by default
         Che dovrà comunicare all’Autorità eventuali violazioni che interessano i dati.
Esso sarà designato obbligatoriamente, da soggetti apicali di tutte le pubbliche amministrazioni e anche in ambito privato.
La Società di Consulenza MODI S.r.l.  con sedi a  Mestre e Spinea (VE), informa le PMI che dal 25 Maggio 2016 è entrato in vigore il Regolamento europeo n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali che diventerà definitivamente applicabile in tutti i Paesi UE a partire dal 25 maggio 2018, data entro la quale ogni stato membro dovrà allineare la propria legge sulla privacy al nuovo regolamento.
Si attendono quindi le decisioni del Garante Privacy in merito agli interventi di adeguamento alla normativa italiana che, ricordiamo, è il Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali D.Lgs. n. 196/2003 in vigore dal 1 gennaio 2004. Per informazioni www.modiq.it, servizio clienti 800300333. Contattateci!
9
Feb

Importante adeguamento del sistema di qualità: dalla ISO 9001:2008 alla norma UNI EN ISO 9001:2015

La pubblicazione della nuova ISO 9001:2015 ha comportato l’adeguamento della documentazione del Sistema di Qualità ISO 9001:2008. L’adeguamento è necessario per mantenere la certificazione di Qualità. Le organizzazioni hanno tempo tre anni dalla data della pubblicazione della norma per adeguarsi.
Uno dei principali cambiamenti della ISO 9001:2015 per la Gestione della Qualità e la ISO 14001:2015 per la Gestione Ambientale è l’approccio sistematico alla gestione del rischio.
Analizzando nel dettaglio ogni organizzazione ha le sue particolarità, quindi i passi che ognuna deve fare per adeguare il sistema di gestione per la qualità saranno diversi. Ecco alcuni suggerimenti utili ad avviare il percorso:
  1. Familiarizzare con la nuova norma: molto è cambiato ma non tutto!
  2. Identificare tutte le carenze organizzative da affrontare per soddisfare i nuovi requisiti;
  3. Predisporre un piano di progressiva attuazione;
  4. Formare adeguatamente (in una logica di aggiornamento delle competenze) tutti i soggetti che contribuiranno a determinare l’efficacia dell’organizzazione;
  5. Aggiornare il “vecchio” sistema di gestione per la qualità per soddisfare i nuovi requisiti.
Per consulenze sul mantenimento, adeguamento o realizzazione di un sistema di gestione qualità a norma uni en iso 9001:2015 chiamare il numero verde 800300333 o visitare siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI Srl di Mestre e Spinea Venezia modisq@tin.it
 
7
Feb

Revoche delle certificazioni ISO 14001:2004

 
A 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2015 della ISO 14001 - cesseranno di valere - e saranno contestualmente revocate - le certificazioni rilasciate a fronte della ISO 14001:2004.
     
Per consulenze per la realizzazione di un sistema di gestione ambientale a NORMA UN EN ISO 14001:2015 o per l'adeguamento della documentazione chiamare la Società di Consulenza MODI SRL operante in Veneto e nel nord est al numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
6
Feb

Organismi accreditati per rilasciare certificazioni ISO 14001:2015

 
Prima di gestire pratiche di certificazione a fronte della nuova edizione 2015 della ISO 14001, gli Organismi devono assicurarsi che - in funzione del livello di competenza - il personale coinvolto (staff operativo, ispettori, Comitati di delibera e per la salvaguardia dell'imparzialità) sia adeguatamente formato sulle novità e sulle implicazioni delle nuove norme.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
3
Feb

Adeguamento alla nuova norma UNI EN ISO 14001:2015 entro 3 anni dalla pubblicazione!

Le tempistiche per l'adeguamento alla nuova norma UNI EN ISO 14001:2015 sono fino a 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2015 della ISO 14001 che è stata pubblicata il 15 settembre 2015.
Nel mentre saranno valide le nuove certificazioni, le modifiche ed i rinnovi emessi a fronte di entrambe le edizioni delle norme: per la ISO 14001, sia 2004 che 2015.
Per consulenze per la realizzazione di un sistema di gestione ambientale a NORMA UN EN ISO 14001:2015 o per l'adeguamento della documentazione chiamare la Società di Consulenza MODI SRL operante in Veneto e nel nord est al numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
1
Feb

Cerchi tutte le informazioni sulla NUOVA NORMA “ISO 14001:2015”?

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231  
Il 15 settembre 2015 è stata pubblicata la nuova edizione della norma ISO 14001 "Environmental management systems " - che sostituisce la ISO 14001:2004.
Per l'entrata in vigore, IAF - International Accreditation Forum - ha fissato un periodo transitorio di 3 anni dalla data di pubblicazione.
 
Per consulenze per la realizzazione di un sistema di gestione ambientale a NORMA UN EN ISO 14001:2015 o per l'adeguamento della documentazione chiamare la Società di Consulenza MODI SRL operante in Veneto e nel nord est al numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
27
Gen

Ecco i cambiamenti della ISO 9001:2015 per la Gestione della Qualità

La nuova versione della norma ISO 9001:2015 ha comportato i seguenti vantaggi:
-          maggiore enfasi sul coinvolgimento dei vertici dell’organizzazione;
-          aiuta ad affrontare i rischi e le opportunità in modo strutturato;
-        linguaggio semplificato, struttura e termini comuni particolarmente utili per le organizzazioni che - oltre a quello per la qualità - attuano altri sistemi di gestione (per l’ambiente, salute e sicurezza, continuità operativa…);
-          affronta più efficacemente le problematiche della catena di fornitura;
-         è più facile da usare per le organizzazioni di servizio e quelle basate su prestazioni intellettuali.
La norma è composta da un certo numero di punti, ognuno dedicato ai vari aspetti di un sistema di gestione per la qualità e ai relativi requisiti.
Per consulenza per la realizzazione o adeguamento di un sistema di gestione qualità, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
26
Gen

Per l’ adeguamento alla norma UNI EN ISO 9001:2015 si ha tempo sino al 2018

La norma ISO 9001:2008 è stata sostituita il 22 settembre 2015, dopo un lungo processo di revisione, dalla nuova edizione della suddetta norma ISO 9001 “Quality Management Systems”.
Il processo di revisione della UNI EN ISO 9001 ha radici assai profonde, è partito nel 2010 con un’indagine online presso gli utilizzatori per comprenderne le aspettative e ottenere informazioni utili ad assicurare la continua rilevanza di mercato della norma. Questo processo è stato finalizzato a rispondere a una duplice esigenza quale delineare un’ulteriore evoluzione del concetto di qualità nel contesto socioeconomico attuale profondamente mutato e complesso, oltre che rispondere al tema della credibilità delle certificazioni UNI EN ISO 9001.
Questa nuova norma in generale è più facilmente integrabile con gli altri sistemi di gestione grazie all’adozione dello schema “HLS – High Level Structure”, che definisce una struttura di base e una terminologia comune per tutti i sistemi di gestione presenti e futuri.
Per consulenze sui sistemi di gestione qualità, ambiente, sicurezza anche integrati chiamare il numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
10
Ott

PROCESSO DI TRANSIZIONE ALLA NUOVA NORMA ISO 14001:2015 – In Veneto contattare Consulenti MODI SRL

Alle Organizzazioni certificate ISO 14001:2004 è concesso un periodo di tre anni, a far data dal 15/09/2015, per  recepire i nuovi requisiti delle norme all’interno del proprio Sistema di Gestione ed effettuare la migrazione verso il nuovo standard ISO 14001:2015. In questo arco di tempo, le precedenti edizioni degli standard rimangono in vigore. Al termine di questa scadenza, i certificati rilasciati in accordo alla norma ISO 14001:2004 non saranno più validi.
Per consulenze per la realizzazione di un sistema di gestione ambientale a NORMA UN EN ISO 14001:2015 o per l'adeguamento della documentazione chiamare la Società di Consulenza MODI SRL operante in Veneto e nel nord est al numero verde 800300333 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
3
Ott

RSPP formazione e aggiornamento dei Responsabili e Addetti dei servizi di Prevenzione e Protezione, tutte le novità

Nell’allegato V del NUOVO ACCORDO STATO REGIONI del 7 luglio c.a sono indicati i criteri di formazione per i Responsabili ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione, previsti dall’art. 32, comma 2, del D. Lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni
E’ possibile consultare una tabella riassuntiva indicante i criteri della formazione rivolta ai soggetti con ruoli in materia di formazione.
I contenuti minimi dei percorsi formativi per RSPP ( Responsabili Servizio Prevenzione e Protezione) e ASPP (Addetto Servizio Prevenzione Protezione) sono visionabili consultando l’allegato A.
Il percorso formativo per RSPP e ASPP è stato articolato in tre moduli denominati A, B e C. Essenziale per l’apprendimento degli altri moduli e il modulo A che rappresenta il corso base con una durata pari a 28 ore, escluse però, le verifiche di apprendimento finali.
Il modulo B riguarda la natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi all’attività lavorativa. Esso risulta essere necessario per lo svolgimento delle funzioni di RSPP e di ASPP, e prevede un modulo comune a tutti i settori produttivi, fatta eccezione per quattro settori, il cui percorso deve essere integrato con alcuni moduli di specializzazione. Il modulo B prevede una durata di 48 ore, non comprensiva però delle verifiche di apprendimento finali. Infine, per la specializzazione delle funzioni di RSPP è stato ideato il modulo C, la cui durata è di 24 ore escluse, ovviamente, le verifiche di apprendimento finali. Per gli aggiornamenti i responsabili e addetti sono tenuti a frequentare 20 ore nel caso di ASPP, che salgono a 40 se parliamo di RSPP.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it