1 PRODUCTDESIGN NEWS Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘PRODUCTDESIGN NEWS’ Category

18
Giu

New York City X Design. Uno sguardo al futuro

18/06/2018 - Si è conclusa da poco a New York la trentesima edizione della fiera ICFF, un appuntamento in costante crescita negli ultimi anni, che offre ai professionisti americani uno sguardo sulle ultime tendenze e proposte in tema di design. Appuntamento al quale partecipa tutta la città, che risponde alla call di New York City X Design con mostre, eventi ed installazioni temporanee, in un clima di fermento e grande energia. Noi eravamo lì, e quell’energia l’abbiamo sentita tutta!   Da qualche anno in fase di espansione, ICFF ha visto in questa ultima edizione la partecipazione di un numero più elevato di espositori, provenienti da tutto il mondo e sempre più interessati al mercato americano. Piccole e grandi realtà, una accanto all’altra, in una esposizione ‘orizzontale’ che offre spazio a tutti. È facile qui scoprire nuovi talenti, di giovanissimi designer che hanno già fondato il loro brand,..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Mag

I volti di Archiproducts Milano 2018

03/05/2018 - Il nuovo set di Archiproducts Milano ha preso forma tra nuove e consolidate collaborazioni, con un progetto realizzato quest’anno a più mani. Chi ha ridisegnato il pattern di facciata, chi ha costruito l’immagine di uno spazio in cui potessero dialogare più brand, chi ha studiato una vera e propria installazione, chi ha firmato le collezioni che trovano spazio nel rinnovato set del building.     Elisa Ossino Studio, Christophe De La Fontaine, Studio Milo, Matt Lorrain, Iratzoki Lizaso, Sebastian Herkner, Marc Thorpe, Studio Zaven, Atelier Barda, Atelier Zebulon Perron, d’Armes, Lambert & Fils. Sono loro a raccontare il personale contributo all’edizione 2018 del progetto.   Il nuovo pattern di facciata, disegnato Elisa Ossino Studio, traduce visivamente l’idea di ‘archiviazione’. Un concetto che, in forme differenti, torna in ulteriori tre spazi del building progettati dal team di Elisa Ossino:..
Continua a leggere su Edilportale.com

3
Mag

I volti di Archiproducts Milano 2018

03/05/2018 - Il nuovo set di Archiproducts Milano ha preso forma tra nuove e consolidate collaborazioni, con un progetto realizzato quest’anno a più mani. Chi ha ridisegnato il pattern di facciata, chi ha costruito l’immagine di uno spazio in cui potessero dialogare più brand, chi ha studiato una vera e propria installazione, chi ha firmato le collezioni che trovano spazio nel rinnovato set del building.     Elisa Ossino Studio, Christophe De La Fontaine, Studio Milo, Matt Lorrain, Iratzoki Lizaso, Sebastian Herkner, Marc Thorpe, Studio Zaven, Atelier Barda, Atelier Zebulon Perron, d’Armes, Lambert & Fils. Sono loro a raccontare il personale contributo all’edizione 2018 del progetto.   Il nuovo pattern di facciata, disegnato Elisa Ossino Studio, traduce visivamente l’idea di ‘archiviazione’. Un concetto che, in forme differenti, torna in ulteriori tre spazi del building progettati dal team di Elisa Ossino:..
Continua a leggere su Edilportale.com

26
Apr

Archiproducts Milano. Cromie e giochi tridimensionali

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 26/04/2018 - Svelato il nuovo set di Archiproducts Milano, costruito per l’edizione 2018 all’insegna del colore e di pattern tridimensionali sperimentati su materiali diversi. Durante la Milano Design Week in migliaia – tra architetti, aziende, giornalisti e pubblico di settore – hanno visitato il grande appartamento di via Tortona 31, allestito in collaborazione con 70 brand internazionali. Un progetto realizzato quest’anno a più mani: Elisa Ossino Studio, che ha disegnato il nuovo pattern di facciata, riportato anche nella scala che conduce al piano superiore dell’edificio, ed ulteriori due ambienti all’interno. Studio Milo per lo spazio di Saba Italia; Christophe De La Fontaine e Aylin Langreuter per lo spazio Dante Goods and Bads, in co-branding con Cedit e One Mario Sirtori; Veronica Leali e Matt Lorrain per lo spazio di SP01. Un ruolo importante nel progetto di questa nuova edizione è stato affidato al.. Continua a leggere su Edilportale.com
12
Apr

Colore, sperimentazioni tessili e pattern tridimensionali

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 12/04/2018 - Colore, sperimentazioni tessili e giochi percettivi tra visione bidimensionale e tridimensionale. Per la Milano Design Week 2018 i luminosi spazi del grande appartamento di inizio secolo di via Tortona 31 accolgono le ultimissime proposte di 70 brand internazionali, in un percorso espositivo che si snocciola in un esercizio di rimandi cromatici e pattern sperimentati su materiali diversi. Il team di Archiproducts Milano si prepara ad accogliere aziende, architetti, giornalisti e pubblico di settore per presentare loro il nuovo set degli spazi home working, living e outdoor che frequenteranno tutto l’anno. L’appuntamento è per il prossimo 16 aprile. Un ruolo importante nel progetto di questa nuova edizione è affidato al colore, che dalle pareti ai tessuti e gli arredi ridisegna completamente lo spazio, se pure in un percorso graduale che, più timido e rigoroso in alcune aree del building, rivela a tratti un’identità.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Apr

Archiviazione e serialità. La nuova facciata di Archiproducts Milano

05/04/2018 - Una composizione di pannelli astratti in bianco e nero ridisegna la facciata del building di Archiproducts Milano. Il materiale è lo stesso, ma il disegno ha un nuovo autore. Le centinaia di leggerissime catene in alluminio Kriskadecor che hanno rivestito negli ultimi due anni l’edificio di via Tortona 31 con un primo disegno firmato Diego Grandi ed il sucessivo da Serena Confalonieri, si sciolgono ancora una volta per ricomporsi in un nuovo pattern che quest’anno porta la firma di Elisa Ossino Studio.   Il disegno in facciata traduce visivamente l’idea di ‘archiviazione’. Un concetto che, in forme differenti, torna in ulteriori tre spazi del building progettati dal team di Elisa Ossino: la scala che conduce al piano superiore, il lungo corridoio e la sala grande al primo piano. Un percorso in cui i concetti di ‘archiviazione’ e ‘serialità’ sono tradotti in una combinazione di geometrie e cromie,..
Continua a leggere su Edilportale.com

2
Apr

Archiproducts Milano 2018. Work in progress per la nuova ‘Design Experience’

30/03/2018 - Work in progress ad Archiproducts Milano per una nuova ‘Design Experience’! Giunto al suo terzo appuntamento con la Milano Design Week, lo spazio di via Tortona 31, in questi giorni completamente svuotato, si prepara ad accogliere le collezioni di 70 brand internazionali selezionati per l’edizione 2018.   A partire dal prossimo 16 aprile, gli oltre 30mila progettisti che negli ultimi due anni hanno frequentato gli ambienti home working, living e outdoor di Archiproducts Milano potranno conoscere la rinnovata veste dello spazio di co-net-working di Zona Tortona.   Tra nuove e consolidate collaborazioni prende forma il nuovo set del building, con un progetto realizzato quest’anno a più mani. Elisa Ossino Studio, Studio Milo, Christophe De La Fontaine e Aylin Langreuter, Veronica Leali e Matt Lorrain contribuiscono al set design dello spazio, ciascuno su aree differenti, in piena sinergia con l’Art Direction di Archiproducts..
Continua a leggere su Edilportale.com

22
Feb

La ‘scatola magica’ di Saba Italia ad Archiproducts Milano

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23122/02/2018 - Colour-block, tinte tenui e polverose, volumi puri e architettonici: il nuovo allestimento Saba ad Archiproducts Milano prende in prestito le atmosfere oniriche e nostalgiche di Wes Anderson. Un progetto di restyling tutto al femminile firmato da Saba Italia con Arianna Crosetta e Federica Gosio di studio MILO. Un cortocircuito creativo ed emotivo ha dato vita ad uno spazio totalmente inedito, dove le collezioni Saba convivono tra pareti e soffitti rosa, tappeti dalle nuance neutre e carte da parati geometriche iper-colorate. Alessandra Santi, Communication Manager di Saba Italia, e studio MILO raccontano come ha preso forma la loro “scatola magica” ad Archiproducts Milano. Giunto al terzo anno di collaborazione, cosa rappresenta oggi Archiproducts Milano per il brand Saba? Alessandra Santi: Quella tra Saba e Archiproducts è una relazione ormai consolidata dal tempo, ma come ogni rapporto per crescere ha bisogno di evolvere e.. Continua a leggere su Edilportale.com
7
Nov

Archiproducts Design Awards 2017: i vincitori

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/11/2017 - Sono 90 i vincitori degli Archiproducts Design Awards 2017, e siamo felici oggi di svelarne i nomi! Giunto alla seconda edizione,il premio che celebra le eccellenze del design internazionale conferma il grandissimo consenso raccolto al suo debutto, con una partecipazione che quest’anno si rivela ancora più ampia: oltre 600 prodotti in gara, candidati da 300 brand provenienti da oltre 15 paesi in tutto il mondo. Tutti di elevata qualità. La giuria – composta da 40 studi internazionali di architettura, fotografi di architettura tra i più affermati nel mondo e dal team di Archiproducts – ha svolto un attento lavoro di analisi, approfondimento e valutazione qualitativa per ogni prodotto candidato. Ciascun giurato ha lavorato in maniera indipendente, su una piattaforma condivisa di voto, con la sua personale visione del Design e dell’Architettura, premiando la ricerca di soluzioni innovative, formali.. Continua a leggere su Edilportale.com
21
Set

Archiproducts Design Awards 2017: al via i lavori della giuria

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23121/09/2017 - Sono ufficialmente chiuse le candidature agli Archiproducts Design Awards 2017, i premi dedicati alle eccellenze del design internazionale. Una conferma, questa seconda edizione, che oltre a presentare novità importanti, rafforza la sua connotazione internazionale. Oltre 300 brand candidati da oltre 15 paesi in tutto il mondo. Aziende italiane ed europee concorrono con proposte provenienti da Giappone, Stati Uniti e Taiwan, per una lista di candidati estremamente variegata e prodotti di altissima qualità progettuale. Gli ADA rappresentano un’istantanea delle ultime tendenze del design internazionale, raggruppate in 14 categorie - Arredo, Bagno, Cucina, Outdoor, Ufficio, Contract, Illuminazione, Decor, Finiture, Rivestimenti, Edilizia, Tech, Materiali da costruzione. L'edizione 2017 conferma la partecipazione di realtà emergenti del design italiano e internazionale, accanto ai nomi più famosi. Tutti accomunati dalla scelta di affidare.. Continua a leggere su Edilportale.com